19 Creme Antirughe TOP per l’Esperta [Classifica 2024]

crema-antirughe

La Crema Antirughe miracolosa non esiste. O forse sì? La Classifica Aggiornata: test, analisi INCI, Efficacia, Pro e Contro!


La scelta di una buona crema viso antirughe è un momento fondamentale per qualsiasi donna.

Te lo assicuro, per molte di noi lo è!

Perchè una crema antirughe seria può fare davvero la differenza, anche se sei scettica.

Usare regolarmente prodotti anti-età, come una crema viso rughe da notte o da giorno, può cambiare totalmente il modo in cui la pelle evolverà negli anni.

Come vedrai, questa classifica è curata in maniera maniacale! Troverai un’interessante discussione fra tutte noi, nella sezione commenti. Non esitare a dirmi la tua o a farmi domande!i!

Scoprirai che alcune creme lavorano nell’immediato (effetto lifting) mentre altre nel lungo termine (effetto antiage/antiossidante).

Oggi le vedremo tutte, e ti aiuterò anche a capire come riconoscerle.

Ma come facciamo a scegliere una crema antirughe adatta alle nostre esigenze, magari specifica per la nostra età? Con quello che costano!

È quello che capiremo oggi, affidandoci alle esperienze mie, delle mie colleghe e di tante utilizzatrici: buone e soprattutto cattive!

Oggi scopriremo le migliori creme antirughe selezionate per efficacia della crema, test effettuati, feedback delle utilizzatrici (italiane e non) e qualità degli ingredienti.

Di ognuna di loro vedremo pro e contro, faremo un’analisi approfondita dell’INCI, e valuteremo qual è il target più adatto di utilizzatrici finale.

Faccio molta attenzione ai prezzi delle creme, e riporto costantemente le migliori offerte proposte dai marketplace (spesso Amazon): troverai il prezzo costantemente aggiornato!

Ps: stilare questa classifica fra test, confronti, analisi bibliografiche degli ingredienti, ecc, ha richiesto letteralmente mesi. Ogni crema presente ha il suo “perché”, e ognuna è stata descritta nella maniera più dettagliata possibile.

Ps: se sei un uomo ti consiglio la mia analisi sulle creme viso uomo: ho scelto creme più opache, perchè so che voi uomini ci tenete molto…

No, questa non è una classifica come le altre.

E te ne accorgerai.

Iniziamo subito!


Crema antirughe: i 10 ingredienti “segreti” della cosmesi

Analizziamo l’etichetta: saper leggere un INCI può permetterci di capire il vero valore nutrizionale degli ingredienti.

Non esiste la crema antirughe miracolosa, tuttavia esistono formulazioni con ingredienti di comprovata efficacia. Controlliamo sempre che siano presenti (in alte concentrazioni!) nelle creme che stiamo usando.

crema-antirughe-50-anni-elizabeth-arden-risultati
Il retinolo è uno degli ingredienti più importanti per il trattamento del contorno occhi. – Risultati prima e dopo crema nr 4 in classifica (E.A. 60 giorni di utilizzo)

1) Retinoidi

I retinoidi (derivati della vitamina A) promuovono il ricambio cellulare, stimolano la produzione di collagene e aiutano a uniformare il tono della pelle.

Il retinolo è considerato uno degli ingredienti anti invecchiamento più efficaci in assoluto. Oltre infatti a stimolare la produzione di collagene, agisce sull’appiattimento delle rughe, delle macchie, dei danni del sole, le cicatrici. Le creme antirughe con retinolo funzionano bene anche contro la tendenza acneica.

Poiché secondo diverse ricerche i retinoidi possono causare secchezza e irritazione della pelle, i medici spesso consigliano di usarli solo a giorni alterni all’inizio e poi di lavorare gradualmente fino alle applicazioni notturne.

Un altro consiglio! I retinoidi possono aumentare la sensibilità della pelle alla luce solare. Per questo, se utilizzi una crema con un elevato contenuto di retinoidi o derivati della vitamina A, è sempre importante utilizzare anche una crema solare di qualità (qui ho citato le mie preferite)!

2) Collagene idrolizzato

ll collagene idrolizzato si ottiene riducendo chimicamente il collagene nativo in catene peptidiche più corte, con lo scopo di ridurlo in frammenti proteici di minor peso molecolare e assorbibili attraverso l’epidermide.

Ora, il collagene idrolizzato lo vedremo in moltissimi prodotti di skincare. Effettivamente, il collagene idrolizzato, secondo una revisione di studi del 2022, può rivelarsi un discreto idratante.

Purtroppo le dimensioni del collagene ne limitano il parzialmente per via topica, ma è invece riconosciuto l’effetto benefico quando lo si utilizza in integratori alimentari per la pelle.

Complessivamente, se l’obiettivo è stimolare la produzione di collagene ancora meglio è applicare una routine a base di retinoidi o retinolo o peptidi che, come vedremo, possono agire come “messaggeri” per segnalare alle cellule di creare collagene

3) Acido ialuronico

L’acido ialuronico è il grande protagonista di moltissime creme antietà. È una molecola presente in natura in grado di trattenere migliaia di volte il suo peso in acqua. L’acido ialuronico può bloccare l’umidità, contribuendo a ridurre gli eventuali effetti irritanti di alcuni ingredienti anti-invecchiamento.

Esistono numerosissimi studi a riguardo, che ne confermano anche la bontà nell’uso topico.

L’acido ialuronico ha un effetto profondamente idratante sulla pelle, che aiuta a donare un effetto più “disteso” sulle rughe. Tuttavia deve essere a basso peso molecolare e in concentrazione elevata. Non basta che sia “presente” nella formula!

L’aggiunta di acido ialuronico attraverso una crema per il viso consente all’epidermide di mantenere l’umidità necessaria per rimanere luminosa e fresca.

Non solo: una pelle adeguatamente idratata acquista anche in luminosità e tonicità, perché l’alta idratazione agisce come filler naturale (anche se temporaneo).

In più, una pelle idratata è una pelle più sana, perché in grado di proteggersi dagli agenti esterni!

4) Idrossiacidi (AHA)

L’alfa idrossiacido (AHA) e il betaidrossiacido (BHA) sono chiamati “acidi della frutta” e si possono trovare anche nel latte e nella canna da zucchero.

Ci sono molti tipi di AHA in natura, ma l’acido glicolico e l’acido lattico hanno la capacità di penetrare nella pelle, quindi quelli sono i due a cui miriamo per trovare la migliore crema anti-invecchiamento.

Gli AHA sono noti per i loro effetti antietà sulle rughe della pelle. Uno studio del 2015 ha mostrato come 9 volontari su 10 che hanno utilizzato gli AHA per un periodo di tre settimane hanno registrato miglioramenti significativi nella struttura generale della pelle.

Tuttavia, è importante ricordare che gli AHA funzionano solo per le linee superficiali, non per le rughe più profonde!

5) Vitamina C

La vitamina C è un vero alleato per la pelle. È infatti uno di quegli ingredienti che possono essere utilissimi, soprattutto se ci esponiamo alla luce solare!

La vitamina C ha benefici -comprovati scientificamente- che comprendono:

  • Distensione delle rughe dopo almeno tre mesi su viso e collo (con concentrazione minima del 10%). È infatti un potente antiossidante, capace di prevenire l’attacco dei radicali liberi. [1]
  • Protegge la pelle dai dannosi raggi ultravioletti se utilizzato in combinazione con una protezione solare ad ampio spettro. [2] [3]
  • Può ridurre significativamente la comparsa di macchie sulla pelle, nonché migliorare sensibilmente le macchie scure già presenti. [4]
  • Infine in diversi studi clinici è stato visto come l’applicazione di vitamina C sia stata in grado di ridurre le lesioni dell’acne rispetto al placebo.

Insomma, la vitamina C è veramente un Attivo di grande importanza (al punto che ho creato un elenco di sieri alla vitamina C di livello top). Lo troviamo nella forma Attiva di Acido Ascorbico (tipicamente L-ascorbic acid) nell’INCI: è sempre una buona aggiunta!

6) Vitamina E

La Vitamina E è un altro potente antiossidante. Una combinazione di vitamina C e vitamina E offre alla pelle una protezione solare naturale. Di per sé, la vitamina E ammorbidisce le cicatrici e migliora la capacità della pelle di rimanere idratata. Come antiossidante lenitivo è spesso associato al retinolo.

effetti nutrimento idratazione pelle
Non sottovalutare l’idratazione! Vitamine, oli e burri vegetali aiutano a mantenere idratato lo strato superficiale della pelle. Una barriera compromessa provoca perdita di idratazione dell’epidermide, secchezza, e maggiore esposizione ad agenti esterni dannosi (allergeni, batteri, radicali liberi…).

Inoltre, antiossidanti come le vitamine C ed E aiutano nella lotta contro i radicali liberi, molecole instabili che possono causare gravi danni alle cellule. [6]

7) Vitamina B3

La vitamina B3 topica, o niacinamide, è un altro ingrediente che spicca per importanza nella skincare.

Nel complesso, la niacinamide può aiutare a costruire proteine nella pelle e bloccare l’idratazione, aiutando a prevenire secchezza e danni da ambiente esterno.

La niacinamide infatti può aiutare la pelle a sviluppare una barriera ceramidica (lipidica), che a sua volta può aiutare a trattenere l’umidità [5]. Questo è utile per tutti i tipi di pelle, specialmente in caso di eczema o pelle matura.

Non solo. Svolge un ruolo di “regolatrice” complessiva, infatti studi mostrano come sia in grado di minimizzare rossori e infiammazioni, ridurre i pori e (in parte) trattare l’iperpigmentazione!

Può svolgere un ruolo anche nella lotta alle rughe: alcune ricerche hanno mostrato come un uso topico continuativo per qualche mese sia stato in grado di ridurre alcuni segni derivanti da danni solari e invecchiamento, come linee sottili e rughe.

8) Peptidi

I peptidi sono catene di aminoacidi che istruiscono la pelle su quali proteine creare. Nelle creme antirughe si utilizzano Peptidi Attivi capaci di incentivare le cellule dell’epidermide nella produzione di collagene.

Ovviamente non tutti i peptidi sono uguali! Questo perché alcuni peptidi (che vedremo più avanti) agiscono come veri messaggeri per i fibroblasti, comunicando il loro specifico messaggio.

A differenza del collagene idrolizzato, i peptidi riescono a penetrare la barriera della pelle molto meglio.

crema antirughe acido ialuronico
I Peptidi sono fra i pochi principi attivi che hanno dimostrazioni scientifiche sulla capacità di stimolare la formazione di collagene (agiscono come messaggeri per i fibroblasti)

Ora, i peptidi hanno diversi vantaggi, tra cui migliorare la barriera cutanea, eliminare irritazioni e indirettamente rendere più idratata e rimpolpata la pelle (perché, appunto, rafforzano la barriera della pelle).

Per quanto riguarda le rughe, esistono diversi studi, come un estensivo svolto in Korea del Sud nel 2020, in cui si è visto come un complesso peptidico in vivo, su donne superiori a 40 anni ha portato a miglioramenti significativi nelle rughe da misurazioni topografiche della pelle.

Ricorda solo che esistono molti tipi di peptidi diversi: peptidi diversi possono dare risultati anche molto diversi, per questo i risultati di creme che utilizzano peptidi diversi possono differire totalmente!

9) Ceramidi

Le ceramidi sono lipidi che si trovano nelle cellule della pelle. Costituiscono dal 30% al 40% dello strato esterno della pelle, o epidermide.

Le ceramidi sono importanti per trattenere l’umidità della pelle e prevenire l’ingresso di germi nel corpo. Se il contenuto di ceramide della pelle diminuisce (cosa che accade con l’età), la pelle tende a disidratarsi. Proteggono, inoltre, dai danni causati dall’inquinamento e da altri fattori di stress ambientale.

Con il tempo le ceramidi nella pelle diminuiscono fino al 30%. Questo porta a pelle più secca, più rughe, irritazione, arrossamento e segni visibili di disidratazione.

Sul fatto che le ceramidi siano un ingrediente cruciale per la pelle, non si discute. Ma come notato in un interessantissima revisione del dipartimento di tecnologie farmaceutiche di Istanbul, svolta nel 2020, il punto è capire quanto le creme riescano a veicolare le ceramidi nella pelle.

Per riassumere: i veicoli tradizionali fino a pochi anni fa hanno sempre mostrato difficoltà a far assorbire le ceramidi nella pelle. Recentemente, tuttavia, le ceramidi in microemulsioni si sono rivelate efficaci nella penetrazione.

Morale: una crema o un siero alle ceramidi può rivelarsi molto utile solo se ben veicolato nella pelle, soprattutto in caso di pelli secche (e non sempre e comunque con ci viene detto negli spot in tv!).

10) Bava di Lumaca

crema antirughe migliore
Una buona crema antirughe, capace di stimolare efficacemente il collagene, può fare una significativa differenza. I risultati, tuttavia, dipendono dagli ingredienti e dalla loro concentrazione!

Un ingrediente “bonus”, che ho deciso di aggiungere per gli amanti dei prodotti naturali!

Quando parliamo di bava di lumaca parliamo di un insieme di sostanze. Tali sostanze prese singolarmente hanno utilissime proprietà per la pelle.

La bava di lumaca infatti comprende allantoina, acido glicolico, elastina, collagene diverse vitamine (A, C, E) proteine e peptidi. La somma di queste sostanze crea un principio attivo del tutto naturale e non sintetico con proprietà uniche.

Non mi voglio dilungare eccessivamente nella descrizione di questa stupenda sostanza.

Ma va detto che è una sostanza conosciuta da millenni. Pare che persino Ippocrate prescrivesse lumache schiacciate per risolvere le infiammazioni della pelle! [8]

È molto conosciuta anche la vicenda per cui gli operai cileni che raccoglievano lumache per ragioni culinarie, notavano che la bava di lumaca sembrava guarire le ferite e ammorbidire la loro pelle.

Insomma, non è un caso che la bava di lumaca sia utilizzata in diverse creme contro le rughe, oltre al fatto che è consigliata anche per trattare acne, cicatrici, infiammazioni, macchie della pelle e smagliature. [9]

L’Italia, inoltre, è uno dei più importanti produttori di questo importante ingrediente. Un motivo in più per usarlo!


Crema Antirughe: la TOP 15 [Classifica]

Molto bene, siamo pronte per la classifica, con un occhio critico su tutto ciò che vedremo.

Ti ricordo che modifico e aggiorno COSTANTEMENTE la classifica, per renderla sempre attuale accurata e aggiornata con le ultimissime novità cosmetiche.

Ci metto davvero la massima passione, ed è forse anche per questo che è così apprezzata da molte di voi! 🙂

Ma bando alle ciance. Iniziamo!

Crema antirughe 40 anni e oltre

19. Elemis – Plumping Pillow

elemis peptite crema antirughe

Elemis è una delle aziende del Regno Unito più prestigiose in assoluto per quanto riguarda la skincare…

Caratteristiche ed efficacia

Elemis è una storica azienda nata in UK, che ancora oggi vede i propri cosmetici progettati nel Elemis Innovation Hub a Londra. Più british di così proprio non si può.

Si tratta di una crema agisce come una leggera maschera notturna, trattenendo l’idratazione della pelle, che al risveglio apparirà più tonica.

La texture di questa crema è ricca e cremosa, ma non unta sulla pelle. Si adatta quindi molto bene sia a pelli grasse che a quelle secche. Nel complesso si tratta di una crema nutriente e completa, con un INCI profondamente delicato, ma efficace.

Le proprietà antirughe sono discrete e si vedranno senz’altro nel tempo, ma è un prodotto più adatto a dare un risultato nel breve termine che nel lungo termine.

INCI

Aqua/Water/Eau, Cetearyl Alcohol, Mica, Dicaprylyl Ether, Caprylic/Capric Triglyceride, Theobroma Cacao (Cocoa) Seed Butter, Aluminum Starch Octenylsuccinate, Silica, Sodium Acrylates Copolymer, Phenoxyethanol, Lunaria Annua (Honesty) Seed Oil, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter, Chlorphenesin, Lecithin, Glycerin, Fragrance (Parfum), Capsanthin/Capsorubin, Limonene, Cananga Odorata Flower Oil, Citrus Aurantium Bergamia (Bergamot) Fruit Oil, Citrus Aurantium Dulcis (Orange) Peel Oil, Eugenia Caryophyllus (Clove) Bud Oil, Juniperus Mexicana Oil, Lavandula Angustifolia (Lavender) Oil, Buddleja Davidii (Butterfly Bush) Leaf Extract, Thymus Vulgaris (Thyme) Flower/Leaf Extract, Malva Sylvestris (Mallow) Flower/Leaf/Stem Extract, Hydrolyzed Yeast Protein, Eugenol, Linalool, Citrus Aurantium Amara (Bitter Orange) Leaf/Twig Oil, Polianthes Tuberosa Flower Extract, Rosmarinus Officinalis (Rosemary) Leaf Oil, Vetiveria Zizanoides Root Oil, Sodium Benzoate, Sodium Hydroxide, Tocopherol, Citric Acid, Potassium Sorbate, Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil, Anthemis Nobilis Flower Oil, Citrus Aurantium Flower Oil, Cymbopogon Nardus (Citronella) Oil, Jasminum Officinale (Jasmine) Flower Extract, Jasminum Sambac (Jasmine) Flower Extract, Litsea Cubeba Fruit Oil, Myrocarpus Fastigiatus Oil, Citrus Aurantium Amara (Bitter Orange) Flower Oil.

L’intera crema è strutturata per trattenere l’umidità della pelle, agendo come una leggera maschera idratante.

In questo modo al risveglio al mattino la pelle apparirà molto più distesa, proprio perchè le zone dove erano presenti le rughe tenderanno a subire l’effetto rimpolpante della crema stessa.

Glicerina, fenossietanolo, proteine del lievito idrolizzate, etilesilglicerina sono tutti ingredienti ad alto potere idratante. Dal mio punto di vista la crema è pensata più che altro per trattenere l’idratazione della pelle, piuttosto che “crearne” di nuova.

Per quanto riguarda l’effetto antiage, i veri Attivi sono il Tocoferolo, acido citrico, e l’estratto di Coriandrum Sativum (coriandolo). Il coriandolo in particolare è estremamente ricco di folati, antiossidanti, vitamina C e beta-carotene. Il risultato è che pare essere in grado di donare una pelle morbida, elastica e luminosa proteggendo dallo stress ossidativo.

Altra presenza interessante è il pantenolo. Il pantenolo è il precursore della vitamina B5, ed è noto per favorire la guargione della pelle da infiammazioni e ferite, migliorare l’idratazione della pelle e ridurre l’acqua transepidermica riducendone la secchezza.

Valutazione finale

Le proprietà di questa crema sono ottime. Capace di agire con sicurezza sulla pelle, agendo come rimpolpante/idratante e come antiossidante e protettore da fattori esterni.
Notiamo che la versione notta è una simil-maschera, pensata proprio per favorire l’assorbimento dei principi Attivi. Diversa invece la versione giorno, che ha una texture più leggera e punta ad un effetto tensionante meno “aggressivo”. In entrambi i casi, un prodotto ottimo.


Kit viso antirughe Regalo

18. Satin Naturel – Skin Care Kit Viso

kit creme antirughe bio satin naturel

Un kit di creme e sieri antirughe biologici con standard di qualità tedeschi: una bellissima idea regalo!

Caratteristiche ed efficacia

In tante mi scrivono regolarmente nei commenti o in privato consigli su creme da regalare. Ed in effetti, una buona crema antirughe può rivelarsi un ottimo regalo a qualsiasi età!

Fra le tantissime scelte disponibili in commercio ho deciso di inserire un brand che io amo molto, Satin Naturel. Si tratta di un brand tedesco che realizza cosmetici esclusivamente biologici!

Nello specifico, questo che ho selezionato è un mix di 5 squisiti prodotti, racchiusi già in una stupenda scatola regalo che vede i prodotti adagiati su un cuscino in simil seta.

Il kit comprende la crema viso antirughe all’acido ialuronico, un siero viso all’acido ialuronico, un gel di aloe vera, un olio viso all´argan e un siero viso multivitaminico C A E.

Io la trovo una bellissima idea regalo, e oltretutto, come vedremo, i prodotti sono di ottima qualità!

INCI

1) Argania Spinosa Kernel Oil |
2) Aloe Barbadensis Leaf Juice, Sodium Hyaluronate, Rosa Centifolia Flower Water, Acetyl Glucosamine, Arthrospira Platensis Extract, Rosa Damascena Flower Oil, Rosmarinus Officinalis Leaf Oil, Glycerin, Caprylyl Glycol, Phenethyl Alcohol, Aqua, Citric Acid |
3) Aloe Barbadensis Leaf Juice, Arthrospira Platensis Extract, Jasminum Officinale Oil, Sodium Hyaluronate, Panthenol, Glycerin, Xanthan Gum, Caprylyl Glycol, Aqua, Phenethyl Alcohol, Citric Acid |
4) Aloe Barbadensis Leaf Juice, Dicaprylyl Carbonate, Theobroma Cacao Seed Butter, Cetyl Palmitate, Caprylic/Capric Triglyceride, Glyceryl Stearate SE, Hydrogenated Vegetable Glycerides, Sodium Hyaluronate, Tocopherol, Argania Spinosa Kernel Oil, Cocos Nucifera Fruit Juice, Hexyldecanol, Hexyldecyl Laurate, Glycerin, Squalane, Cucumis Sativus Extract, Sodium Stearoyl Glutamate, Glyceryl Caprylate, Xanthan Gum, Ethylhexylglycerin, Sodium Benzoate, Citric Acid, Sodium Levulinate, Sodium Anisate, Jasminum Grandiflorum Flower Oil |
5) Aloe Barbadensis Leaf Juice, Glycerin, Retinol, Sodium Ascorbyl Phosphate Tocopherol, Sodium Hyaluronate, Camellia Sinensis Leaf Extract, Rosa Canina Fruit Extract, Panthenol, Allantoin, Sodium Benzoate, Sodium Levulinate, Sodium Anisate, Ethylhexylglycerin, Cananga Odorata Flower Oil, Citrus Reticulata Peel Oil, Citrus Aurantium Flower Oil, Citrus Aurantium Dulcis Peel Oil, Sodium PCA, Aqua, Limonene, Linalool

Parliamo di un kit di 5 prodotti, ed infatti ho diviso gli INCI in 5 elenchi puntati.

Iniziamo col dire che effettivamente tutti sono cosmetici biologici. Gli estratti vegetali qui si sprecano e troviamo veramente vitamine per ogni gusto!

Il primo è il siero viso all’argan, puro. Il secondo è il siero all’acido ialuronico: lo troviamo ben in seconda posizione (Sodium Hyaluronate) ed arricchito da diversi estratti officinali come l’estratto di Rosa Damascena e il Rosmarino.

La terza per INCI è il gel di aloe, arricchito anche lui di acido ialuronico.

Il quarto è la crema all’acido ialuronico: notiamo che è ricchissimo di aloe (che è il primo ingrediente) ed è arricchito da burro di cacao e olio di argan per garantire un effetto antiossidante.

Infine il quinto è il siero multivitaminico C A ed E. Troiamo infatti il retinolo (vitmaina A) addirittura in terza posizione, oltre che Sodio ascorbil fosfato in quarta posizione! (la vitamina C).

Tutti gli INCI (a parte l’argan puro) usano Aloe come primo ingrediente, al posto dell’acqua. Posso dire con certezza, che questo è un kit veramente lenitivo ed idratante!

Valutazione finale

Il mio kit regalo viso preferito! L’ho scoperto e l’ho regalato molte volte. Tutti i prodotti sono curatissimi e offrono davvero eccellenti INCI biologici (con l’attenzione ai dettagli dei prodotti tedeschi).
Va detto che non si tratta dei migliori antirughe in assoluto: niente peptidi o stimolanti per la pelle, ma moltissimi antiossidanti naturali. Per una pelle che vuole prevenire le rughe, o per tutte le pelli che cercano idratazione profonda, questo è un kit che darà davvero soddisfazione!

Satin Naturel – Skin Care Kit Viso (5×30 ml) – Prezzo (Amazon.it): 49,99 euro


Crema antirughe 30 anni

17. Cocco Care – Crema al Retinolo

cocco care crema antirughe retinolo

Cocco Care è un giovane brand italiano che offre prodotti cruelty free e certificati biologici. Ideale per pelli giovani.

Caratteristiche ed efficacia

Con la crema al retinolo, Cocco Care ha aperto qualche anno fa la strada alle creme di buon livello, con ottimo INCI, anche a chi non vuole spendere una fortuna.

In questa crema da ben 100 ml troviamo un mix di ingredienti veramente completo e a fortissima estrazione naturale.

Dal retinolo (Vitamina A) al burro di Karitè, alle molte vitamine derivanti dai tantissimi estratti vegetali (olio di Argan, Aloe, olio di Jojoba, olio di semi).
Da notare il packaging: è stato scelto una confezione che eviti il contatto dell’aria con l’emulsione al momento dell’utilizzo, in virtù della formulazione ricca di agenti antiossidanti (che si ossiderebbero a contatto con l’aria).

Si tratta nella sostanza di una crema viso a forte azione antiossidante e a ottima azione levigante della pelle.

La crema riesce effettivamente a idratare profondamente l’epidermide, così come a creare un discreto effetto lifting nel tempo.
L’effetto antirughe però resta meno marcato di altre creme che magari sono un po’ più specifiche come volumizzanti delle microrughe. Per questo è considerata da me e dal mio staff la crema antirughe 30 anni più adatta, sia per la delicatezza degli ingredienti, che per l’efficacia mostrata.

La texture è un forte punto a favore. Idratante senza essere per nulla unta, si può usare molto bene anche sotto al trucco.

INCI

aqua, aloe barbadensis leaf juice, simmondsia chinensis seed oil, methyl glucose sesquistearate, cetyl alcohol, prunus amygdalus dulcis oil, helianthus annuus seed oil, caprylic/capric triglyceride, argania spinosa kernel oil, butyrospermum parkii butter, glycerin, lycium barbarum fruit extract, camelia sinensis extract, bambusa vulgaris sap extract, copernicia cerifera wax, xanthan gum, sodium hyaluronate, ubiquinone, retinyl palmitate, ascorbic acid,tocopherol, allantoin, benzyl alcohol, ethylh exylglycerin,sodium dehydroacetate, parfum.da agricoltura biologica.

L’INCI è davvero creato per chi cerca una crema formata da ingredienti naturali, pur mantenendo una buona efficacia.

È una delle pochissime che io abbia visto la cui componente maggiore organica (in questo caso Aloe) supera addirittura l’acqua come solvente principale.

Troviamo estratto di girasole, acido ialuronico, olio di Jojoba, burro di Karitè, Retinolo, olio di Girasole e addirittura estratto di Tè verde.

La maggior parte di questi principi sono facilmente ossidabili al contatto con l’aria, ed è per questo che è stato giustamente utilizzato un flacone con beccuccio per l’estrazione del fluido.

Valutazione finale

Una crema antirughe biologica ottima per rapporto qualità prezzo, anche se non potentissima. Eccellente la formulazione dell’INCI che racchiude moltissimi ingredienti davvero utili, mantenendo però una linea “green” con ingredienti nella quasi totalità ad estrazione vegetale. Una crema perfetta per chi cerca un prodotto di qualità, ad un prezzo accessibile. L’effetto antirughe non è clamoroso, ma resta una crema delicata e perfetta per le pelli più giovani.

Cocco Care – Crema al Retinolo (100 ml) – Prezzo (Amazon.it): 26,99 euro


Crema antietà alla vitamina C

16. Gyada Cosmetics – Radiance Vitamin C

gyada crema vitamina c antietà

Un gel viso alla vitamina C è un’altra opzione che qualsiasi dermatologo approverà. Poi se è made in Italy e biologico, ancora meglio!

Caratteristiche ed efficacia

In cerca di un siero alla vitamina C biologico? Magari italiano e dotato della nota certificazione AIAB (associazione italiana agricoltura biologica)?

Bene, Gyada Cosemtics offre proprio questo.

Radiance Face Serum è un gel idratante e antiossidante ideale per proteggere la pelle.

Ha una formula leggera e ad assorbimento rapido che risulta setosa e liscia sulla pelle. È un siero biologico ad alta concentrazione di vitamina C: 10% di Soluzione di Vitamina C in Succo di Aloe Vera Biologica stabilizzata.

La vitamina C (acido ascorbico) svolge un ruolo cruciale nel mantenimento della salute della pelle e può promuovere la differenziazione dei cheratinociti e ridurre la sintesi di melanina, portando alla protezione antiossidante contro il fotodanneggiamento indotto dai raggi UV.

Per questo è un ingrediente sempre da apprezzare in un cosmetico.

INCI

Aloe barbadensis leaf juice (*), Sodium ascorbyl phosphate, Glycerin, Propanediol, Arctostaphylos uva-ursi leaf extract (*), Punica granatum extract, Lycium barbarum fruit extract (*), Hydrolyzed verbascum thapsus flower, Betaine, Lactobionic acid, Ferulic acid, Mandelic acid, Sodium hyaluronate, Hydrolyzed hyaluronic acid, Aqua, Benzyl alcohol, Xanthan gum, Sodium PCA, Coco-glucoside, Parfum, Tetrasodium glutamate diacetate, Glyceryl oleate, Ethylhexylglycerin, Citric acid, Limonene, Linalool, Sodium benzoate, Alpha-isomethyl ionone, Potassium sorbate. (*) ingredienti provenienti da agricoltura biologica

Come dicevo in precedenza, il punto focale della formula è l’ottima concentrazione di vitamina C: il 10% è un ottimo standard.

La vitamina C protegge la pelle dai danni dei radicali liberi, aiuta con l’elasticità della pelle e riduce il rossore e l’iperpigmentazione inibendo gli enzimi che partecipano alla produzione di melanina.

Viene facilmente assorbito dalla pelle, lasciandola fresca, idratata e rivitalizzata.

Il gel è completamente bio.

Nella composizione troviamo infatti aloe vera, vitamina C (sodio ascorbil fosfato), glicerina, acido ialuronico, acido ferulico, acido mandelico e acido lattobionico.

Troviamo anche vari estratti vegetali come Arctostaphylos Uva-Ursi Leaf Extract, Punica Granatum Extract e Lycium Barbarum Fruit Extract, tra gli altri.

Sono tutti potenti antiossidanti, con effetto protettivo e idratante per la pelle.

Benissimo la presenza di Sodium hyaluronate, ossia acido ialuronico, che agisce come potente idratante.

Insomma, che la vitamina C sia un energizzante, illuminante e antimacchia lo sappiamo: se è arricchita da agenti lenitivi e idratanti come in questa formula biologica… è ancora meglio!

Valutazione finale

Un gel alla vitamina C biologico, italiano, semplice e “pulito”. Dall’aloe (primo ingrediente) alla Vitamina C, dai diversi estratti vegetali all’acido ialuronico. Il tutto usando ingredienti naturali.
Un prodotto ideale per prevenire le rughe, idratare la pelle e combattere efficacemente fotonvecchiametno e macchie sulla pelle!

Gyada Cosmetics – Radiance Vitamin C (30 ml) – Prezzo (Amazon.it): 30,90 euro


Crema antirughe pelle mista

15. Vichy Laboratoires – Liftactiv Supreme

crema antirughe vichy liftactiv

Vichy LiftActiv Supreme è una delle pochissime creme viso antirughe presenti in questa classifica che potremmo aver visto in tv. Perché?

Caratteristiche ed efficacia

Anche se è una crema definibile “commerciale”, ovvero con enorme risalto mediatico sia tramite spot televisivi, che cartelloni in farmacia, di quel tipo che spesso è più marketing che altro, questa crema merita un posto in classifica.

Innanzitutto parliamo della capacità riempitiva. Comprende una serie di ingredienti, tra cui alcuni brevettati dalla stessa Vichy che riescono effettivamente a riempire le rughe sul viso, senza soffocare la pelle.

Va detto che il cosiddetto effetto lifting, nell’immediato, è dato dalla profonda idratazione della pelle. L’effetto antirughe è dato appunto dall’ingrediente “segreto” di questa formulazione, che poi studiando l’INCI tanto segreto non è: il rhamose. Lo vedremo nel dettaglio fra poco.

La consistenza è densa e cremosa, ma si assorbe davvero velocemente, senza lasciare residui di grasso o lucido in nessun caso. È quindi particolarmente adatta come ottima crema antirughe pelle mista. L’idratazione è eccellente, e l’effetto finale è una pelle effettivamente più radiosa sia in tono che in luminosità.

INCI

Aqua, Glycerin, Dimethicone, Rhamnose, Isohexadecane, Alcohol. Denat, Propanedoiol, Isopropyl Isostearate, Vinyl Dimethicone/Methicone Silsesquioxane Crosspolymer, Cetyl Alcohol, Dimethicone/Vinyl Dimethicone, Crosspolymer, Behenyl Alcohol, Nylon-12, PEG-100 Stearate, CI 77163/Bismuyth Oxychloride, CI 77891/Titanium Dioxide, Stearic Acid, Stearyl Alcohol, Arachidyl Alcohol, Cetearyl Alcohol, Cetearyl Glucoside, Caffeine, Neohesperidin Dihydrochalcone, Pamitic Acid, Phenoxyethanol, Adenosine, Ammonium Polyacryldimethyltauramide/Ammonium Polyacryloyldimethyl Taurate, Disodium Stearoyl Glutamate, Disodium EDTA, Caprylyl Glycol, Citric Acid, Synthetic Fluorphlogopite, Acrylamide/Sodium Acryloyldimethyltaurate Copolymer, Ethylhexyl Hydroxystearate, Polysorbate 80, Fragrance.

L’INCI ruota tutto intorno alla buona concentrazione di Rhamnose, sostanza che non conoscevo prima di incontrare questa crema.

Documentandomi ho scoperto che in letteratura scientifica esiste effettivamente qualcosa a riguardo. Il Rhamose è un ingrediente che aiuta la comunicazione cellulare. Significa che può dire alle cellule come comportarsi. In questo caso, il Rhamose può dire alle cellule produttrici di fibroblasti di produrre più… fibroblasti. Poiché i fibroblasti sono i creatori del collagene nella nostra pelle, e il collagene è ciò che mantiene la pelle elastica, il gioco è fatto.
Va detto anche però che l’INCI si ferma sostanzialmente a questo ingrediente più o meno miracoloso.

Dopo di lui salta all’occhio l’assenza di antiossidanti e di vitamine per la pelle, cosa che avrebbero contribuito non poco alla protezione della pelle.

Ora, i risultati di questa crema sono buoni, documentabili sia da noi che da numerosi feedback online.

L’INCi è complessivamente discreto, ma attenzione perché l’Isopropyl Isostearate può dare fastidio alle pelli più sensibili, così come il disodium edta che serve a far penetrare gli ingredienti il più a fondo possibile nella pelle, con buona pace della barriera dell’epidermide.

Valutazione finale

Fra le innumerevoli creme viso antirughe “commerciali” super trasmesse in tv, questa di Vichy è probabilmente la migliore. Per una volta l’ingrediente “miracoloso” è supportato da letteratura scientifica verificabile, anche se poi ci accorgiamo che l’INCI manca di tanti altri possibili miglioramenti.
Ottima l’idratazione, buono l’effetto riempitivo sulle rughe nel breve termine, difficile valutare quello sul lungo termine. Nel complesso, una buona scelta come crema antirughe per pelle mista.

Vichy Laboratoires – Liftactiv Supreme (50 ml) – Prezzo (Amazon.it): 31,49 euro


Crema antirughe 30 anni

14. Korff – Collagen Age Filler

crema filler collagene korff

Cosmetica d’avanguardia tutta italiana. Perché mi piace la crema antirughe di Korff?

Caratteristiche ed efficacia

Korff Collagen Age Filler Cream è una crema per il viso che contiene un Age Filler Complex, che è una combinazione di collagene marino e peptidi.

Si tratta di una crema dalla texture piacevole, delicata e fresca, ideale per chi non ama le creme che tendono a ungere troppo.

È anche dotata di una profumazione gradevole e leggera: non sono una fan delle fragranze nelle creme antirughe, ma per chi le ama qui si troverà a suo agio.

Korff dichiara addirittura un effetto antirughe già dopo 7 giorni, garantendo nuova tonicità e compattezza alla pelle, e idratazione. Ed effettivamente idratata davvero, anche secondo le numerose recensioni del prodotto.

Ma l’INCI?

INCI

Aqua (Water); Pentylene Glycol; Butylene Glycol; Silica; Glycerin; Panthenol; Pentaerythrityl Tetraethylhexanoate; Tromethamine; Propanediol; Isononyl Isononanoate; Mandelic Acid; Cetearyl Alcohol; Cetearyl Olivate; Butyrospermum parkii (Shea) Butter; Bakuchiol; Hydrolyzed Hyaluronic Acid; Niacinamide; Faex (Yeast) Extract; Ziziphus jujuba Seed Extract; Soluble Collagen; Phytoecdysteroids; Cyanocobalamin; Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer; Sorbitan Olivate; Cetyl Alcohol; Ammonium Acryloyldimethyltaurate/VP Copolymer; Chondrus crispus (Carrageenan) Powder; Caprylic/Capric Triglyceride; Diethylhexyl Syringylidenemalonate; Tocopherol; Citric Acid; Sodium Citrate; Ethylhexylglycerin; Leuconostoc/Radish Root Ferment Filtrate; Sodium Benzoate; Potassium Sorbate; Parfum (Fragrance).

In questo caso parliamo di un INCI basato sul collagene, di cui non sono una grande fan.

Va però detto che il collagene marino ha una dimensione molecolare inferiore rispetto ad altri tipi di collagene, permettendogli di penetrare nella pelle in modo più efficace e potenzialmente stimolare la produzione di collagene.

I peptidi, come quelli inclusi in questo INCI, sono catene di aminoacidi che possono segnalare alla pelle di produrre più collagene e migliorarne l’elasticità.

La crema contiene anche vitamina PP (niacina o vitamina B3) che può aiutare a ridurre la comparsa di linee sottili e rughe e fornire idratazione e illuminazione alla pelle.

Benissimo anche la presenza di Burro di karitè e di Bakuchiol; quest’ultimo parrebbe essere utile nello stimolare il ricambio cellulare, offrendo luminosità del tono.

Ho apprezzato anche la presenza di silica per limitare l’effetto lucido sulla pelle, che io non sopporto.

Valutazione finale

Non conoscevo questa crema antirughe prima che mi venisse segnalata da alcune lettrici. È molto apprezzata online.
La formula in sé è buona, affidandosi a ingredienti per lo più vegetali. Ha una eccellente texture che non unge mai oltre che ottima profumazione. La considero dunque perfetta per chi ha una pelle grassa o mista, ma cerca una completa idratazione e protezione antiossidante.

Korff – Collagen Age Filler (50 ml) – Prezzo (Amazon.it): 49,99 euro


Crema viso antirughe Nutriente – idratante

13. Rilastil – Crema Nutriente Micrò

crema-antirughe-rilastil-micro

Rilastil è uno dei marchi cosmetici italiani più conosciuti nel mondo e le sue creme antirughe non fanno eccezione. Scopriamo i test.

Caratteristiche ed efficacia

Rilastil Micrò è una crema antirughe nutriente a rapido assorbimento, caratterizzata da un’eccellente idratazione e una buona prevenzione della formazione delle rughe.

Ho detto prevenzione, perché un trattamento di questo tipo, e dopo vedremo il perché, è specifico per proteggere la pelle prevenendo alterazioni dell’epidermide da fattori ambientali. (grazie al complesso multivitaminico antiossidante).

Si tratta di una crema viso anti age con alte concentrazioni di acido ialuronico, che garantisce fin da subito idratazione prolungata per tutta una giornata.

Sull’effetto antiage invece si prova fin da subito una sensazione “liftante”, che è probabilmente dovuta alla presenza di ceramidi e vitamina A in buone concentrazioni.

Nel complesso si tratta senz’altro di una crema di ottimo livello, ricca di diversi principi attivi funzionali davvero utili. Per come è formulata e per gli effetti mostrati è da ritenersi un’ ottima crema antirughe per 30 anni e superiori, adatta a prevenire la formazione di rughe, stendere quelle esistenti e proteggere la pelle.

La texture è ricca e cremosa, forse non adatta ai mesi estivi e a chi soffre di pelle “unta”, ma a temperature normali si assorbe facilmente in pochissimi minuti.

INCI

Aqua, Diethylhexyl Carbonate, Dimethicone, Glycerin, Steareth-2, Cetearyl Alcohol, Isostearyl Avocadate, Ppg-15 Stearyl Ether, Simmondsia Chinensis Butter, Dimethicone /Vinyl Dimethicone Crosspoiymer, Steareth-21, Ectoin, Persea Gratissima Oil, Simmondsia Chinensis Oil, Betaine, Cetyl Palmitate, Squamine, Panthenol, Persea Gratissima Oil Unsaponifiables, Acrylates/Vinyl Isodecanoate Crosspolymer, Arginine, Xanthan Gum, Sodium Hyaluronate, Sodium Lauroyl Lactylate, Tocopheryl Acetate, Biosaccharide Gum-4, Silica, Glycine Soja Oil, Tetradibutyl Pentaerithrityl Hydro-Xyhydrocinnamate, Ethyl Linolenate, Isoceteth-10, Ethyl Linoleate, Ceramide 3, Ceramide 6 Ii, Ceramide 1, Retinol, Carbomer, Cholesterol, Phytosphingosine, Tocopherol, Acacia Senegal Gum, Propylene Glycol Alginate, Butylene Glycol, Phenoxyethanol, Chlorphenesin, Benzoic Acid, Disodium Edta, Parfum.

Acido ialuronico, vitamina A, C ed E, ceramdi e oli odi Jojoba. Ono questi i principi sostanziali su cui si fonda questa nota crema viso antirughe.

Sono presenti anche glicoli polietilenici (Steareth, PEG) in concentrazioni piuttosto elevate, che sono sempre un po’ a rischio di contaminazione da altri agenti e per questo qualcuno potrebbe storcere il naso leggendo l’INCI. Anche l’Edta è un potenziale sensibilizzate.

Nel complesso la formulazione però è molto equilibrata e ricca di principi attivi effettivamente utili per la pelle.

Valutazione finale

Una crema completa, molto idratante e ottima per stendere la pelle nelle zone del viso con piccole rughe. La texture corposa (ma che si assorbe molto velocemente) ne predilige l’uso per chi non soffre troppo di pelle unta. L’INCI leggero, ma con principi attivi efficaci la rende un’ottima crema viso antirughe da usare intorno ai 30 anni / 40 anni.

Rilastil – Crema Nutriente Micrò (50 ml) – Prezzo (Amazon.it): 42,00 euro Sconto: 11% – Prezzo: 37,90 euro


Crema antirughe pelle grassa: siero all’acido ialuronico

12. Collistar – Acido Ialuronico + Poliglutammico

siero collistar acido ialuronico attivi puri

Uno dei sieri che troveremo in questa classifica di antirughe viso. Scopriamo il perché!

Caratteristiche ed efficacia

Sono consapevole che chi mi sta leggendo sta cercando “creme”, ma questo siero risponde alle esigenze di tutte coloro hanno una pelle mista/grassa che tende all’unto quando si usa una crema.

Premessa: le creme che si assorbono completamente e che NON lasciano film lucidi esistono. Magari a volte costano un po’ troppo, ma esistono. Procediamo con la classifica e le troveremo!

In ogni caso, se abbiamo una pelle che soffre molto del problema lucidità, questo siero è acido ialuronico semi-puro (inevitabile la presenza di conservanti) capace di donare un effetto idratante tipico dell’acido ialuronico, ma senza i problemi legati alla texture di una crema.

L’acido ialuronico, come abbiamo visto, riesce a inglobare acqua per migliaia di volte il suo peso, permettendo un rilascio graduale per diverse ore.

In questo siero l’acido ialuronico è complessato sotto forma di 3 pesi molecolari diversi. Questo è uno “stratagemma cosmetico” intelligente, perché permette al principio attivo (che i questo caso è appunto l’acido ialuronico) di assorbirsi in strati diversi dell’epidermide, e lavorando in maniera estremamente più efficace che se fosse tutto alla stessa profondità.

Ora, in molte mi hanno chiesto se si può combinare l’effetto di questo siero mixandolo ad una crema.
In generale, unire cosmetici diversi, a meno che non siano studiati per essere combinati, non è mai una buona idea, perché non possiamo sapere le reazioni fra principi attivi (soprattutto fra le parti sintetiche).

L’idea di questo siero è di posarsi sulla pelle e idratarla per ore senza ungere nemmeno le pelli più grasse. È quindi una scelta eccellente se si cerca una crema antirughe pelli grasse, senza rischiare l’effetto unto.

Se proprio vogliamo abbinarlo ad un’altra crema, facciamolo con una crema il cui INCI sia il più possibile ad estrazione naturale, in modo che non possano esserci interazioni fra principi attivi ad origine sintetica!

INCI

Aqua, Propanediol, Sodium Hyaluronate, Levulinic Acid, Glycerin, Sodium Levulinate, Pentylene Glycol, Sodium Anisate, Sodium Hydroxide, Inulin, Sodium Polyglutamate, Sodium Acetylated Hyaluronate, Alpha-Glucan Oligosaccharide, Sodium Hyaluronate Crosspolymer, Hydrolyzed Sodium Hyaluronate, Ethylhexylglycerin

Oltre ovviamente l’acido ialuronico, che ho citato in precedenza, troviamo il poliglutammato. Si tratta di un polimero con proprietà umettanti e idratanti, capace di formare un film protettivo sulla pelle che ne trattiene l’umidità. Un’aggiunta ulteriore e graditissima per le pelli secche!

Il resto degli ingredienti sono conservanti vegetali e antiossidanti, con l’acido ialuronico composto da una quota idrolizzata e una parte salina. Un INCI molto delicato.

Valutazione finale

Il prodotto perfetto per chi soffre di pelle grassa, a maggior ragione in estate, ma non vuole rinunciare ad un’idratazione di alto livello.
La pelle ne acquisterà anche elasticità e tono, e l’ottima formulazione del siero permetterà di evitare il film lucido sulle pelli più sensibili a questo problema. Al prezzo a cui è proposto, è decisamente un ottimo acquisto.

Collistar – Acido Ialuronico + Poliglutammico (30 ml) – Prezzo (Amazon.it): 49,00 euroSconto: 33% – Prezzo: 32,90 euro


Crema viso antirughe alla bava di lumaca Biologica

11. Nuvo’ bio line – Anti aging Cream

crema viso antirughe biologica nuvo-bioline

Nuvò è un’azienda italiana specializzata in cosmetici naturali e con principi attivi basati sulla bava di lumaca. Scopriamo perché abbiamo scelto questa crema viso antirughe biologica.

Caratteristiche ed efficacia

La crema viso antirughe di nuvò che abbiamo scelto è la crema da 75 mL per il viso della linea Bioline.

Si tratta di una crema antietà completamente biologica, dal primo all’ultimo ingrediente. È completamente incolore, senza fragranze e persino i conservanti della crema stessa sono costituiti da antiossidanti di origine vegetale.

La crema in virtù della filiera produttiva certificata si avvale della certificazione Ecobiocosmesi AIAB (l’associazione italiana per l’agricolutra biologica).

Ok la crema ha una formulazione con ingredienti ottimi (che vedremo più nel dettaglio seguito) ma cosa mi dici dell’efficacia?

È presto detto. Molto buona come crema antirughe, ottima come crema idratante. Va detto che l’alta concentrazione di bava di lumaca la trasforma in una crema “tuttofare”. Acquista infatti tutte proprietà legate alla preziosa secrezione della lumaca, con particolari benefici su macchie, brufoli, cicatrici e morbidezza della pelle.

Grazie all’altissima concentrazione di bava di lumaca, infatti, non solo agisce come antirughe, ma riesce a contrastare molto bene contro acne o infiammazioni o imperfezioni generiche, quali smagliature.

Da notare anche il dispenser ben strutturato, che impedisce il contatto dell’aria con gli ingredienti naturali al suo interno evitandone l’ossidazione.

È certamente una crema di ottimo livello, anche in rapporto al prezzo a cui è proposta. È una crema “multitasking” universale, antirughe, nutriente e lenitiva, anche se magari non ha una capacità antirughe mirata come altra che vedremo più avanti.

Andrà però benissimo sulle pelli più sensibili e come crema delicata per le pelli più giovani. Per me una delle migliori come crema “antirughe” a 20 anni o a 30 anni.

INCI

Snail secretion filtrate,aqua (water),dicaprylyl ether,polyglyceryl-3 rice branate,glyceryl stearate,caprylic/capric triglyceride,glycerin,panthenol,cetearyl alcohol,coco-caprylate, aloe barbadensis leaf juice*,argania spinosa kernel oil,mangifera indica seed butter (mangifera indica (mango) seed butter),oryza sativa bran oil (oryza sativa (rice) bran oil),vitis vinifera seed oil (vitis vinifera (grape) seed oil),sodium hyaluronate,hydrolyzed hyaluronic acid,meristotheca dakarensis extract,jania rubens extract,benzyl alcohol,tocopheryl acetate,xanthan gum,sucrose,dehydroacetic acid,tetrasodium glutamate diacetate,lactic acid,lecithin,tocopherol,ascorbyl palmitate,parfum (fragrance).*da agricoltura biologica

Questo INCI è realmente biologico, oltre che completamente ad estrazione vegetale e neutro per mantenere una completa anallergicità. La “fragranza” è un assorbitore di odori, ed è anch’essa di origine vegetale.

Non sto a ripetermi sulle proprietà della bava di lumaca, perché le abbiamo già viste in precedenza. Ma si tratta di proprietà reali, documentate e certificate.

Ad una concentrazione davvero alta di questo estratto (72%) si aggiungono acido Ialuronico in 3 pesi molecolari  (per un migliore assorbimento nei vari strati dell’epidermide), Olio di Riso, Olio di Argan, Vitamina B5, Vitamina E ed Aloe.

Da un punto di vista squisitamente scientifico degli ingredienti, questa crema è praticamente impeccabile.

Valutazione finale

Una crema su cui si può andare sicuri. INCI naturale, certificato biologico e con una concentrazione altissima di estratto di bava di lumaca, con tutte le proprietà a 360° contro rughe, macchie e acne che ne conseguono. Adatto sia a tutte coloro che amano i prodotti naturali, sia a chi cerca una crema protettiva da tutti i giorni di alto livello. Al prezzo a cui è proposta è una delle creme che ritengo migliori in assoluto per rapporto qualità prezzo.

Nuvo’ bio line – Anti aging Cream (75 ml) – Prezzo (Amazon.it): 29,90 euro


Crema viso antirughe vegetale

10. Vovees – Artemis

crema-antirughe-vovees-artemis

Vovees è un’azienda cosmetica italiana (Verona) nota per la creazione di creme a stampo vegetale, o comunque con principi attivi prevalentemente naturali.

Caratteristiche ed efficacia

Artemis è la crema antirughe di Vovees basata su una serie di ingredienti tutti ad estrazione naturale.

Parliamo di una crema antirughe molto efficace considerato che si tratta di una crema biologica.

Estremamente leggera sia come texture che come consistenza sulla pelle, è ottima per evitare aloni lucidi e per mantenere una pelle ben idratata per tutta la giornata.

Si presta perfettamente anche come base per il trucco, con un assorbimento completo in circa 2-3 minuti, che dunque permette un makeup super rapido anche alle più indaffarate!

Fra i pregi principali c’è la caratteristica di avere un INCI profondamente delicato (che vedremo in seguito) e che permette a questa crema di essere una scelta eccellente per tutte coloro hanno pelli particolarmente sensibili così come per le pelli più giovani che cercano un prodotto per una eccellente prevenzione dalle rughe.

INCI

aqua (water), sucrose polystearate, cetearyl alcohol, ethylhexyl palmitate, octyldodecanol, caprylic/capric triglyceride, glycerin, butyrospermum parkii butter (butyrospermum parkii (shea) butter),neopentyl glycol diheptanoate, simmondsia chinensis oil (simmondsia chinensis (jojoba) seed oil), hydrogenated polyisobutene, cera alba (beeswax), glyceryl caprylate, prunus amygdalus dulcis oil (prunus amygdalus dulcis (sweet almond) oil), xanthan gum, argania spinosa oil (argania spinosa kernel oil), olea europaea leaf extract (olea europaea (olive) leaf extract), vitis vinifera leaf extract (vitis vinifera (grape) leaf extract), aloe barbadensis extract (aloe barbadensis leaf extract), sodium hyaluronate, benzyl alcohol, tocopheryl acetate, tetrasodium glutamate diacetate, benzoic acid, sorbic acid, hydroxycitronellal, geraniol, citronellol, limonene (lemon), linalool, hydroxyisohexyl 3-cyclohexene carboxaldehyde, lilial (butylphenyl methylpropional), parfum (fragrance).

La qualità dell’INCI è innegabile, soprattutto per chi cerca un prodotto per pelli sensibili e ricchissimo di ingredienti ad estrazione vegetale.

Troviamo l’acido Ialuronico ad alta purezza, olio d’Argan, Burro di Karitè, olio di Jojoba, estratto di Olivo, di Aloe e diversi oli essenziali vitaminici.

Fra gli ingredienti vediamo anche l’Hydroxycitronellal che è un’aldeide utilizzata come fragranza (neutralizzante di odori) della formulazione. È una sostanza considerata a livello scientifico potenzialmente allergizzante. Ma per la quantità minima in cui si trova, ed essendo l’unica sostanza poco “bio”, considero in definitiva questo INCI veramente un gioiellino.

Valutazione finale

Una crema antirughe efficace, ma con un INCI estremamente naturale. Jojoba, karitè, acido Ialuronico, vitamine e oli essenziali, solo per citare alcuni ingredienti.
Leggera sulla pelle, è una crema estremamente idratante, ma per nulla grassa. I risultati a livello di miglioramento della pelle, infine, sono convincenti.
Una crema antirughe efficace soprattutto in relazione agli ingredienti bio: particoalrmente adatta dai 30-35 anni in su, ma senza rinunciare ad un INCI composto da ingredienti completamente ad estrazione naturale.

Vovees – Artemis (50 ml) – Prezzo (Amazon.it): 39,90 euro


Crema antirughe pelle mista

9. Caudalie – Resveratrol Cachemire

caudalie Cachemire crema antirughe

Passiamo ad una crema specifica per pelli miste tendenti al secco. La crema viso antirughe di maggior successo di un brand francese che io amo molto. Caudalie.

Caratteristiche ed efficacia

Questa crema antirughe di Caudalie è un suggerimento che devo ad una mia lettrice, lo ammetto.

Dopo una semplice richiesta nei commenti, mi sono messa prima a studiare l’INCI (per rispondere alla sua domanda) e successivamente ho deciso di approfondire, facendo dei test effettivi sulla pelle, grazie ad un campione ricevuto da una delle mie collaboratrici.

Test come questi sono piuttosto comuni, e sono cruciali per me per capire la valdità dei prodotti da aggiungere al mio blog.

Arriviamo al dunque. La crema è adesso è qui, nella mia classifica TOP. Non per caso.

In estrema sintesi, trattiamo di una crema che sfrutta il famosissimo principio attivo brevettato Caudalie, ossia l’estratto di Vitis Vinifera (Grape).

Si tratta di un super-antiossidante, con proprietà anche illuminanti, tant’è che è presente in alte concentrazioni anche nel prodotto più venduto di tutta l’azienda Caudalie: il siero antimacchie Vinoperfect.

Intorno a questo principio attivo sono presenti altre sostanze ad estrazione quasi esclusivamente vegetale, che garantiscono nutrimento e idratazione, sena appesantire.

Troviamo infatti l’estratto dell’acido grasso del cocco (Coco-Caprylate), glicerina vegetale, Burro di Karitè, Fiori di Girasole e Tocoferolo.

L’effetto sulla pelle è ottimo, anche se l’effetto antirughe porta a risultati visibili inevitabilmente spalmati nel tempo. Difficile vedere lifting delle rughe in meno di un mese costante di utilizzo.

La texture, la rende perfetta come crema antirughe pelli miste o secche. Molto nutriente, non risulta unta sulla pelle, ma essendo questa la versione “giorno” è specifica per assorbirsi in pochi minuti.

INCI

Ingredients: Aqua/Water/Eau, Coco-Caprylate/Caprate*, Caprylic/Capric Triglyceride*, Octyldodecyl Myristate*, Glycerin*, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter Extract*, Butylene Glycol, Cetearyl Alcohol*, C12-16 Alcohols*, Methyl Methacrylate Crosspolymer, Vitis Vinifera (Grape) Seed Oil*, Polymethyl Methacrylate, Cetearyl Glucoside*, Polyacrylate Crosspolymer-6, Ci 77891 (Titanium Dioxide), Hydrogenated Lecithin*, Palmitic Acid*, Parfum (Fragrance), Potassium Cetyl Phosphate, Palmitoyl Grapevine Shoot Extract*, Caprylyl Glycol, Ci 77019 (Mica), Tocopherol*, Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil*, Sorbitan Laurate*, Xanthan Gum, Hydrolyzed Hyaluronic, Acid, Hydroxyethylcellulose*, Acetyl Dipeptide-1 Cetyl Ester, Hyaluronic Acid, Sodium Phytate*, Dehydroacetic Acid, Silica, Sodium Hydroxide, Tin Oxide, Alcohol*, Citric Acid*, Benzyl Alcohol , Butylphenyl Methylpropional, Coumarin, Limonene, Linalool (161/048) * Origine Végétale / Plant Origin

L’INCI, come abbiamo visto, si basa su un principio attivo funzionale particolarmente interessante, il Vitis Vinifera Fruit Extract (che troviamo sia nella forma di seed, ossia di semi, che nel derivato di estrazione, il Palmitoyl Grapevine extract).

Esistono innumerevoli opinioni legate alla Vitis Vinifera e al Palmitoyl Grapevine di Caudalie, perchè in pratica grazie a questi ingredienti Caudalie ha creato letteralmente un impero.

Ricordiamoci che il Palmitoyl Grapevine Extract è l’ingrediente nr 1 della gamma Caudalie per combattere le macchie scure del viso. Per questo tende è una crema che tende a dare un effetto illuminante sul viso!

I semi di Vitis Vinifera contengono principalmente polifenoli. I più abbondanti nell’uva sono chiamati proantocianidine e il 60-70% di essi si trova nei semi (è spesso abbreviato come SPG – proantocianidine di semi d’uva).

Cosa c’è di così speciale negli SPG? Che sono tra gli antiossidanti più potenti ad oggi conosciuti, molto più forti della vitamina C o della vitamina E. E se ciò non bastasse, gli SPG e altri flavonoidi nell’uva mostrano anche proprietà anti UV e anti-cancro.

Ok, ma tutti gli altri ingredienti?

Non mi dilungo in tutti gli estratti vegetali, che abbiamo già visto prima: acido grasso del cocco (Coco-Caprylate), glicerina vegetale, Burro di Karitè, Fiori di Girasole e Tocoferolo.

Sono tutti ottimi nutrienti, in grado di fornire un forte potere emolliente e nutriente.

Per aiutare invece nell’effetto liftante, Caudalie ha aggiunto acido ialuronico (idratante ad effetto rimpolpante) e soprattutto Acetyl Dipeptide-1.

Questo peptide ha la capacità di affondare nella pelle portando un’informazione ai fibroblasti passando come informazione quella di produrre una maggiore quantità di collagene (che diminuisce progressivamente nell’epidermide con l’aumentare dell’età).
Tale effetto è stato confermato da numerosi studi indipendenti, e dunque è un ottimo principio attivo su cui progettare la crema.

Valutazione finale

Grande colpo di Caudalie. Questo INCI è a fortissima estrazione vegetale, con la sola esclusione del Butylphenyl Methylpropional, un allergene che però è presente davvero in concentrazioni minime.
La definirei una delle migliori creme antirughe dai 40 anni. Nutriente, idratante, con i polifenoli della vite in grado di donare davvero una riduzione delle macchie scure della pelle.
Un difetto? Che mancano in parte quegli ingredienti (siliconi in primis) capaci di rimpolpare la pelle, stirandola e donando quell’effetto lifting che molte di noi cercano.

Caudalie – Resveratrol Cachemire (50 ml) – Prezzo (Amazon.it): 47,00 euro


Crema antirughe riparatrice Filorga

8. Filorga – Lift Structure

filorga crema liftante antirughe

In tante mi chiedono cosa ne penso di Filorga. Ecco dunque la mia crema liftante preferita di questo noto brand!

Caratteristiche ed efficacia

Filorga è un ottimo brand francese, non c’è bisogno che lo dica io, qualsiasi farmacia italiana proverà a vendere prodotti Filorga come se fosse pane.

Fra i numerosissimi cosmetici antiage firmati Filorga, ho deciso di inserire in elenco quella che ritengo una delle migliori creme liftante del brand.

Si tratta di una crema antietà multi-tasking in grado di fornire una soluzione completa per affrontare i segni visibili dell’invecchiamento, tra cui rughe, perdita di compattezza, tono della pelle non uniforme e disidratazione.

La crema è formulata con una miscela di principi attivi davvero ricchissima, come poche altre.

Anche analizzandola dal punto di vista dei feedback è quella da cui ho ricevuto indicazioni più positive, e difatti anche online ho trovato moltissime utilizzatrici soddisfatte.

INCI

Aqua (Water, Eau), Propanediol, Isocetyl Stearate, Glycerin, Coco-Caprylate/Caprate, Hydrogenated Coconut Oil, Ethylhexyl Palmitate, Maltodextrin, Pentylene Glycol, Mannitol, Lecithin, Lauryl Glucoside, Polyglyceryl-6 Laurate, Lauroyl Lysine, Xanthan Gum, Parfum (Fragrance), Sucrose Dilaurate, 1,2-Hexanediol, Myristyl Glucoside, Sclerotium Gum, Sucrose Palmitate, Glycogen, Pullulan, Hydroxyethyl Acrylate/Sodium Acryloyldimethyl Taurate Copolymer, Sodium Cocoyl Glutamate, Isohexadecane, Lysolecithin, Alcohol, Polysorbate 20, Retinol, Glyceryl Linoleate, Paeonia Albiflora Root Extract, Prunus Amygdalus Dulcis (Sweet Almond) Oil, Pisum Sativum (Pea) Extract, Sodium Chloride, Borago Officinalis Seed Oil, Camellia Oleifera Seed Oil, Hexamidine Diisethionate, Oenothera Biennis (Evening Primrose) Oil, Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil, Silica, Trihydroxystearin, Niacinamide, 3-O-Ethyl Ascorbic Acid, Lactobacillus Ferment, Potassium Azeloyl Diglycinate, Polysorbate 60, Ceramide Np, Potassium Phosphate, Sodium Hyaluronate, Caprylyl Glycol, Sorbitan Isostearate, Glucose, Phenoxyethanol, Bisabolol, Bht, Tocopherol, Citric Acid, Potassium Chloride, Beta-Sitosterol, Phytic Acid, Squalene, Potassium Sorbate, Calcium Chloride, Bha, Acetyl Tetrapeptide-11, Magnesium Sulfate, Glutamine, Acetyl Tetrapeptide-9, Sodium Phosphate, Ci 15510 (Orange 4), Ascorbic Acid, Sodium Acetate, Lysine Hcl, Arginine Hcl, Ascorbyl Palmitate, Alanine, Histidine Hcl, Valine, Leucine, Threonine, Isoleucine, Tryptophan, Phenylalanine, Tyrosine, Glycine, Polysorbate 80, Glucomannan, Serine, Cystine, Cyanocobalamin, Glutathione, Asparagine, Aspartic Acid, Ornithine Hcl, Glutamic Acid, Nicotinamide Adenine Dinucleotide, Proline, Ci 17200 (Red 33), Methionine, Taurine, Hydroxyproline, Glucosamine Hcl, Coenzyme A, Sodium Glucuronate, Thiamine Diphosphate, Retinyl Acetate, Inositol, Niacin, Pyridoxine Hcl, Biotin, Calcium Pantothenate, Riboflavin, Sodium Tocopheryl Phosphate, Thiamine Hcl, Folic

Come possiamo notare tutti, l’INCI è davvero complesso. Troviamo davvero di tutto.

Alcuni degli ingredienti chiave includono retinolo, niacinamide e ialuronato di sodio.

Il retinolo, per esempio, è noto per aumentare la produzione di collagene, che può ridurre la comparsa di linee sottili e rughe, donando alla pelle un aspetto più fresco e rimpolpato.

La niacinamide, conosciuta anche come vitamina B3 è una vitamina idrosolubile che agisce con le sostanze naturali della pelle per aiutare a minimizzare visibilmente i pori dilatati, restringere i pori rilassati, migliorare il tono della pelle irregolare.

Affiancata alla ialuronato di sodio (che altro non è che acido ialuronico) offre un effetto “rimpolpante” ottimo sia per idratare che per dare un effetto più fresco al viso.

Troviamo anche una varietà di emollienti e umettanti, tra cui olio di mandorle dolci, olio di enotera e glicerina, per aiutare a idratare e ammorbidire la pelle.

Per non farsi mancare nulla troviamo anche vari peptidi (uno fra tutti Acetyl Tetrapeptide-9 noto stimolante del collagene), aminoacidi e vitamine per aiutare a promuovere la salute e la luminosità della pelle.

Insomma, davvero un INCI ricco.

Valutazione finale

Concludendo, posso affermare con certezza che anche in questo caso siamo di fronte ad una crema antirughe di qualità assoluta.
Contiene tutto quello che si può chiedere da una crema (forse addirittura troppo, con inevitabili concentrazioni basse di diversi componenti). Va detto però che è una delle più apprezzate online (e da molte mie lettrici). Oggettivamente la formula merita davvero, sia come antirughe che come idratazione. Adatta a qualsiasi età.

Filorga – Lift Structure (50 ml) – Prezzo (Amazon.it): 80,00 euro Sconto: 35% – Prezzo: 49,99 euro


Crema antirughe: miglior siero gel

7. Elizabeth Arden – Youth Serum

siero-viso antirughe elizabeth arden

Un siero-gel, non una crema. Ma un prodotto antirughe viso che ha proprietà uniche e che non si può non citare fra le antirughe viso.

Caratteristiche ed efficacia

Il siero alla ceramide di Elizabeth Arden è uno dei prodotti più intelligenti che esistano.

A differenza della maggior parte delle altre creme, l’imballaggio prevede una protezione dei principi attivi dall’aria ad un livello superiore: ogni dosaggio è racchiuso in una morbida capsula, in modo che il contatto con l’aria dei principi attivi avvenga solo al momento dell’effettivo utilizzo.

La capsula contiene diversi ingredienti di altissimo livello, tra cui ceramidi, diversi antiossidanti e complessi vegetali utili a stimolare la rigenerazione cellulare. Come vedremo più avanti è presente anche una buona quantità di retinolo.

Questo tipo di siero antirughe lavora profondamente nell’epidermide, stimolando davvero la pelle a rigenerarsi e rinnovarsi. Va detto però che è un prodotto che ha cercato di limitare il numero di ingredienti, probabilmente per renderlo adatto anche alle pelli più sensibili, (ed infatti lo è).
Questo comporta che i risultati non saranno immediati, perché è una formulazione appositamente creata per lavorare nel tempo.
Si otterrà subito una grande idratazione e un aspetto generale migliore della pelle. L’effetto antirughe è visibile nel tempo, perché non è una crema liftante ad effetto immediato.

La prima volta che si indosserà sulla pelle apparirà un po’ pesante per essere un siero. Sembrerà quasi di indossare un leggero gel. In effetti impiegherà qualche minuto ad assorbirsi, ed è per questo che io consiglio di utilizzarla la notte.

Nella confezione che abbiamo provato le capsule erano 90. Con una capsula si copre abbondantemente tutto il viso…e so che a molte di voi (e noi) verrà voglia di tenere parte del siero dentro la capsula per un utilizzo successivo.
Naturalmente questo comprometterà parte dell’efficacia legata agli ingredienti che non si ossidano, ma se proprio vogliamo farlo, teniamo la capsulina aperta non più di 12 ore, e in frigo!

INCI

Dimethicone, Cyclopentasiloxane, Squalene, Cyclohexasiloxane, Isostearic Acid, Ceramide 1, Ceramide 6 Ii, Borago Officinalis Seed Oil, Linoleic Acid, Linolenic Acid, Retinyl Linoleate, Retinyl Palmitate, Tocopherol Phytosphingosine Oleic Acid Hexadecanolactone

Per le qualità del siero, l’INCI è ottimo.

Le capsule risolvono di netto qualsiasi problema legato all’ossidazione dei componenti più instabili all’aria. Da qui la minor presenza di conservanti e stabilizzanti, che salta subito all’occhio.

Vero, qualcuno potrebbe storcere il naso alla presenza dei siliconi nelle prime posizioni, ma si tratta di inerti che compongono la capsula stessa.

La parte forte dell’INCI è la cosiddetta Enhanced Ceramide Lipid Complex (ECLX), ossia una combinazione di ceramidi 1,3 e 6 che aiutano a ricostruire la struttura della pelle. (Il ruolo dei ceramidi lo abbiamo visto nell’introduzione!).

Presenti all’appello della formula anche Acidi grassi (linolico e vitamina E), e lipidi tra cui Fitosfingosina altro grosso aiutante della barriera cutanea. Anche l’olio di Borago è un ottimo componente, ricco di Omega 3, 6 e 9 e Vitamine A, B, D ed E, con tutti i vantaggi a loro collegati.

Infine per non farsi mancare niente presente anche il sale del Retinolo, che come sappiamo è uno stimolante della produzione del collagente, con una conseguente pelle più compatta e tonica.

Valutazione finale

Non una trovata di marketing, come si potrebbe pensare. Le capsule monouso sono il meglio del meglio per il mantenimento delle proprietà dei principi attivi.
L’INCI è davvero ben formulato, sia per proteggere la pelle, che per stimolare la formazione di nuove cellule e collagene. La pelle in un paio di settimane acquista luminosità e tonicità, anche se è un siero-gel che fa bene anche quando non si vede.
Attenzione però perchè è un prodotto molto unto: lo consiglio esclusivamente la sera.


Crema antirughe notte migliore

6. Lierac – Premium Voluptueuse

crema viso antirughe lierac-volupteuse

Semplicemente, una delle più efficaci creme antirughe in commercio.

Caratteristiche ed efficacia

La crema antirughe Lierac Voluptueuse è uno di quei prodotti che rischi seriamente di non cambiare più.

È una crema senza protezione SPF e di texture molto corposa (quasi un po’ troppo) e per questo io consiglio sempre di indossarla la sera prima di dormire.
È altrettanto vero che questa è una crema dal tipico effetto seta, quindi è sufficiente aspettare qualche minuto per avere un assorbimento totale e un effetto vellutato della pelle per moltissime ore.

Non è affatto pesante, non occlude i pori, ha un’ottima consistenza e un odore delicato. L’effetto di compattezza e idratazione della pelle è immediato e si percepisce già dai primissimi giorni.
La capacità antirughe, per essere significativa, impiega dalle 2 alle 3 settimane, ma posso garantire che è davvero eccellente.

Si tratta del meglio del meglio fra tutte le creme antirughe proposte dalla ricerca Lierac (e sono molte). Una crema antirughe efficace per davvero, perfetta sia per le pelli più mature, ma in grado di dare risultati stupefacenti anche sulle pelli più giovani.

INCI

Aqua (Water), Dimethicone, Glycerin, Caprylic/Capric Triglyceride, Butylene Glycol, Rosa Hybrid Flower Extract, Elaeis Guineensis (Palm) Oil, Cetyl Alcohol, Glyceryl Stearate, Nylon-12, Parfum (Fragrance), Gossypium Herbaceum (Cotton) Seed Oil, Linum Usitatissimum (Linseed) Seed Oil, Peg-75 Stearate, Dimethicone Crosspolymer, Bambusa Arundinacea Stem Powder, Tocopheryl Acetate, 1-2 Hexanediol, Caprylyl Glycol, Chlorphenesin, Ceteth-20, Steareth-20, Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer, Ammonium Acryloyldimethyltaurate/VP Copolymer, Tromethamine, Teprenone, Sodium Hyaluronate, Cycnoches Cooperi (Orchid) Flower/Leaf Extract, Propylene Glycol, Geraniol, Hexyl Cinnamal, Amyl Cinnamal, Tocopherol, Sodium Benzoate, Citric Acid, Sodium Salicylate, Tropolone, Potassium Sorbate, Tetrasodium Glutamate Diacetate, Acetyl Hexapeptide-51 Amide, Sodium Hydroxide, CI 19140 ( Yellow 5).

Come praticamente tutte le creme antirughe di alta gamma, parte della formulazione è coperta da brevetto (complesso Premium Cellular).

Leggendo fra gli ingredienti possiamo subito individuare la presenza dell’acido ialuronico (dichiarato al 5% in peso) e la grande varietà di ingredienti ad origine naturale, che supera il 20% del totale.

Mi ha stupito l’altissima concentrazione dell’estratto di rosa, popolarmente conosciuta come “black rose. Tale estratto è descritto in alcuni studi per le proprietà legate all’ossidazione e all’anti-invecchiamento, e sono a abbastanza certa che faccia del “Premium Cellular” e che sia uno dei motivi dell’efficacia della crema.

Il Teprenone è senz’altro un ingrediente attivo, visto che è stato studiato per le proprietà legate alla capacità di allungare la vita della cellula, così come Cycnoches Cooperi, che è un genere di orchidea, che ha un fortissimo potere antiossidante.

Da evidenziare, infine  anche la presenza di peptidi ed esapeptidi, che sollecitano l’aumento della produzione del collagene nell’epidermide.

Valutazione finale

A differenza di tante altre creme antirughe che vediamo in boutique allo stesso prezzo, questa ha un INCI che effettivamente mostra delle proprietà di alto livello. In più, ha la capacità di funzionare sia sulle pelle di media età che su quelle più mature.
Forse la crema a maggior effetto antiossidante, certamente una delle migliori se si ha la pazienza di aspettare qualche settimana per vedere risultati visibili.

Lierac – Premium Voluptueuse (50 ml) – Prezzo (Amazon.it): 69,90 euro


Crema antirughe giorno con protezione solare

5. Clarins – Extra Firming Jour (SPF 15)

clarins crema antirughe spf

La crema viso antirughe più scelta in assoluto al mondo fra le antiage firmate Clarins. Non a caso.

Caratteristiche ed efficacia

Clarins Extra Firming è una crema antirughe con protezione solare: dunque eccellente da usare di giorno, perfettamente inutile se cerchiamo una crema notte!

Il prezzo è certamente importante, ma la texture ricca ne permette una quantità minima per coprire e proteggere tutto il viso. Con un vasetto da 50 ml si riescono tranquillamente a superare i 4 mesi di utilizzo.

È una crema antirughe efficace, tanto che si tratta di un bestseller nel mercato statunitense, ma anche in Europa si difende molto bene.

Io sinceramente la ritengo una ottima crema antietà da giorno, a parte il fatto che ha una fragranza un po’ intensa. In generale personalmente preferisco le creme viso antirughe non profumate.

Questa crema antirughe si presenta spessa al tatto rispetto ad altre, probabilmente a causa della protezione solare SPF 15.

Ma questa è anche una delle sue virtù: la protezione solare garantisce una protezione minima anche quando non mettiamo il solare per il viso!

I risultati come antiage sono pressochè immediati: la pelle appare più soda, levigata e più luminosa. Anche idratazione e nutrimento sono eccellenti.

Davvero un prodotto ottimo, perfetto per chi cerca una crema giorno ed espone la pelle al sole particolarmente spesso!

INCI

Aqua/Water/Eau, Homosalate, Octocrylene, Glycerin, Butyloctyl Salicylate, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter, Dimethicone, Butyl Methoxydibenzoylmethane, C12-15 Alkyl Benzoate, Cetearyl Alcohol, Methyl Methacrylate Crosspolymer, Potassium Cetyl Phosphate, Parfum/Fragrance, Cetearyl Glucoside, Dimethicone/Vinyl Dimethicone Crosspolymer, Phenoxyethanol, Butylene Glycol, Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer, Caprylyl Glycol, Tromethamine, Avena Sativa (Oat) Kernel Extract, Disodium Edta, Tocopheryl Acetate, Xanthan Gum, Dimethiconol, Tocopherol, Anigozanthos Flavidus Extract, Caprylic/Capric Triglyceride, Betaine, Silica, Sorbitol, Diospyros Mespiliformis Leaf Extract, Maltodextrin, Sanicula Europaea Extract, Sodium Benzoate, Kalanchoe Pinnata Leaf Extract, Balanites Roxburghii Seed Oil, Mitracarpus Scaber Extract, Citric Acid, Malpighia Emarginata (Acerola) Seed Extract, Lapsana Communis Flower/Leaf/Stem Extract, Furcellaria Lumbricalis Extract, Ci 15985/Yellow 6, Potassium Sorbate, Maris Sal/Sea Salt/Sel Marin [S3095a]

Per essere una crema piuttosto “commerciale” e con anche una protezione solare, l’INCI è davvero ben fatto.

Innazitutto notiamo che fra le prime posizioni troviamo il burro di karitè (Butyrospermum Parkii), che è un idratante, antiossidante e protettivo naturale per la pelle.

Homosalate e Octocrylene sono entrambi filtri UV che aiutano a proteggere la pelle dai raggi del sole.

Interessanti anche i diversi estratti vegetali. Troviamo il nocciolo di avena, Estratto di foglie di Kalanchoe Pinnata, olio di semi di Balanites Roxburghii, estratto di semi di Malpighia Emarginata (Acerola), solo per citarne alcuni. Sono tutti agenti ad effetto antiossidante.

Proprio questi devono far parte del “complesso vegetale Clarins” decantato dall’azienda, che parrebbe essere un antiage tra i più potenti.

Bene la presenza di acetato di tocoferolo, una forma di vitamina E che può fornire benefici antiossidanti alla pelle.

Personalmente boccio la scelta di mettere una fragranza (per quanto squisita) fra le prime 20 sostanze presenti nell’INCI. Probabilmente è priva di allergeni (l’INCI non lo specifica, ma è una crema delicatissima quindi probabilmente è così), ma davvero è così indispensabile profumare una crema viso antirughe?

Valutazione finale

Una crema viso antirughe giorno efficace sulle rughe, ma soprattutto sulla prevenzione delle stesse. Punto di forza l’estrema idratazione, grazie agli estratti vegetali che agiscono come “spugne” a rilascio graduale di acqua.
È una delle pochissime crema antirughe con protezione solare: se ci dimentichiamo di proteggere il viso dal sole, allora potremo unire due piccioni con una fava!

Clarins – Extra Firming Jour SPF 15 (50 ml) – Prezzo (Amazon.it): 94,00 euro Sconto: 27% – Prezzo: 69,00 euro


Migliore crema antirughe 50 anni

4. Estee Lauder – Revitalizing Supreme+

estee lauder youth crema antirughe liftante

Entriamo nella fascia davvero alta delle creme antirughe. In questa fascia di prezzo diventa cruciale capire quali prodotti portano vera innovazione (per giustificare il prezzo) e quali solo tanto “fumo pubblicitario”.
Estee Lauder Supreme Plus rientra senz’altro nella prima categoria.

Caratteristiche ed efficacia

Parliamo oggettivamente di una crema antirughe nutriente di altissimo livello, capace di cambiare l’aspetto al viso di una donna. Diciamo che la potremmo definire una delle migliori creme antirughe 50 anni e oltre, vista la sua ottima capacità nutriente e riempitiva anche delle linee più profonde.

La texture di questa crema ricca e cremosa. Per coloro che sono abituate a creme particolarmente delicate potrebbe non essere facile passare a questo tipo di crema.
Va detto però che non è appiccicosa e che se anche impiegherà qualche minuto prima di assorbirsi completamente, non lascerà tracce di unto.

Questa crema è particolarmente adatta a pelli sensibilie, infiammate o eczemi. Mi è capitato di conoscere diverse donne che sono passate a questa crema perché una delle pochissime in grado di desensibilizzare la pelle da irritazioni o infiammazioni di vario tipo.

I risultati variano tantissimo in funzione dell’età che si ha quando la si utilizza.
Come crema antirughe 40 anni si dimostrerà nutriente e idratante, con le rughe tenderanno a stendersi nell’arco di 4-6 settimane. Se invece saliamo alla fascia d’età 50 e 60 anni i risultati saranno paradossalmente più rapidi. In meno di un mese vedremo la pelle decisamente più “stiracchiata”, ma mai offesa o irritata.

INCI

Water , Dimethicone , Glycerin , Isohexadecane , Butylene Glycol , Bis-Peg-18 Methyl Ether Dimethyl Silane, Peg-10 Dimethicone , Disteardimonium Hectorite , Pentylene Glycol , Cucumis Sativus (Cucumber) Fruit Extract , Narcissus Tazetta Bulb Extract , Magnolia Officinalis Bark Extract , Hordeum Vulgare (Barley) Extract/Extrait D’Orge , Sigesbeckia Orientalis (St. Paul’S Wort) Extract , Lens Esculenta (Lentil) Fruit Extract , Pyrus Malus (Apple) Fruit Extract , Whey Protein/Lactis Protein/Proteine Du Petit-Lait , Citrullus Vulgaris (Watermelon) Fruit Extract , Moringa Oleifera Seed Extract , Laminaria Digitata Extract , Triticum Vulgare (Wheat) Germ Extract , Opuntia Tuna Extract , Acetyl Hexapeptide-8 , Sorbitol , Helianthus Annuus (Sunflower) Seedcake , Caffeine , Algae Extract , Sodium Hyaluronate , Sodium Lactate , Squalane , Polysilicone-11 , Isododecane , Tocopheryl Acetate , Sucrose , Acetyl Glucosamine , Polyethylene , Propylene Carbonate , Citric Acid , Peg-32 , Propylene Glycol Dicaprate , Peg-6 , Isoceteth-20 , Sodium Dehydroacetate , Aminopropyl Ascorbyl Phosphate , Fragrance , Sodium Pca , Sodium Citrate , Disodium Edta , Bht , Phenoxyethanol , Iron Oxides (Ci 77491)

Creme di questo livello hanno tecnologie brevettate sull’utilizzo degli ingredienti, il che significa che è particolarmente difficile valutare l’efficacia dei singoli ingredienti.

Estee Lauder naturalmente non fa eccezione e nella sua Revitalizing Supreme usa la il brevetto RevitaKey che è basato sull’estratto di Moringa.

Qualche considerazione però possiamo farla.
L’INCI, anche per un occhio non esperto ha una connotazione incredibilmente “vegetale”. Di conseguenza i laboratori hanno dovuto usare anfifilici in alte concentrazioni  (e infatti troviamo i polietilenglicoli PEG 18 e PEG 10 piuttosto in alto nell’INCI) per permettere un’emulsione perfetta fra frazione acquosa e la grandissima fetta oleosa data dagli estratti vegetali.

Sì perché la quantità di piante officinali presenti in questo INCI è davvero sorporendente. Ben 16 estratti vegetali differenti, ognuno che a sua volta contiene innumerevoli vitamine, antiossidanti e idratanti essenziali per la pelle.

Ottima anche la presenza di peptidi in bune quantità, che inevitabilmente stimoleranno le cellule nella formazione di nuovo collagene.

Valutazione finale

Una crema ricca e corposa, da usare la sera o su pelli non esageratamente grasse. Il motivo è l’elevatissima quantità di principi attivi vegetali che contribuiscono a una funzione nutriente e antiossidante unica nel suo genere.
Una crema capace di distendere seriamente le rughe, ma allo stesso tempo con un INCI ottimo e profondamente idratante / nutriente. Una crema antirughe efficace e completa, adatta per tutte le pelli entrate negli “anta”.

Estee Lauder – Revitalizing Supreme + (50 ml) – Prezzo (Amazon.it): 96,00 euro


Siero antirughe: liftante immediato

3. Lancome – Visionnaire

siero viso antirughe lancome-visionnaire

Entriamo nella TOP 3. Le creme presenti in queste posizioni (che vengono aggiornate periodicamente) rispondono a specifiche esigenze e richieste. Ecco come e perché.

In questo caso parliamo di un siero liftante capace di tenere testa a qualsiasi crema antirughe riempitiva. Da usare per le occasioni speciali. Ma solo in questi casi…

Caratteristiche ed efficacia

Lancome Visionnaire è l’ultimo ritrovato tecnologico di Lancome per quanto riguarda la correzione delle pelli più mature.

Ho parlato di correzione per un motivo esatto.

Questo siero è una potentissimo liftante a effetto simil botox. Significa che in breve tempo permette alla pelle di distendersi e riempirsi nei solchi più profondi.

Il come lo fa è tutto un altro discorso, visto che sfrutta un principio attivo brevettato da Lancome, LR 2412 di cui c’è poco a livelli bibliografico se non gli studi fatti dalla stessa Lancome.

Ora, per farla breve, questo è un siero viso antirughe i cui risultati sono indubitabili. Non perché lo dico io, o perché lo abbiamo provato noi, ma perché anche in rete le testimonianze sono numerose e oggettive, tanto che esistono donne che hanno rimandato un trattamento chirurgico dopo aver testato questa crema per un paio di settimane.

La texture è ricca per un siero, ma si assorbe bene e lascia un gradevole effetto seta. Il contenuto invece è limitato, 30 ml, ma d’altra parte il siero si distribuisce tramite dosatore, ne basta pochissimo e va usata più che altro nelle zone in cui vogliamo attenuare di più le rughe.

Fra le numerosissime creme antirughe “miracolose”, questo è un siero che riesce a dare risultati davvero nel brevissimo termine. L’alta concentrazione di siliconi unita al LR 2412 riesce veramente a stendere la pelle dopo pochissimo tempo che la si utilizza.

Insomma, un siero prettamente “chimico”, ma che al di là di tutto stende la pelle alla pari di un simil-botox, come pochi altri al mondo.

INCI

Aqua, Cyclohexasiloxane, Glycerin, Alcohol Denat, C12-15 alkyl benzoate, Dipropylene glycol, Pentaerythrityl tetraethylhexanoate, Polysilicone-11, Dimethicone, Bis-PEG/PPG-16/16 PEG/PPG-16/16 Dimethicone Polymethyl Methacrylate, CI 77891, Mica, Sodium Hyaluronate, Phenoxyethanol, Adenosine, Dimethiconol, Caprylic/Capric Triglyceride, Disodium EDTA, Citronellol, Inulin Lauryl Carbamate, Parfum, sodium tetrahydrojasmonate, ammonium polyacrldimethtyltauramide/ammonium polyacryloydimethyl taurate, hydoxyethylellulose, argilla/magnesium aluminium silicate, tetrahydrojasmonic acid, Citronellol, Inulin Lauryl Carbamate, Parfum/Fragrance.

Il principio attivo su cui sembra ruotare tutta la formulazione sembra essere l’acido jasmonico, che è presente nei suoi sali nell’INCI: sodio tetraidrojasmonato e acido tetraidrojasmonico. E devo ammettere che l’acido jasmonico è molto interessante.

L’acido jasmonico è un “jasmonato” e una delle sue principali funzioni è proteggere una pianta in condizioni di stress. Metti un bruco affamato su una foglia e la pianta inizierà a produrre acido jasmonico.

Oltre a questo, i cui studi scientifici indipendenti sono comunque tutti in divenire, ciò che aiuta tantissimo la crema è il grande effetto dei siliconi.
Sono presenti in grande quantità nella crema e sebbene possono essere sensibilizzanti per la pelle, è indubbio che all’utilizzatrice finale parrà di avere una pelle molto più piena e tonica (perché è effettivamente la percezione che si avverte).
Anche la grande quantità di Mica presente, aiuta ad opacizzare la texture e camuffare molto bene le rughe.

Insomma, un INCI che in sé non sarebbe nulla di speciale, se non che la sua efficacia è reale.
Siliconi e conservanti la fanno da padrona, ma gli stessi siliconi uniti ai principi attivi presenti la rendono uno dei sieri più famosi al mondo per i risultati simili a quelli del botox.

Valutazione finale

Contro ogni mio principio legato alla qualità dell’INCI. Un siero che si impone a causa della qualità dei risultati anche sulle rughe più profonde.
È il tipico prodotto chimico da tenere nell’armadietto per le occasioni speciali. In pochi giorni stirerà la pelle come un vero effetto botox. I risultati, volenti o nolenti, sono indubitabili. Io per prima ammetto che è zeppa di siliconi, ma funziona. E questo, alla fine, è ciò che conta davvero per molte di noi.


Crema viso antirughe migliore 50 anni e 60 anni

2. Sensai – Lifting Rimodelling Cream

sensai crema antirughe liftante

Una crema di altissimo livello, punto di riferimento di tutto il mercato asiatico che ha raggiunto anche l’Europa. Il prezzo però è molto alto. Ne vale la pena?

Caratteristiche ed efficacia

Sensai è marchio Kanebo, colosso giapponese della cosmetica di fascia alta e altissima. È un punto di riferimento in tutto il mercato asiatico per quanto riguarda i prodotti per “Vip” per la cura dell’aspetto e della persona.

La crema rimodellante Lift Sensai Cellular Performance è una crema anti-età adatta a stendere la pelle creando un effetto lifting anche sulle rughe più profonde.

È la tipica crema antirughe 50 anni e forse è ancora meglio come crema antirughe efficace 60 anni e oltre. L’effetto idratante è di medio livello, mentre la capacità di stendere la pelle è molto accentuata, e simula bene l’effetto tensore dei filler da farmacia.

La texture è di altissimo livello, con un effetto setoso che non unge in nessun caso e si adatta anche come ottima base per il trucco.

Questa crema antirughe viso a effetto lifting è il punto di riferimento per tutto il mercato antirughe asiatico ed è effettivamente un prodotto di altissimo livello, capace di dare risultati visibili in pochissimi giorni.

A causa dell’INCI, che vedremo più avanti, io la interpreto come ottima crema che deve risolvere il problema delle rughe, stendendo quelle già esistenti (ancora meglio se più accentuate). Non è invece una crema che utilizzerei come protettiva o preventiva.

Si tratta, per l’appunto, di una crema con lo specifico obiettivo di tirare il più possibile la pelle laddove sono presenti rughe insistenti. E ci riesce davvero.

INCI

Water, Glycerin, Cyclomethicone, Squalane, Butylene Glycol, Petrolatum, Peg-20, Behenyl Alcohol, Glyceryl Stearate Se, Sodium Stearoyl Glutamate, Stearic Acid, Dimethicone, Sorbitan Isostearate, Cholesterol, Niacinamide, Fragrance (Parfum), Tocopheryl Nicotinate, Apricot (Prunus Armeniaca) Kernel Oil, Xanthan Gum, Methylserine, Dipotassium Glycyrrhizate, Carbomer, Apricot (Prunus Armeniaca) Juice, Alcohol, Disodium Edta, Dimethoxy Di-P-Cresol, Hydrolyzed Slik, Saccharomyces Lysate Extract, Paracantha Fortuneana Fruit Extract, Prunus Armeniaca (Apricot) Kernel Extract, Phellodendron Amureuse Extract, Hydrolyzed Conchiolin Protein, Methylparaben, Ethylparaben, Propylparaben, Butylparaben, Alpha-Isomethyl Ionone, Citronellol, Geraniol, Hexyl Cinnamal, Hydroxyisohexyl 3-Cyclohexene Carboxaldehyde, Limonene, Linalool.

I ricercatori Sensai non si sono fatti grossi problemi a mettere ingredienti anche ad origine sintetica in discrete quantità.

L’obiettivo di questa crema è senza dubbio la distensione delle rughe, senza troppo pensare a evitare ingredienti sintetici o disidratanti. Troviamo infatti siliconi (Cyclomethicone) nonché petrolati in alte concentrazioni, così come parabeni, anche se in concentrazioni minori.

Allo stesso modo sono alte le concentrazioni di vitamine (prima fra tutti la Niacinamide) ed emollienti.

La crema ha, naturalmente, un brevetto (Cellular Performance, Lifting Series) e dunque esistono ben pochi studi inerenti molti degli ingredienti della formula.

A occhio e croce comunque i veri principi attivi della formulazione devono essere gli estratti di albicocca, di saccharomyces (un lievito de funghi), di Pyracantha crenatoserrata (un frutto) e delle varie piante presenti come oli essenziali.
Anche la discreta concentrazione di Conchiolina è interessante, visto che è un peptide utile alla stimolazione della produzione di collagene.

Insomma, questa crema è controversa dal punto di vista dell’INCI, come spesso capita nelle creme molto (forse troppo) elaborate. Ma a differenza di altre, l’effetto lifting c’è e si vede. Sta a noi la scelta.

Valutazione finale

Una crema viso antirughe per pelli mature che mira alla sostanza. Troviamo siliconi e parabeni alla pari di estratti vegetali di numerosissime piante. Il mix degli ingredienti è brevettato, ma quello che possiamo dire è che si tratta certamente di una crema a fortissimo effetto liftante e rimpolpante. Tanto meglio se trattiamo rughe dai 50 anni in avanti.

Sensai – Lifting Rimodelling Cream (40 ml) – Prezzo (Amazon.it): 239,00 euro


Crema antirughe migliore al mondo

1. la prairie – Platinum Rare Rejuvenation Cream

la prairie platinum Rare crema antirughe miracolosa

E un giorno mi chiesi, per pura curiosità: ma qual è la crema più costosa al mondo? Ce ne sono diverse, ma una spicca perché effettivamente (e incredibilmente) è venduta spesso!

Caratteristiche ed efficacia

Partiamo con la premessa che siamo già ampiamente fuori budget con le creme antirughe viste in precedenza. Perlomeno per le mie tasche!

Nel 1978, Clinic La Prairie, un dermatologo, fonda a Montreux, nella Svizzera francese, un piccolo brand specializzato in cosmetica di fascia altissima, con prodotti per l’epoca rivoluzionari. Da allora, La Prairie è rimasta uno dei fari dell’innovazione cosmetica.

Ma quando leggo di una crema antirughe “miracolosa” da… 1000 euro (!!!) circa, a seconda degli sconti, ecco che rimango scioccata e per questo decido di approfondire!

Ma cos’avrà mai di così magico una crema del genere? Considerato che sul sito a prezzo pieno costa oltre 1500 euro, ossia ben più di quanto guadagno in università in un mese?

In teoria, è una crema studiata per raffinare l’incarnato, ridurre significativamente le rughe e le linee di espressione, e infine migliorare definitivamente l’elasticità della pelle.

Per fortuna, l’INCI non è segreto.

INCI

Water (Aqua), Glycerin, Glyceryl Stearate, Theobroma Grandiflorum Seed Butter, Butyrospermum Parkii (Shea Butter), Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil Unsaponifiables, C12-15 Alkyl Benzoate, Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil, Dimethicone, Lactobacillus Ferment, Cetyl Alcohol, Butylene Glycol, Cetearyl Alcohol, Tocopheryl Acetate, Steareth-21, Glycoproteins*, Panax Ginseng Root Extract*, Equisetum Arvense Extract*, Larix Sibirica Wood Extract, Acetyl Decapeptide-3, Palmitoyl Tripeptide-8, Salicornia Herbacea Extract, Hexanoyl Dipeptide-3 Norleucine Acetate, Carnosine, Tocopherol, Leontopodium Alpinum Flower/Leaf Extract, Magnesium Ascorbyl Phosphate, Xanthan Gum, Myrothamnus Flabellifolia Leaf/Stem Extract, Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer, Dextran, Chlorella Vulgaris Extract, Disodium EDTA, Steareth-20, Lepidium Sativum Sprout Extract, Allantoin, Sodium Oleate, Hydrolyzed Myrtus Communis Leaf Extract, Saccharomyces Cerevisiae Extract, Panthenol, Ethylhexylglycerin, Lecithin, Glycine Soja (Soybean) Oil, Cetearyl Dimethicone Crosspolymer, Hydrogenated Lecithin, Caprylic/Capric Triglyceride, Caprylyl Glycol, Polysorbate 80, Triethanolamine, Steareth-10, Alcohol, Fragrance (Parfum), Linalool, Hexyl Cinnamal, Hydroxycitronellal, Alpha-Isomethyl Ionone, Geraniol, Citronellol, Benzyl Benzoate, Butylphenyl Methylpropional, Evernia Furfuracea (Treemoss) Extract, Eugenol, Benzyl Salicylate, Limonene, Phenoxyethanol, Sorbic Acid, Methylparaben, Ethylparaben, Butylparaben, *la prairie exclusive Cellular complex, US Patent 5480309

Ero molto curiosa di come potesse essere l’INCI di una crema antirughe da 1000 euro e passa.

Diciamo che onestamente molto di buono c’è.

Per esempio, l’estratto di Radice di Panax Ginseng e di Equiseto Arvense li troviamo fra i primi ingredienti dell’INCI, e in entrambi i casi si tratta di potentissimi antiossidanti naturali.

Poi, assolutamente degna di nota la combinazione di ingredienti per la comunicazione cellulare. In questo, come abbiamo già visto, i peptidi la fanno da padrone. E qui troviamo in ordine Palmitoyl Hexapeptide-12, Decapeptide-4, Oligopeptide-6, Palmitoyl Pentapeptide-4.

Si tratta di peptidi effettivamente utili per aumentare la compattezza della pelle, perché lavorano sul collagene.

Per esempio, il Palmitoyl Hexapeptide-12 secondo alcuni studi pare che aiuti a stimolare la produzione di collagene, agendo come segnalatore per i fibroblasti, e favorendo di conseguenza la compattezza della pelle.

Per quanto riguarda l’idratazione e la protezione della pelle, troviamo i cosidetti ingredienti simili alla matrice cellulare della pelle: squalano, glicerina, ialuronato di sodio, ceramide NG, condroitin solfato di sodio, treonina, arginina, glicina, serina, istidina.

La Ceramide NG e l’Arginina sono quelle che saltano decisamente più all’occhio.

La Ceramide NG è una barreira naturale per la pelle, quindi protegge da fattori ambientali e secchezza, mentre l’Arginina è un riconosciuto protettivo e stimolante dell’idratazione della pelle.

Ma ciò che fa costare così tanto questa crema, è l’irraggiungibile Platino Colloidale! 🙂

Ora, il platino costa effettivamente molto, ma giustifica il costo della crema?

Onestamente, l’utilizzo dei metalli nobili è ancora fonte di dibattiti. È difficile trovare studi scientifici indipendenti che ne decantino le proprietà sulla pelle, anche perché credo ne esistano pochissimi almondo.

Va detto che i metalli nobili (Oro, Argento e Platino, per l’appunto) secondo alcuni studi stati riconosciuti come ottimi antiossidanti, capaci di ridurre l’infiammazione e i danni dei radicali liberi e proteggendo lo strato esterno della pelle.

D’altra parte sono poi metalli nobili (sia a livello chimico, che storico) perché non si ossidano (non arrugginiscono mai!) e forse proprio questo li rende speciali per la pelle…

Però qui mi fermo. Perché onestamente, sono molte ipotesi, con poche controprove scientifiche. O almeno io non le ho trovate.

Valutazione finale

Mi scuso se mi sono dilungata! Ma una crema da questo prezzo mi aveva messo proprio curiosità. Arriviamo al dunque.
La consiglio alla maggior parte delle mie lettrici/lettori? No. L’INCI per molti aspetti è anche ottimo, ma nemmeno i pochi nanogrammi del preziosissimo Platino ne giustificano il prezzo (per me).
La consiglio a chi se la può permettere? Beh, posso dire che la formula di questa crema è unica per davvero. Personalmente non credo alle creme miracolose. Però posso dire che se sei un ometto e vuoi farti perdonare un peccato, con questa crema farai di sicuro un figurone! 🙂

la prairie – Platinum Rare Rejuvenation Cream (30 ml) – Prezzo (Amazon.it): 949,00 euro


Questa la classifica delle migliori creme viso antirughe, analizzate nel dettaglio e dopo innumerevoli test e valutazioni!

Credo che tu abbia capito che questa non è una “classifica” come se ne trovano da tante altre parti!

La maggior parte delle creme sono state testate da me o da collaboratrici e la scelta è stata fatta fra centinaia di creme antietà selezionando sia i migliori ingredienti che i migliori risultati riscontrati fra noi e/o da numerosi feedback online!

La classifica è periodicamente aggiornata e revisionata, quindi ciclicamente alcune posizioni (e creme) cambiano!

Vuoi condividere con me la tua esperienza? Vuoi chiedermi un consiglio perché hai dei dubbi?

Scrivimi nei commenti! Sarà utile alla community e ti risponderò più che volentieri!

Spero sinceramente che questa classifica ti possa aver aiutato a farti largo in questo mondo “magico” che sono i cosmetici per la cura della pelle. Per me è stata una faticaccia, ma i tanti apprezzamenti ricevuti mi hanno fatto capire che ne è valsa la pena!

Come sempre, se hai dubbi mi trovi sempre qui. Alla prossima! 🙂

Federica
La cosmetica raccontata ad una amica, ma con rigore scientifico. La mia aspirazione è di aiutare a districarsi nel mondo cosmetico, distinguendo fra risultati reali e semplici slogan pubblicitari. Ciao! Sono Federica! Laureata in biologia e attualmente dottoranda in medicina clinica e sperimentale, aiuto ogni giorno centinaia di persone a scoprire il meglio e il peggio fra gli ingredienti di tutti i prodotti proposti nel mercato della cosmetica. Ogni articolo sarà imparziale, sincero e curioso su ogni novità del momento. Il tutto, scritto come se fosse il nostro, e il tuo, diario. Benvenuta/o su beautydiary.it!
Commenti
Notificami
guest
644 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Paola
Paola
2 anni fa

Ciao Federica,
ti faccio i complimenti per i tuoi articoli, chiari e molto utili.

Volevo chiederti un consiglio. Ho 55 anni e non sono abituata ad usare creme per il viso; recentemente, in profumeria mi hanno convinta ad acquistarne una, in particolare Genifique di Lancome. Potresti dirmi se ritieni sia una crema valida e adatta alla mia età.

Ti ringrazio per la gentile risposta.

Paola

Emma54
Emma54
2 anni fa

Innanzitutto complimenti per il sito che ho trovato sincero, privo di pregiudizi e , cosa più importante, indipendente da pubblicità per un prodotto piuttosto che in altro. Veniamo a noi: ho 67 anni e pelle tonica e che curo con periodici interventi di medicina estetica ( no filler che odio ma mix di acido jaluronico diluito e vitamine)Per la mia routine negli ultimi 2 anni ho usato i prodotti di Augustinus Bader che, oltre ad essere proibitivi , passato l’iniziale entusiasmo ho via via riscontrato minor assorbimento e penetrazione sia della crema che dell’olio…leggendo la vostra classifica sarei incerta tra… Leggi il resto »

Emma54
Emma54
2 anni fa
Reply to  Federica

Mille grazie per la celere risposta. Estee Lauder la conosco bene ed è ottima. Mi incuriosisce Lierac che non ho mai provato. Ti saprò dire. Ancora grazie e buonissimo anno

Emma54
Emma54
2 anni fa
Reply to  Emma54

Perdona l insistenza. Di notte lierac.
Ma per il giorno potrebbe andare sensai recontouring?

Elsa F.Lorusso
Elsa F.Lorusso
2 anni fa

Ciao Federica, questa volta vorrei sottoporre alla tua attenzione un brand di nome Bakel. Ti seguo da mesi e mi fido di te, sei bravissima; questa marca è molto costosa, usa pochi ingredienti e tutti dermocompatibili … La Puro Bio, per esempio, bio e certificata, costa molto ma molto meno. Quali differenze fra le due? Vale la pena spendere tanto per una crema? Tutte le creme che ho provato mi hanno dato la sensazione che funzionino solo finché le usi: migliorano l’aspetto estetico come un velo protettivo, ma sotto, la pelle continuare a invecchiare .. Che ne pensi di questi… Leggi il resto »

Elsa F.Lorusso
Elsa F.Lorusso
2 anni fa
Reply to  Federica

Delle creme lette qui non conosco skin x med e filorga, nn riesco a trovare i campioncini. Ho una pelle reattiva, devo per forza provare, prima di acquistare. Vedi Federica, provando Puro Bio effetto lifting non mi sono trovata male, così come con qualche altro trattamento, ma nn posso dire di aver trovato la mia crema ideale. Le creme non fanno miracoli, ok, però possono aiutare. Purtroppo il mio problema è che nn sopporto oli pesanti né peg e siliconi eccetera. Avrei bisogno di una crema addolcente, delicata sulla pelle, e insieme elesticizzante antietà. Nn riesco a trovarla. L’inci di… Leggi il resto »

Martina
Martina
2 anni fa

Ciao Federica, complimenti per l’articolo e la competenza con cui rispondi alle nostre domande. Ho 42 anni e il contorno occhi con zampe di gallina, occhiaie e borse, parecchio disidratato (sto usando filorga ncft ma la trovo non sufficientemente nutriente) e il viso con rughette sul contorno labbra e gravitazionali sulle guance (che da tanto l’effetto stanco che invecchia!). Per il resto ho la pelle abbastanza secca e sensibile ma liscia. Al momento sto usando la lierac premium che trovo nutriente ma con pochi risultati sulle rughe. Sto pensando di comprare la estee Lauder supreme oppure la rilastil multirepair nutriente… Leggi il resto »

Mariella
Mariella
2 anni fa

Ciao Federica, sono colpita dalla serietà e competenza con la quale scrivi, trovo molto istruttivo, utile e affidabile il tuo articolo, dato che si è assaltati dalla pubblicità su creme che promettono miracoli e poi non li mantengono….io ho 54 anni ,una pelle abbastanza in salute ma che ha visibilmente perso volume, soprattutto nelle zone contorno viso, zigomi e intorno alla bocca. Vorrei provare una delle tre creme top che consigli ( ho una pelle mista e le creme non sono molto adatte alla mia pelle, tollero molto meglio i sieri) ma La Prairie crema che consigli, non si trova… Leggi il resto »

Alessandra
Alessandra
2 anni fa

Ciao Federica, ho 43 anni e ho bisogno di un consiglio. Ho sempre avuto una buona pelle, ma da un paio di anni ho iniziato ad avere sempre più rughe sul contorno occhi, la pelle del viso meno tonica e ho l’ansia del cedimento facciale. Ti chiedo una combinazione di siero-crema-contorno occhi davvero efficace sia come effetto immediato che curativo. Mi interessa il siero di Elizabeth Arden, ma mi hanno sempre parlato bene anche di quello di Estee Lauder. Mi affido a te, considerando che sono pronta ad investire purché i prodotti siano davvero validi. Grazie!

Alessandra
Alessandra
2 anni fa
Reply to  Federica

Ciao Federica, e grazie per la risposta!Mi incuriosisce quella di Lierac e quella di Caudalie, però ne vorrei una senza retinolo e non so se queste lo contengono.

Sara
Sara
2 anni fa

Ciao ho 50 anni e vorrei passare alla crema di Dior Supreme che ne pensi?

Pamela
Pamela
2 anni fa

Ciao Federica, ho scoperto il tuo sito e me ne sono innamorata. Sei veramente brava e finalmente ho trovato qualcuno che permette di orientarsi nel mondo del beauty. Ho bisogno di chiederti un consiglio. Ho 40 anni, pelle del viso normale e non ho rughe particolarmente evidenti. I segni del tempo, peró, iniziano a farsi notare, e vorrei una crema antirughe che possa distendere quelle rughe che iniziano a manifestarsi e combattere quelle che verranno. In farmacia mi hanno consigliato una cream del Dr Kleein – Total antiaging ac+al. Onestamente non l ho mai provata. Ero orientata su quella di… Leggi il resto »

Pamela
Pamela
2 anni fa
Reply to  Federica

Federica grazie mille!!!…lo sapevo che mi avresti aiutata 😍
In effetti ho la pelle normale – grassa (non eccessivamente, ma se devo notare la differenza opterei decisamente per normale – grassa) quindi opto per le altre due. Seguo il tuo consiglio e provo l’antiage di vovees.
Grazie
Sei gentilissima 😍

Silvia
Silvia
2 anni fa

Ciao Federica, mi piacciono molto i tuoi articoli e seguo le tue indicazioni. Oggi ti chiedo un consiglio personale per una crema viso notte. Ho 61anni e pelle tendenzialmente secca. Con rughe (non troppe per la verità), perdita di tono nel collo e intorno alla bocca e alcune piccole macchie. Che fare? Grazie in anticipo

Elena
Elena
2 anni fa

Cara Federica, Innanzitutto un grande grazie per gli articoli che scrivi! Ho scoperto questo sito da poco e ne sono rimasta molto colpita. Ho anche appena acquistato la crema collo Sensai che figura nella tua lista e nn vedo l’ora di provarla e vederne i risultati. Ti scrivo per chiedere il tuo parere riguardo a questa crema antirughe kiehls Powerful-Strength Line-Reducing Concentrate Personalmente sono molto affezionata a questo marchio, ma leggendo i tuoi articoli mi sono resa conto di quanto poco io sappia di componenti delle creme (sono un medico per cui la mia conoscenza si ferma alla farmacologia clinica,… Leggi il resto »

Giorgia
Giorgia
2 anni fa

Ciao Federica, ho letto con molto interesse il tuo articolo e vorrei un consiglio da te. Ho 46 anni e fino ai 40 anni ho avuto un pelle perfetta, forse anche grazie al fatto che non ho mai usato fondotinta e quindi i pori sono sempre stati liberi di respirare.. da 2/3 anni a questa parte però ho visto un peggioramento soprattutto della grana della pelle… non la vedo più uniforme, ho delle macchie più scure e se mi guardo con lo specchietto ingrandente, mi viene male…. Ho notato anche che la pelle non è più elastica e tonica come… Leggi il resto »

Giorgia
Giorgia
2 anni fa
Reply to  Federica

Ciao Federica, ti ringrazio molto per la tua risposta. Allora diciamo che i prodotti naturali mi sembrano più “salutari” ma sicuramente se sapessi che c’è una crema non naturale al 100% che fa miracoli, correrei a comprarla subito 😉 Quindi, in risposta ai tuoi consigli super graditi, ti chiedo se mi puoi dare anche due creme (giorno e notte) che diano risultati veri, anche se non sono naturali.. Per quanto riguarda NCTF Filorga, ho visto che il link mi porta a un siero….ma aimè io ho bisogno di crema, soprattutto per la notte, perchè con il solo siero la pelle… Leggi il resto »

Giorgia
Giorgia
2 anni fa
Reply to  Federica

Scusa Federica, dimenticavo di chiederti anche se sai dirmi che differenza c’è tra le due creme NCEF REVERSE e NCTF REVERSE entrambe Filorga.. perchè vedo on line che hanno prezzi diversi quindi vorrei capire in cosa si distinguono, grazie.

Giorgia
Giorgia
2 anni fa
Reply to  Federica

Guarda te lo chiedevo perchè tra le due trovavo una sostanziale differenza di prezzo… se guardi infatti la NCTF ha lo sconto del 50% mentre la NCEF solo del 16%.
Secondo te ha una scadenza ravvicinata ? Sarà per quello il prezzo così vantaggioso ?

Giorgia
Giorgia
2 anni fa
Reply to  Federica

Ok, ti ringrazio moltissimo, sei stata super gentile 😉

Franca
Franca
2 anni fa

Buonasera Federica, leggendo il Suo articolo ho notato molta competenza e precisione. Complimenti.
Vorrei chiederle un parere in merito alla crema Rénergie Multi-Glow di Lancome che sembra studiata per pelli mature. Ho 68 anni e le rughe insistono in modo particolare sulla fronte e labiali. La sto usando unitamente al siero Génefique sempre di Lancome. Pensa che possa andar bene, perchè ho notato che Lei non cita questa casa cosmetica. Ha dei consigli in merito? La ringrazio molto. Saluti, Franca

Elisa
Elisa
2 anni fa

Ciao Federica, grazie per questo tuo blog, sono rimasta colpita dalla professionalità, precisione e utilità delle informazioni. Ho 40 anni, una pelle mista e durante l’anno un po’ spenta e affaticata da stress e tanto lavoro. Volevo chiederti due cose: 1. Se optare x un investimento nella crema La Prairie da usare giorno e notte (?) o se fare un doppio abbinamento con Clarins Multi intensive Restorative x il giorno e Estee Lauder Revitalizing Supreme x la notte 2. Un tuo parere su Filorga, che sento nominare spesso, in particolare Filorga Time Filler e Time Filler Mat. Sono sia da… Leggi il resto »

MARTA
MARTA
2 anni fa

Ciao vorrei chiederti di valutare alcune creme di Yves Rocher son curiosa di sapere cosa ne pensi

Tina
Tina
2 anni fa

Ciao Federica. Complimenti anche da me! Sei bravissima, preparata e soprattutto chiarissima. Ho 66 anni, ma la la mia pelle dimostra almeno 10 anni meno, nonostante non abbia mai usato creme costose, evidentemente la genetica mi aiuta, fortunatamente. In questi ultimi tempi, però, ho notato che l’ovale non è più ben definito, comincia a cedere ed ho delle sottili rughe d’espressione ai lati ed al contorno labbra. Da qualche mese sto usando Hydragenist di Lierac mattina e sera, ma dovrei usarne una specifica anche per la notte. Ho una pelle mista chiara e delicata. Puoi indirizzarmi cortesemente nella scelta specifica… Leggi il resto »

Tina
Tina
2 anni fa
Reply to  Federica

Grazie Federica! Scusami per il ritardo nella risposta. Sicuramente proverò Revitalizing di Estee. Approfitto del Black Friday. Ti farò sapere. Un abbraccio!

Max
Max
2 anni fa

Ciao Federica,quando ho bisogno di qualcosa leggo le tue classifiche veramente ottime e ti preferisco perché dai fatti e non a parole ti dimostri davvero super partes quindi affidabile. Volevo chiederti : sono inesperto e lo capirai da ciò che usavo acido ialuronico satin bio ed una crema econ rivitalif dopo, ho 52 anni pelle normale il mio problema sono 2 rughe naso labiali profonde e 2 sopra le sopracciglie venute per cicatrici ormai invisibili sulle stesse che hanno provocato rughe espressive strane, quindi vorrei chiederti se possibile crearmi una routine giacché non sono mai stato continuativo, un siero strong… Leggi il resto »

Max
Max
2 anni fa
Reply to  Federica

Ti ringrazio della tua risposta.
Incomincio questa routine quotidiana,tra un pò ti scriverò i risultati.
Ti saluto, ciao

giovanna
giovanna
2 anni fa

Ciao Federica e complimenti per la tua estrema competenza. Ho 60 anni e per anni ho usato i prodotti Clarins. Da un paio d’anni sono passata a Vicky. Vorrei una crema antirughe che agisse principalmente sulle rughe nasolabiali. Di antirughe la Vicky ne commercializza vari tipi, quale mi suggerisci tra le varie Neovadiaol , lifactive ecc? Attendo con fiducia la tua gentile risposta. Ciao.
Giovanna

giovanna
giovanna
2 anni fa
Reply to  giovanna

Cara Federica, grazie per la tua gentile e immediata risposta. Ti considero un punto di riferimento importante per la beauty routine viso; naturlamente comprerò la Lifactive specialist e ti farò sapere. Grazie ancora

Daniela Barozzi
Daniela Barozzi
2 anni fa

Ciao Federica e grazie per l’ottimo lavoro. Mia figlia va verso i 40 e non ha particolare cura della sua pelle che comunque è ancora bella. La sua pelle è molto delicata, appena un po grassa sul naso, ma tendenzialmente secca. Tende facilmente ad arrossare, mostra i primi segni del tempo ed è molto allergica a profumi. Cosa mi consigli di regalarle? Lei abita dall’altra parte del mondo purtroppo e vorrei farle un bel pacco regalo per il suo compleanno

Sara
Sara
2 anni fa

Ciao Federica, sito fantastico, complimenti! Sono approdata qui in cerca di informazioni, e le ho trovate 🙂 Ti chiedo un consiglio. Ho 44 anni, per ora ho sempre usato creme visto “decenti” dal punto di vista dell’INCI, ma senza andare in cerca di qualcosa di specificatamente antirughe. Ma è ora di dare una svolta! Potrebbe avere senso, per la mia età, utilizzare di giorno “Caudalie Resveratrol Crema Cashmere Ridensificante” (ho anche qualche macchia sul viso) e la sera “Lierac Premium Voluptueuse” per un lavoro più intenso? Queste due creme, vanno bene anche se spalmate su collo / decolleté? Non vorrei… Leggi il resto »

Elisa
Elisa
2 anni fa

Ho acquistato le capsule Elizabeth Arden – Youth serum, non capisco però come utilizzarle, sulla confezione del prodotto c’è scritto di applicare prima della crema idratante

Potete consigliare anche un detergente buono?

Mara
Mara
2 anni fa

Ciao Federica,

ho 61 anni, ovviamente quache ruga, non troppe per fortuna ma la pelle del contorno viso è un pò rilassata e dei pori dilatati agl’angoli del naso,premetto che sono una patite di creme e nel corso degl’anni ho usato moltissime marche, anche fra quelle da te recensite, mi manca però la Skin Research e desidero chiederti che giudizio puoi dare a queste creme, tipo la Youth Peptide Day Cream e il suo siero (tra l’altro le ho viste in promozione ad una prezzo interessante, trattandosi comunque di creme un po costose).

Ti ringrazio molto

Mara
Mara
2 anni fa
Reply to  Federica

Grazie Federica per la velocissima risposta! Lierac Premium non l’ho ancora provata mentre Estee Lauder l’ho usata lo scorso inverno, ora sto per finire Filorga Time Filler (siero, crema giorno e contorno occhi) entrambe buone creme ma devo dire che non ci sono stati grandissimi risultati (lo so sono un po’ troppo esigente….e si sa nessuna crema fa i miracoli!). Comunque penso che per il prossimo acquisto probabilmente insiterò con Filorga ma questa volta nella versione nctf, forse potenziata o è solo una trovata pubblicitaria? Oppure la linea Global Repair (che mi sembra più adatta a pelli mature). Cosa ne… Leggi il resto »

Mara
Mara
2 anni fa
Reply to  Federica

Grazie Federica, gentilissima.
Seguirò il tuo consiglio.
Alla prossima!

Rosa
Rosa
2 anni fa

Ciao Federica, sono Rosa, ho 54 anni e anch’io sono una biologa anche se faccio da sempre l’insegnante.

Vorrei chiederti cosa pensi dei prodotti skinceuticals ? Una mia amica mi ha fatto provare il siero CE ferulic e l’acido ialuronico, ma sono molto costosi…

Rosa
Rosa
2 anni fa
Reply to  Federica

Grazie Federica, sei stata chiarissima. Seguirò i tuoi preziosi consigli…

Un caro saluto a te

patrizia
patrizia
2 anni fa

buonasera,
ho 60 anni ed una pelle molto rugosa nel viso e molto secca, le guance cadono (ho preso molto sole nella vita purtroppo) che tipo di crema consigli? diciamo media fascia
mi sono piaciuti i tuoi commenti…grazie

Monica
Monica
2 anni fa

Ciao Federica, ho 40 anni…le rughe ormai inziano a farsi vedere..anche la pelle del collo ne risente..e la palpebra cade…ho letto le descrizioni delle varie creme ma onestamente non so proprio su cosa stare…cosa mi consigli?? Ti ringrazio tanto

Louella
Louella
2 anni fa

Ciao Federica, posso chiederti cosa ne pensi di time filler di filorga? Grazie

Valentina
Valentina
2 anni fa

Ciao Federica, approfitto della tua disponibilità, ho comprato, seguendo le tue informazioni, la crema Filorga time filler mat, sono solo 15 giorni di utilizzo quindi non saprei dirti quanto funzioni sulle mie prime righe (ho 42 anni). Mi piace tantissimo ma non riesco a stenderci il fondotinta, salta fuori un effetto screpolato. Suggerimenti? Potrei utilizzarla la notte e di giorno che uso? Grazie sempre ed un abbraccio

Valentina
Valentina
2 anni fa
Reply to  Federica

Ok, seguirò il tuo consiglio. Siamo ripetitive ma bisogna proprio dirlo, sei davvero gentile. Ti farò sapere.

Rowena Koko
Rowena Koko
2 anni fa

Ciao Federica. Son contenta anche se tardi che ti ho trovato. Grazie per tutte le informazioni molti professionali. Se è possibile mi puoi dare un consiglio. Sono 43 anni ( mamma di un bambino si 2 anni). In questi due anni da la stanchezza, il fatto che non dormo tanto ( tra il bimbo che si sveglia e le chiamate on call dal ospedale,sono un medico) mi sono comparse borse e occhiaie nere . Anche le rughe si son aumentati. Ho usato diversi creme ma senza risultati. Mi puoi suggerire sia una crema antirughe sia una per contorni occhi. Grazie… Leggi il resto »

Teresa
Teresa
2 anni fa

Ciao io ho 45 anni e vedo le prime rughe tipo sulla zona T e le occhiaie un po scure ..stavo usando una crema delloreal quella revitalift all acido ialuronico.. cosa mi consiglieresti di prendere?

Teresa
Teresa
2 anni fa
Reply to  Federica

Grazie la provo!

ANNA AMOROSO
ANNA AMOROSO
2 anni fa

CIAO ho 51 anni e attualmente su suggerimento della mia estetista sto usando questi prodotti:
bio siero viso florence
crema viso florence anti age
contorno occhi claRose acido ianuronico….sento però che la pelle non si nutre abbastanza…cosa mi consigli?…e cosa ne pensi di questi prodotti?
grazie
anna amoroso

Liana
Liana
2 anni fa

Ciao Federica, Il articolo e super! Molto bene scritto e dettagliato. Brava!! Comunque vorrei il tuo consiglio. Ho 36 anni e uso per circa 11 anni Rilastil. Utilizavo Rilastil Aqua UV SPF15 Crema Idratante che ero sempre super sattisfata, idratava e con il passo di tempo dava una bella luce nel viso molto sana. 6 mesi fa ho desiso di cambiare con la Rilastil Micro crema Nutriente perche stavano gia e sto formando ancora le rughe naso-labiali e le prime linnee nel fronte che e una cosa normale ovviamente. Solo che sono un po perplessa con questo prodotto, non capisco… Leggi il resto »

Liana
Liana
2 anni fa
Reply to  Federica

Grazie mille! La proverò 🤞🏻E ti farò sapere

Vittoria
Vittoria
2 anni fa

Ciao! Quale di queste è più adatta per la fascia di età 40? Grazie

Jenny
Jenny
2 anni fa

Ciao io ho provato e sto usando Filorga AGE-PURIFYFLUIDO DOPPIA CORREZIONE [RUGHE + IMPERFEZIONI] ma avrei ancora qualche incertezza in merito. Cosa ne pensi?

Jenny
Jenny
2 anni fa
Reply to  Federica

Io ho 37 anni con pelle mista. La cachemere privata, ma troppo pesante per il me. Filorga non mi spiace, ma volevo puntare un pochetto più in alto. Mi

Cristina
Cristina
2 anni fa

Ciao! Complimenti per i tuoi articoli così esaustivi. Io ho 43 anni e alcune rughette più evidenti nel contorno occhi, ho una pelle mista e attualmente la
Vedo meno tonica.
Prima usavo siero e contorno occhi Filorga, ora sto usando contorno occhi Filorga, siero e crema viso Jovita. Cosa ne pensi ? Cosa potrei usare per attenuare le rughette nel contorno occhi e rendere la Pelle più tonica?
Grazie

Cristina
Cristina
2 anni fa
Reply to  Federica

Grazie Federica, sei gentilissima! Cosa ne pensi di Jovita?

Erica
Erica
2 anni fa

Ciao Federica! Ho compiuto 37 anni, ho una pelle mista con la comparsa di rughe soprattutto fronte e contorno occhi. Non ho l’abitudine di truccarmi se non il correttore nel contorno occhi. Di recente mi è stato regalato il siero 90 capsule Arden e ho appena iniziato ad usarlo la sera e la rimanente parte della capsula la mattina. Mi sembra che mi lasci la pelle leggermente unta. Detto questo, leggendo il tuo diario ho capito che prima di applicare il siero devo associare un detergente. Hai qualcosa di leggero o naturale da consigliarmi? Al momento alla sera utilizzo solo… Leggi il resto »

Veronica
Veronica
2 anni fa

Ciao Federica, davvero complimenti per il sito, è un piacere leggerti 😊 Volevo chiederti un consiglio, ho 33 anni, per fortuna non ho ancora rughe ben definite se non quelle di espressione; la mia pelle è normale, né secca né grassa ma molto delicata, tendente anche ad arrossamenti.

Voglio acquistare una nuova crema soprattutto per prevenire le rughe e sono estremamente indecisa sulla Vovees oppure sulla Lierac 😍 Quale mi consiglieresti?

Potrei usarle entrambe come giorno/notte? Ti ringrazio ❤️

Veronica
Veronica
2 anni fa
Reply to  Federica

Grazie mille per la celere risposta e per il consiglio. Indirizzerò la mia scelta su queste due 😊

Si, assolutamente per la protezione solare uso Mesoprotech Melan 130+ Pigment Control SPF50 di Mesoestetic.

Grazie tante 🤗

Veronica
Veronica
2 anni fa
Reply to  Federica

Un’ultima domanda, ho letto che con la bella stagione, l’esposizione al sole con creme al retinolo non è consigliata. Tendo a macchiare la pelle, me la consiglieresti ugualmente quella di Poppy Austin?

Arianna
Arianna
2 anni fa

Ciao Federica, ho 37 anni e una pelle mista che vorrei preservare liscia il più a lungo possibile (:D) .. mi hanno suggerito, come crema viso, shiseido benefiance wrinkle smoothing cream.. tu che ne pensi (oramai ti consulto sempre prima di ogni acquisto !) grazie !

Francesca
Francesca
2 anni fa

Ciao Federica, Solo oggi conosco questo fantastico sito, ho già letto moltissime parti perchè ho bisogno di molte informazioni. Io ho 44 anni e una pelle molto secca, sia del viso che del corpo. Durante l’adolescenza non ho certo avuto problemi di brufoli o acne ma ora sto pagando con qualche ruga in più rispetto alle mie coetanee, inizio a vedere anche quelle intorno alle labbra e questo mi dispiace molto. finora ho usato tutte creme antirughe come korff, bionike, SVR vichy ma dopo aver letto le tue recensioni avrei pensato a Caudalie (ma non capisco perchè sui siti trovo… Leggi il resto »

elena
elena
2 anni fa

Ciao,
ho 45 anni. mi pacerebbe un prodotto naturale bio.. però vedo che questo genere non hanno un gran potere antirughe.. le descrivi ottime per le 30enni e come ottimi prodotti idratanti..
Ma per restare sui veri antiage naturali.. mi puoi consigliare qualcosa di efficace o per questi dev rimanere sui classici delle grandi marche?
grazie mille

ps il contorno occhi alla bava di lumaca (Nuvò) che ho comprato, su tua indicazione è meraviglioso.

Carmela
Carmela
2 anni fa

Ciao Federica complimenti per i tuoi articoli. Ho scoperto il tuo blog da poco ma lo trovo molto interessante. Ho 40 anni pelle mista, colorito spento assolutamente non uniforme, qualche ruga ai lati degli occhi. Mi sembra di aver capito leggendo l’articolo che per me potrebbe andare bene la Caudalie (correggimi se sbaglio) ma non saprei proprio cosa abbinare come crema notte, puoi aiutarmi? Puoi gentilmente indicarmi anche un detergente viso da usare prima della crema? Quando uso il classico latte detergente con dischetto di cotone mi pare che la pelle “tiri”. Spero in una tua risposta. Grazie.

Carmela
Carmela
2 anni fa
Reply to  Federica

Ciao Federica grazie per la velocissima risposta. Ho iniziato con la caudalie e devo dire che la consistenza mi piace molto. Visto che non ho ancora trovato la crema notte credi che per ora possa utilizzarla anche per la sera o in generale non ha senso usare la stessa crema giorno e notte? Grazie mille.

laura
laura
2 anni fa

cara Federica, cosa ne pensi delle creme della Avant? è una linea vegana ma non capisco se gli inci delle loro creme antirughe sono veramente naturali …

grazie mille!!

Valentina
Valentina
2 anni fa

Ciao Federica, anche io mi sono imbattuta nei tuoi racconti ma sono molto indecisa anche perché non ho mai fatto niente di niente per la pelle del mio viso. Oggi una mia cara amica mi ha detto che ho la pelle secchissima e che già sotto gli occhi ho qualche riga. Ho 38 anni e devo dire la verità un po è stato il sole che per furia di abbronzarmi spesso mi sono bruciata e un po perché non ho fatto mai niente per curarla. Mi do sono la crema (la più economica) la mattina perché sennò mi tira la… Leggi il resto »

Paola
Paola
2 anni fa

Cara Federica, ho per caso letto i tuoi consigli su creme antiage perché sono alla ricerca di qualcosa per il mio viso e collo. Ho 66 anni e non mi sono mai curata molto del mio viso ma ora scopro una ruga in più ogni giorno. Quale crema sapresti consigliarmi se non è troppo tardi? Non sono in cerca di miracoli ma vorrei rallentare un pochino lo scorrere del tempo, se possibile. Grazie per il tempo che vorrai dedicarmi

Lucia
Lucia
2 anni fa

Ciao federica, sono alla ricerca di una crema Antirughe con spf per mia madre, che ha 50 anni. Al momento utilizza la lierac voluptuose.. ma a causa di un’allergia scaturita ultimamente vicino il naso (forse a causa anche della mascherina), vuole provare qualche altra crema. Quale potrebbe acquistare sempre su questa fascia di prezzo? Avevo visto la Shishedo però noto che nel tuo articolo non l’hai menzionata.. Grazie in anticipo

Lucia Massari
Lucia Massari
2 anni fa

Buongiorno Federica ho letto un po’ le tue recensioni e le trovo ben fatte.. quindi ti chiedo un consiglio: ho 43 anni.. pelle mista ma tendente al secco (col freddo a volte sento anche “tirare”) .. un po’ di rugherete intorno agli occhi e intorno alla bocca… e pure qualche macchiolina. Su che crema giorno posso puntare? Magari abbinandola ad un siero.

Catia
Catia
2 anni fa

Ciao complimenti per il tuo articolo
Sono over 44 con una pelle secca/sensibile e con rughette e segni di espressione.
La mia dermatologa mi ha dato per la mattina la crema avène tolleranza estrema e di usare la crema solare taex rose 50 (obbligata) 😅 per la linea cosmetica per la sera a scelta.
Quindi quale mi consiglieresti? Principalmente mi interessa che sia efficace per le rughe.
Grazie 🙂

Catia
Catia
2 anni fa
Reply to  Federica

Grazie per la risposta, ultima cosa il siero liftante sempre della caudalie posso usarlo? E posso metterlo anche come contorno occhi?

Katia
Katia
2 anni fa

Buonasera Federica, mi è piaciuto molto il suo articolo ma a volte rimango dubbiosa perchè probabilmente sbagliando, ho sempre demonizzato i siliconi.

E anche stavolta “studiando” l’INCI di un prodotto mi son bloccata davanti al PHENYL TRIMETHICONE. Se ho ben capito si tratta di un silicone e ne vorrei sapere qualcosa di più, perchè non è uno dei più frequenti. Il prodotto in questione è la crema: X115® New Generation Cream Woman. Cosa ne pensa?

>Dimenticavo ho 48 anni.

La ringrazio anticipatamente e Le auguro una buona giornata

Katia

Maria Carolina Salomè
Maria Carolina Salomè
2 anni fa

Mi piace come recensisci le creme e sceglierò la prossima in base ai tuoi consigli!
Grazie

Arianna
Arianna
2 anni fa

Cio Federica, innanzi tutto grazie mille! Le tue indicazioni sul contorno occhi Lierac erano precise e rispondenti al vero, sei stata di grande aiuto! ti chiedo un aiuto anche per il siero .. sono incerta tra lierac e elizabeth arden … tu cosa consigli (37 anni)? e in caso, quale crema viso potrei abbinare?? grazie ancora per i preziosi suggerimenti !!!

Arianna
Arianna
2 anni fa
Reply to  Federica

Ho dato un’occhiata e che dire.. anche questa super completa 🙂 sono indecisa tra lierac e Elisabeth arden, se non ho capito male, per la mia età (37) dovrebbero andare.. sulla crema invece sono molto curiosa di provare vovees, ho usato un tester della lierac e mi d sembrata ottima ma forse un po’ densa per i miei gusti .. che dici ? Graxie 😊

Stefania Verderosa
Stefania Verderosa
2 anni fa

Ciao Federica! Hai avuto, grazie alla precisione e alla competenza che dimostri nella descrizione dei prodotti e nelle risposte esaustive che pazientemente dai a tutte noi, la capacità di convincermi nel far uso di creme. Infatti, a parte qualche cosmetico di poco costo che ho acquistato senza molta convinzione, non ho mai utilizzato nulla . Devo dire che, grazie a mia madre che fino alla fine aveva un viso con pochissime rughe, la genetica mi ha molto aiutato. Adesso però che ho 60 anni, guardandomi allo specchio, sento la necessità di dare un aiuto alla mia pelle. Ho però, qualche… Leggi il resto »

Elsa
Elsa
2 anni fa

Ciao, complimenti Federica, sono sicura di trovare qui la risposta che non so trovare da me. Con la menopausa la mia pelle, giá reattiva di suo, é diventata impossibile. Sembra aver bisogno di tutto e del contrario di tutto. Non faccio che passare da una casa cosmetica all’altra senza mai trovare la mia beauty routine ideale. Gli attivi antietá sono troppo stimolanti per una pelle come la mia … difficilmente trovo qualcosa che lei sopporta da subito. E comunque finisce sempre allo stesso modo: dopo un po’ non ne vuole piú sapere. Secondo la tua descrizione, Skin X med sembra… Leggi il resto »

Stefania
Stefania
2 anni fa

Che ne pensi dei prodotti della FILORGA?

Giorgia
Giorgia
2 anni fa

Complimenti per l’articolo molto esaustivo scritto con competenza è infinita semplicità. Io ho una pelle secca Che tende ad arrossarsi facilmente, ho 26 anni e sono alla ricerca dei migliori prodotti, ma soprattutto adatti al mio tipo di pelle. Secondo te la crema Lierac premium Voluptueuse da notte, definita da te la migliore in commercio al momento è adatta alla mia pelle giovane e secca?

Claudia
Claudia
2 anni fa

Ciao Federica, intanto complimenti per questo articolo, dal quale traspare tutta la passione che hai. Ho 40 anni, mai usato creme ma credo sia arrivato per me il momento di iniziare. Da un paio di anni ho visto un cambiamento notevole sul mio viso, rughe intorno agli occhi e ora anche intorno alla bocca. La pelle è secca e spenta. Sto facendo un pensierino su La Prairie. Secondo te, sarebbe sufficiente questa, applicandola solo la sera, o di giorno dovrei usarne un’altra? Per il contorno occhi, invece, dovrei usare un prodotto specifico o La Prairie agisce a 360°? Perdonami per… Leggi il resto »

Claudia
Claudia
2 anni fa
Reply to  Federica

Intanto grazie!! Seguendo il tuo consiglio opterei per Lierac la sera e pensavo di usare Filorga Optim Eyes come contorno occhi, che ne pensi? Dovrei aggiungere una crema per il giorno? In caso, quale consiglieresti?

Claudia
Claudia
2 anni fa
Reply to  Federica

Perfetto! Ti ringrazio tantissimo e ti farò sapere sicuramente! A presto 😉

Claudia
Claudia
2 anni fa
Reply to  Claudia

Ciao! Purtroppo la Lierac mi sta dando problemi 🙁 non so se si può parlare di allergia ma poco dopo averla applicata cominciano a bruciare gli occhi e a lacrimare. Che peccato! A questo punto provo con la Este Lauder e vediamo come va. Ma volevo chiederti se anche questa crema ha una profumazione intensa come la Lierac (una profumazione di rosa che non riesco proprio a sopportare), perché se così fosse opterei per creme senza profumo e in caso quale consiglieresti?
Grazie mille!

Federica
Federica
2 anni fa

Scusami, filorga non è mai presa in considerazione, come mai? Grazie

Valentina
Valentina
2 anni fa

Ciao Federica, grazie per l’articolo, l’ho trovato molto interessante. A tal proposito vorrei chiederti un parere su una crema che non trovo nella tua Top 15, ma molto costosa… vorrei capire se un prezzo così elevato è giustificato dalla qualità ed efficacia della crema… Sto parlando della “Premier Cru” della Caudalie. Grazie mille, Valentina

Valentina
Valentina
2 anni fa
Reply to  Federica

Grazie Federica per la tua risposta. Io al momento sto usando il siero e la crema vino perfect anti macchie, ho la pelle molto chiara e basta poco per macchiarsi col sole. Purtroppo però non sto riscontrando ottimi risultati anche se già li uso da ottobre 2020… Sul sito della Caudalie mi consigliavano di usare la premier cru, in modo da avere il doppio effetto antimacchie e per combattere le prime rughe… Ma vedendo un prezzo così alto e non avendo riscontrato grandi risultati con il vino perfect mi chiedevo se ne valesse davvero la pena spendere tutti quei soldi,… Leggi il resto »

Fabiola
Fabiola
2 anni fa

Buonasera e grazie per tutti i tuoi interessantissimi post. Ti ho “trovata” cercando una crema che potesse fare al caso mio.. ho 45 anni ed i segni dell’età iniziano a vedersi, ahimè! Ho la pelle un po’ secca, con qualche macchiolina e rughe soprattutto di espressione. In più un colorito stanco e spento, ed è anche un po’ delicata ( causa stress, pensieri e chi più ne ha più ne metta). Potresti indicarmi, per favore, la miglior crema che possa essere adatta per me? Vorrei una crema il più naturale possibile perché sono un po’allergica e non voglio mettere cose… Leggi il resto »

Fabiola
Fabiola
2 anni fa
Reply to  Federica

Grazie mille per la gentile risposta, ti farò sapere sicuramente! Buona serata 😘

Lara
Lara
2 anni fa

Ciao Federica, complimenti, il tuo blog, è molto interessante! Avrei un paio di domande. Ho letto sia le Top creme viso antirughe sia i Top contorno occhi antirughe. Per quest’ultimi suggerisci anche Filorga, mentre nelle creme viso no. Pensi che Filorga come antirughe per il viso non sia proprio il Top? Ultima domanda per chiarirmi ogni dubbio :). Quando si parla di pelle giovane si intende anche over 40? Lo chiedo perchè per la crema SkinXMed dici che è più adatta a prevenire le rughe su pelle giovane, ma anche che è più efficace su pelle over 40. Ho dedotto… Leggi il resto »

Monica
Monica
3 anni fa

Ciao Federica! Ho letto tutto con attenzione e ti stimo tantissimo per la tua competenza dovuta alla passione e costanza negli studi. Ti pongo il mio caso: 53 anni (quasi 54) giovanile ma il mio viso come del resto anche il corpo stanno perdendo tonicità. Ho “zampe di gallina” ben visibili e guance “millerighe” con perdita di tono decisa ed un’ovale che ormai assomiglia più a quello di un cane molosso…Sto facendo un ciclo di 6 trattamenti agli ultrasuoni durante i quali vengono utilizzati prodotti Clarins. Per mantenere i benefici di tali trattamenti, cosa mi consigli come routine “casalinga”? La… Leggi il resto »

Caterina
Caterina
3 anni fa

ciao Fede 🙂
ti seguo da un po .Vorrei la tua opinione su DIOR CAPTURE TOTALE C.E.L.L ENERGY.E una linia abbastanza nuova.Mi hanno regalato la crema viso ,siero e crema occhi.Secondo te fa qualcosaper una pelle di 47 anni?

Caterina
Caterina
2 anni fa
Reply to  Federica

Federica😉 Sto per guarxarw crema rossa clarins. Ho dubbio perche paeli di crema giorno con filtri spf20 invece la foto corrispondo ad un altra crema di questa linia. Sono andata su sito clarins e ci sono 2 creme giorno. U a con filtei e altra senza. Ce differenza tra di loro? Di Dior capture sono molto contenta dopo 2 settimane di uso un punto con piu pieghe diventato liscio. Mi sono accorta oggi. Ormai sono a meta e ora pensare altra crema. Adesso per il giornoi ho ordinato este lauder day wear. Era in oferta su net. Per la sera… Leggi il resto »

Paola
Paola
3 anni fa

Ciao e complimenti!
Conosci le creme Dr eckstein. Me ne hanno parlato bene grazie

Sara
Sara
3 anni fa

Mi piace leggere le tue recensioni. Spesso seguo i tuoi consigli. Ora sto usando LA MER ma il siero di Lancome mi intriga, come anche La Praierie

Giovanna
Giovanna
3 anni fa

Ciao, articolo e indagine meravigliosa.. . complimenti!! Avrei da chiederti un consiglio: ho 30 anni, ma avendo un viso molto magro e con pelle sottile e secca (con brufolini sparsi) ho già delle rughette ben visibili su fronte e soprattutto zona attorno alla bocca, dove oltre alle due rughe verticali principali, noto proprio che la pelle sta perdendo tono ed è piena di grinzette. Avevo pensato di orientarmi sulla Poppy Austin più il siero della Florence… pensi possa già essere sufficiente? Nel caso, pensavo di usare questa combinazione per la sera, mentre per la mattina cercavo qualcosa che sia sempre… Leggi il resto »

Giovanna
Giovanna
3 anni fa
Reply to  Federica

Grazie mille!!

liviana gasparetti
liviana gasparetti
3 anni fa

BUONGIORNO; HO 62 ANNI E SEGNI SUL VISO DOVUTI ALL’ETA’ E FORSE A UNA SCARSA CURA DELLA MIA PELLE IN ETA’ PIU’ GIOVANE.
pelle decisamente secca ma non ci sono ancora le macchie dell’età, cosa mi consiglia?

Carmela
Carmela
3 anni fa

Ciao Federica, ho scoperto solo oggi i tuoi articoli sulle creme ed anch’io ti faccio i miei complimenti! Tra un mese e mezzo circa compirò 70 anni e sto intensificando l’uso di creme per il viso in quanto il cambiamento è visibile ormai. Ho appena acquistato online una nuova crema notte rassodante e antirughe per viso e collo della Lancôme, la Rénergie Nuit Multi-Lift. Cosa ne pensi? Attualmente sto usando come crema viso notte la Skinceuticals Glycolic 10 Renew Overnight e per il giorno il siero Skinceuticals Correct HA Intensifier + una crema della Vichy Liftactiv Collagen Specialist. Mi farebbe… Leggi il resto »

Federica
Federica
3 anni fa

Ciao! Innanzitutto complimenti per la competenza, passione e cura con cui tratti gli argomenti! I tuoi consigli sono davvero preziosi! Ho 50 anni, una pelle mista tendente al secco, non molte rughe, ma quelle di espressione sono più marcate. Dopo aver letto la classifica mi ero orientata verso la crema Clarins, e, non avendone, in farmacia mi hanno parlato della nuxuriance gold crema-olio della Nuxe. I campioncini che ho provato mi sono piaciuti (forse è anche la prima volta che il profumo di una crema mi conquista!) così adesso sono indecisa, ma mi permetto di chiederti un parere su questo… Leggi il resto »

Lorena
Lorena
3 anni fa

Ciao Federica, avrei bisogno di un tuo consiglio. Sono una donna di 42 anni. Ho una pelle sensibile con tendenza a seccarsi, con alcune discromie e un pò di couperose vicino alle alette del naso. Ho usato ultimamente due creme: Filorga Time Filler e mi sono trovata bene e ho provato la lierac Premium The Voluptous che hai suggerito, ma con tutta sincerità non ho visto nessun cambiamento. Mi piacerebbe provare una crema che rimpolpi e idrati e che mi dia luminosità. Filorga come ho detto mi è piciuta ma vorrei cambiare, perchè la mia pella ha sempre bisogno di… Leggi il resto »

Francesca
Francesca
3 anni fa

Ciao Federica, ho trovato il tuo blog x caso e sono rimasta molto colpita dalla tua cura nell’esame e valutazione dei prodotti! Complimenti! Volevo chiederti un consiglio: ho quasi 40 anni, una pelle molto delicata che si irrita molto facilmente, spesso la sento tirare e pizzicare (sicuramente dovrei anche bere di più.. 🙄) mi hanno regalato il siero e la crema alla bava di lumaca della Florence, ma solo dopo un utilizzo hanno cominciato a comparire brufoletti rossi sulle guance 😫.. Mi piacerebbe poter idratare bene la mia pelle ma intervenire anche sulle rughe di espressione che cominciano a far… Leggi il resto »

Francesca
Francesca
3 anni fa
Reply to  Federica

Ti ringrazio Federica per la velocissima risposta! La crema Lierac premium voluptiense è una crema da notte, giusto? Devo abbinarle un siero? E da giorno, se non ho capito male, dovrei scegliere un prodotto con una protezione solare? Grazie ancora!

Eva
Eva
3 anni fa

Meno male che ti ho incontrata 😊 davvero grazie a te ho capito che necessito di più attenzioni e non posso altro che dirti grazie per questo perché la buona sorte non basta, mi aspetto il tracollo da un giorno all’altro 😅 ❤ quindi comincio: 47 anni suonati, madre natura è stata magnanima con me ed ecco perché in vita mia ho sempre fatto poco per il mio viso…non piú di qualche crema credo se non abbastanza buona almeno decente. Pelle pulita, poche rughe d’espressione e di pensieri, direi un pochino asciutta ma non secca, no impurità, occhiaie quelle ahimè… Leggi il resto »

Eva Logli
Eva Logli
3 anni fa
Reply to  Federica

Buongiorno rieccomi 🙂 Posso gentilmente chiederti cosa ne pensi di questo inci che è siero notte reset immortelle occitane? AQUA/WATER – PROPANEDIOL – GLYCERIN – ISONONYL ISONONANOATE – BUTYLENE GLYCOL – PENTYLENE GLYCOL – DEXTRIN PALMITATE / ETHYLHEXANOATE – LIMNANTHES ALBA (MEADOWFOAM) SEED OIL – HELICHRYSUM ITALICUM FLOWER OIL – ORIGANUM MAJORANA LEAF EXTRACT – ACMELLA OLERACEA EXTRACT – HELIANTHUS ANNUUS (SUNFLOWER) SEED OIL – ADENOSINE – PHENOXYETHANOL – CARBOMER – MALTODEXTRIN – SODIUM HYDROXIDE – PALMITIC ACID – DISODIUM EDTA – CELLULOSE GUM – AMODIMETHICONE – TOCOPHEROL – PARFUM/FRAGRANCE – CI 75130 / BETA-CAROTENE
Grazie per la disponibilità

Eva Logli
Eva Logli
3 anni fa
Reply to  Federica

Secondo la commessa dovrebbe essere un misto tra crema effetto lifting e siero energizzante. Credo che puntino molto sul fiore utilizzato, lei me lo descriveva tipo ingrediente segreto 😅, della quale non ricordo il nome ma che pare quello giallo piccolo e tondo della Mimosa e che sostengono abbia proprietà eccelse per la pelle…altro non so. Vuoi indagare? 😅Devo dire che pur non essendo pesante, lascia quasi un film sulla pelle, ma senti anche idratazione e si, in effetti la mattina la senti ben tesa, su borse e occhiaie mi sembra invece abbia davvero poco effetto, ma non ho molto… Leggi il resto »

Mari
Mari
3 anni fa

Buonasera, ho 43 anni, pelle mista tendente al grasso nella.zona T. Assumo eutirox per tiroidectomia fatta 3 anni fa. Nell’ultimo anno mi sono comparse molte rughe e la pelle è molto spenta. Non avevo molto l’abitudine di mettere creme varie. Ho usato per molto tempo le creme YvesRocher. Cosa potrei usare adesso che mi dia dei risultati buoni in poco tempo? Grazie mille.

Valentina
Valentina
3 anni fa

Ciao
Ho appena fatto un danno…la prairie 🥲
Spero funzioni …
comunque ha aumentato il prezzo €231😭

GiuliaB.
GiuliaB.
3 anni fa

Ciao Federica, ti ho trovata stamani per caso, cercando l’ennesima cremina da provare, avendo finito tutto in casa e ho trovato il tuo articolo assolutamente interessante. Mi chiedevo: ho 37 anni, pelle mista, un po’delicata, e la mia necessità, più che di riempire rughe (tuttavia prevenirle non guasterebbe), sarebbe quella di migliorare il tono della pelle che vedo inevitabilmente più “rilassata” rispetto ad una volta. Stavo prendendo appunti sui tuoi consigli ma sono ancora un po’ indecisa tra le proposte bio oppure clarins, o lierac… o magari nessuna di queste o qualche combinazione tattica… Sono apertissima a tutto. 😝 Tu… Leggi il resto »

GiuliaB.
GiuliaB.
3 anni fa
Reply to  Federica

Grazie mille, carinissima.
Si beh mi rendo conto che non sia facile azzeccare così alla cieca 😝.
Ultimo dettaglio che mi sono dimenticata di dare: con gli sbalzi di temperatura noto un po’ di couperose sugli zigomi, cosa di cui non avevo mai tenuto di conto fino a poco tempo fa, non ci avevo fatto caso. Sono adatte lo stesso quelle che mi hai citato? Grazie ancora ❤️

Denise
Denise
3 anni fa

Ciao Federica, mi unisco al coro delle lodi, i tuoi articoli sono il meglio della rete, precisi ben scritti ed organizzati, davvero un aiuto prezioso, si percepisce chiaramente lo studio e la passione che ti guidano. Ti scrivo non solo per farti i complimenti ma anche per chiederti aiuto e consiglio. Ho 32 anni, pelle mista penso, non saprei categorizzarla, ho i pori evidenti sulla fronte, rughe di espressione su fronte e ai lati del viso, cominciano impietose le rughettine del contorno labbra, qualche brufoletto fastidioso sul mento e combatto senza sosta coi punti neri sul mio povero naso, sotto… Leggi il resto »

Silvia
Silvia
3 anni fa

Ciao! Grazie per l’articolo, è davvero utilissimo. Che ne pensi della crema Resurface Oxban di Canova? Io ho 47 anni e la pelle mista, fin’ora ho usato questa, ma vorrei cambiare con qualcosa di più “antirughe”

Patrizia
Patrizia
3 anni fa

Ciao Federica, superflui i complimenti ma meritati! Volevo chiedere un tuo parere su crema (meso fill) e siero(rimpolpante) della RVB LAB (una linea di Diego della Palma), che mi sono state consigliate da un’amica estetista. Io ho 58 anni.
Grazie e ciao
Patrizia

jhessica
jhessica
3 anni fa

Ciao Federica, prima di tutto complimenti per il tuo articolo.

Ho 32 anni e, dopo la nascita di mia figlia, sembra che sono invecchiata un po’. Ho le rughe sulla fronte e negli occhi.

Ho la pelle grassa, con un po’ di brufoli. Vorrei un consiglio per prendermi cura della mia pelle.

Jhessica
Jhessica
3 anni fa
Reply to  Federica

Grazie per avermi risposto 😊

Purtroppo non allatto più, ho dovuto fare un intervento di urgenza e mio latte è smesso di produrre. Insomma, l’importante è che mia bimba cresce bene e sana anche con latte l’artificiale 🙏❤️. Ma ci proverò questa crema che mi ha consigliato. Posso usare anche per contorno occhi della stessa linea? E per struccarmi, cosa consiglia? Grazie ancora!

isabella monari
isabella monari
3 anni fa

Ciao Federica mi sono imbattuta nel tuo sito cercando una buona crema doposole e ho trovato un mondo interessantissimo.!!..ti golevo fare una domanda:l’altro giorno parlavo di creme viso con una mia amica che fa un trattamento di massaggio viso chiamato LPG (che è abbinato alle loro creme LPG)…ci vogliono mesi.. lei sembra migliorata però non so …le parlavo della Prairie che ho letto nel tuo sito..: Ma se uno facesse il colpo di vita di usare questa numero uno cioè la Prairie per qualche mese, otterrebbe qualche risultato secondo te ?. E nel caso dovrebbe usare anche un siero? Perché… Leggi il resto »

Eugenia
Eugenia
3 anni fa

Cara Federica, rinnovo i complimenti per il tuo blog, mi raccomando non abbandonarci! Ho 58 anni, pelle viso tutto sommato buona per l’età che ho, rughe appena accennate, quindi non mi lamento. Uso al mattino Filorga Nutri-Filler (ottima!) e la sera Avene Dermabsolu nuit. Sono tentata (terminata l’Avene serale) di passare a Filorga o Lierac, quale mi consigli (prendo in considerazione anche altri marchi)? Grazie e Buon Anno.

Eugenia
Eugenia
3 anni fa
Reply to  Federica

Grazie mille! Come per la crema mani, ti farò poi sapere. A presto!

Silvana
Silvana
3 anni fa

Ma una Nivea q10 power anti rughe rassodante e tonificante con creatina spf15 al costo di 8euro? Che pensi

Maristella
Maristella
3 anni fa

Ciao, interessante l’articolo. Io ho quasi sempre usato Vichy, ma ormai sono tra 50/60, volevo cambiare, la pelle inizia a mostrare in maniera considerevole i suoi segni e volevo qualcosa di più efficace. Per le feste però, mi hanno regalato cofanetto BioNike Defence My Age, una linea mai usata. Cosa ne pensa? Grazie e Buone Feste.

stefania
stefania
3 anni fa

Buongiorno, ho 38 anni, la mia pelle del viso è sensibile e secca. Quale crema potrebbe consigliarmi?