La Crema Antirughe miracolosa non esiste. O forse sì? La Classifica Aggiornata: test, analisi INCI, Efficacia, Pro e Contro!


La scelta di una buona crema viso antirughe è un momento fondamentale per qualsiasi donna.

Te lo assicuro, per molte di noi lo è!

Perchè una crema antirughe seria può fare davvero la differenza, anche se sei scettica.

Usare regolarmente prodotti anti-età, come una crema viso rughe da notte o da giorno, può cambiare totalmente il modo in cui la pelle evolverà negli anni.

In fondo all’articolo troverai un’interessante discussione fra tutte noi, nella sezione commenti
Rispondo volentieri a qualsiasi domanda o dubbio che vorrai sottopormi!

Scoprirai che alcune creme lavorano nell’immediato (effetto lifting) mentre altre nel lungo termine (effetto antiage/antiossidante).

Oggi le vedremo tutte, e ti aiuterò anche a capire come riconoscerle.

Ma come facciamo a scegliere una crema antirughe adatta alle nostre esigenze, magari specifica per la nostra età? Con quello che costano!

È quello che capiremo oggi, affidandoci alle esperienze mie, delle mie colleghe e di tante utilizzatrici: buone e soprattutto cattive!

Ps: se sei un uomo ti consiglio la mia analisi sulle creme viso uomo: ho scelto creme più opache, perchè so che voi uomini ci tenete molto…

Oggi scopriremo le 15 migliori creme antirughe selezionate per efficacia della crema, test effettuati, feedback delle utilizzatrici (italiane e non) e qualità degli ingredienti.

Di ognuna di loro vedremo pro e contro, faremo un’analisi approfondita dell’INCI, e valuteremo qual è il target più adatto di utilizzatrici finale.

Faccio molta attenzione ai prezzi delle creme, e riporto costantemente le migliori offerte proposte dai marketplace (spesso Amazon): troverai il prezzo costantemente aggiornato!

Ps: stilare questa classifica fra test, confronti, analisi bibliografiche degli ingredienti, ecc, ha richiesto letteralmente mesi. Ogni crema presente ha il suo “perché”, e ognuna è stata descritta nella maniera più dettagliata possibile.

No, questa non è una classifica come le altre.

E te ne accorgerai.

Iniziamo subito!


Crema antirughe: i 10 ingredienti “segreti” della cosmesi

Analizziamo l’etichetta: saper leggere un INCI può permetterci di capire il vero valore nutrizionale degli ingredienti.

Non esiste la crema antirughe miracolosa, tuttavia esistono formulazioni con ingredienti di comprovata efficacia. Controlliamo sempre che siano presenti (in alte concentrazioni!) nelle creme che stiamo usando.

crema-antirughe-50-anni-elizabeth-arden-risultati
Il retinolo è uno degli ingredienti più importanti per il trattamento del contorno occhi. – Risultati prima e dopo crema nr 4 in classifica (E.A. 60 giorni di utilizzo)

1) Retinolo

I retinoidi (derivati della vitamina A) promuovono il ricambio cellulare, stimolano la produzione di collagene e aiutano a uniformare il tono della pelle.

Il retinolo è considerato uno degli ingredienti anti invecchiamento più efficaci in assoluto. Oltre infatti a stimolare la produzione di collagene, agisce sull’appiattimento delle rughe, delle macchie, dei danni del sole, le cicatrici. Le creme antirughe con retinolo funzionano bene anche contro la tendenza acneica.

2) Collagene idrolizzato

ll collagene idrolizzato si ottiene riducendo chimicamente il collagene nativo in catene peptidiche più corte, con lo scopo di ridurlo in frammenti proteici di minor peso molecolare e assorbibili attraverso l’epidermide.

L’aggiunta di collagene idrolizzato non solo fornisce i “mattoni” per la sintesi di nuovo collagene nella pelle, ma i peptidi derivati dal collagene sono in grado di stimolare il processo che permette la formazione di nuove fibre proteiche strutturali dell’epidermide. Nello specifico, è stato studiato che i peptidi contenenti prolina e idrossipirolina, tipici del collagene idrolizzato, attivano i fibroblasti stimolando la sintesi di nuovo collagene e la riorganizzazione extracelluliare

3) Acido ialuronico

Una molecola presente in natura in grado di trattenere migliaia di volte il suo peso in acqua. Il livello di acido ialuronico nella nostra pelle diminuisce con il tempo. L’acido ialuronico può bloccare l’umidità, contribuendo a ridurre gli eventuali effetti irritanti di alcuni ingredienti anti-invecchiamento.

L’acido ialuronico ha un effetto profondamente idratante sulla pelle, che aiuta a donare un effetto più “disteso” sulle rughe. Tuttavia deve essere a basso peso molecolare e in concentrazione elevata. Non basta che sia “presente” nella formula!

L’aggiunta di acido ialuronico attraverso una crema per il viso consente all’epidermide di mantenere l’umidità necessaria per rimanere luminosa e fresca. Una pelle adeguatamente idratata acquista anche in luminosità e vigore.

4) Idrossiacidi (AHA)

L’alfa idrossiacido (AHA) e il betaidrossiacido (BHA) sono chiamati “acidi della frutta” e si possono trovare anche nel latte e nella canna da zucchero. Ci sono molti tipi di AHA in natura, ma l’acido glicolico e l’acido lattico hanno la capacità di penetrare nella pelle, quindi quelli sono i due a cui miriamo per trovare la migliore crema anti-invecchiamento.

AHA e BHA funzionano su due livelli. Sulla superficie della pelle, esfoliano energicamente ma delicatamente rompendo il legame tra le cellule morte e la pelle. Ad un livello più profondo, stimolano la produzione di collagene. Molti studi hanno mostrato come con un utilizzo prolungato la pelle rimanga più soda, levigata e luminosa.

5) Vitamina C

La tipica vitamina antiossidante solitamente presente sotto forma di acido ascorbico. Sia il danno solare che il normale invecchiamento ne comportano l’ossidazione.

Le creme antirughe utilizzano antiossidanti come la vitamina C per schiarire e levigare la pelle, ridurre le rughe e diminuire le macchie. Inoltre promuove la produzione di elastina favorendo una pelle più tonica.

6) Vitamina E

Vitamina antiossidante. Una combinazione di vitamina C e vitamina E offre alla pelle una protezione solare naturale. Di per sé, la vitamina E ammorbidisce le cicatrici e migliora la capacità della pelle di rimanere idratata. Come antiossidante lenitivo è spesso associato al retinolo.

effetti nutrimento idratazione pelle
Non sottovalutare l’idratazione! Vitamine, oli e burri vegetali aiutano a mantenere idratato lo strato superficiale della pelle. Una barriera compromessa provoca perdita di idratazione dell’epidermide, secchezza, e maggiore esposizione ad agenti esterni dannosi (allergeni, batteri, radicali liberi…).

Inoltre, antiossidanti come le vitamine C ed E aiutano nella lotta contro i radicali liberi, molecole instabili che possono causare gravi danni alle cellule.

7) Peptidi

Si tratta di catene di aminoacidi che istruiscono la pelle su quali proteine creare, e nelle creme antirughe hanno il compito di stimolare le cellule dell’epidermide alla produzione di collagene. Questo perchè alcuni peptiditi (che vedremo più avanti) agiscono come veri messaggeri per i fibroplasti, comunicando loro di creare più collagene. Più collagene può portare a una pelle più soda e dall’aspetto più giovane

crema antirughe acido ialuronico
I Peptidi sono fra i pochi principi attivi che hanno dimostrazioni scientifiche sulla capacità di stimolare la formazione di collagene (agiscono come messaggeri per i fibroblasti)

I peptidi che potenziano il collagene sono i più comuni nelle formulazioni delle creme antiage. L’invecchiamento della pelle porta alla diminuzione naturale delle concentrazioni di collagene, ma stimolare la sua produzione previene e attenuta sia le linee sottili superficiali, sia le rughe più profonde.

8) Ceramidi

Le ceramidi sono lipidi che si trovano naturalmente in alte concentrazioni negli strati più superficiali della pelle. Costituiscono oltre il 50% della composizione della pelle, quindi non sorprende che svolgano un ruolo fondamentale nel determinare l’estetica della pelle. Possiamo pensare alle ceramidi come al cemento trai mattoni, dove i mattoni sono le cellule della pelle. Le ceramidi sono responsabili dello strato protettivo che limita la perdita di umidità e protegge dai danni causati dall’inquinamento e da altri fattori di stress ambientale.

Con il tempo le ceramidi nella pelle diminuiscono fino al 30%. Questo porta a pelle più secca, più rughe, irritazione, arrossamento e segni visibili di disidratazione.
È qui che entrano in gioco formulati contenenti ceramidi che aiutano a rinforzare la barriera della pelle e ad aumentare l’idratazione, creando una pelle più liscia, più soda, con meno linee e rughe visibili, nonché più capace di difendersi da fattori ambientali esterni.

9) Bava di lumaca

La bava di lumaca, in realtà, è un insieme di sostanze. Tali sostanze prese singolarmente hanno utilissime proprietà per la pelle. La bava di lumaca infatti comprende allantoina, acido glicolico, elastina, collagene ed alcune vitamine, proteine e peptidi. La somma di queste sostanze crea un principio attivo del tutto naturale e non sintetico con proprietà uniche.

L’allantonina, per esempio, stimola la ricostruzione e il rinnoovamento celllare. È anche un ottimo protettore delle irritazioni causare dai raggi ultravioletti. In più è stato studiato come abbia eccellenti capacità di eliminazione delle macchie cutanee.

L’acido glicolico ha un’azione levigante sulle cicatrici, nonché la capacità di levigare la pelle che presenta increspature. L’elastina invece ha ottime proprietà elasticizzanti e tonificanti.

Non è un caso che la bava di lumaca sia utilizzata in moltissime creme contro le rughe, ma allo stesso modo è consigliata anche per trattare acne, cicatrici, infiammazioni, macchie della pelle e smagliature.

10) Burro di Karitè

crema antirughe migliore
Il burro di karitè è contenuto in tantissime creme. Anche la nella nr 1 di questa classifica. – Risultati prima e dopo crema nr 1 in classifica (60 giorni di utilizzo) –

Anche in questo caso si tratta di un ingrediente che troveremo spesso negli INCI come “Shea butter”, ma che è in realtà un insieme di singole sostanze. Il burro di karitè ha dimostrato negli ultimi decenni inequivocabili proprietà come antinfiammatorio, cicatrizzante, emolliente e antietà.

L’acido grasso e la vitamina K creano una barriera cutanea che agisce come cicatrizzante e protettivo da fattori ambientali dove la cute è stata lesionata. Gli oli essenziali che contiene creano una barriera morbida che trattiene l’umidità rendendolo un ottimo idratante ed emolliente.

Infine da segnalare la presenza di grandi quantità di vitamina E, acido oleico, linoleico e stearico: sono ingredienti utili a combattere lo stress ossidativo, stimolando la formazione di nuove cellule e mantenendo elastica e protetta l’epidermide.


Crema Antirughe: la TOP 15 [Classifica]

Molto bene, siamo pronte per la classifica, con un occhio critico su tutto ciò che vedremo.

Ti ricordo che modifico e aggiorno COSTANTEMENTE la classifica, per renderla sempre attuale accurata e aggiornata con le ultimissime novità cosmetiche.

Ci metto davvero la massima passione, ed è forse anche per questo che è così apprezzata da molte di voi! 🙂

Ma bando alle ciance. Iniziamo!

Crema antirughe 40 anni e oltre

15. Elemis – Plumping Pillow

elemis peptite crema antirughe

Elemis è una delle aziende del Regno Unito più prestigiose in assoluto per quanto riguarda la skincare…

Caratteristiche ed efficacia

Elemis è una storica azienda nata in UK, che ancora oggi vede i propri cosmetici progettati nel Elemis Innovation Hub a Londra. Più british di così proprio non si può.

Si tratta di una crema agisce come una leggera maschera notturna, trattenendo l’idratazione della pelle, che al risveglio apparirà più tonica.

La texture di questa crema è ricca e cremosa, ma non unta sulla pelle. Si adatta quindi molto bene sia a pelli grasse che a quelle secche. Nel complesso si tratta di una crema nutriente e completa, con un INCI profondamente delicato, ma efficace.

Le proprietà antirughe sono discrete e si vedranno senz’altro nel tempo, ma è un prodotto più adatto a dare un risultato nel breve termine che nel lungo termine.

INCI

Aqua/Water/Eau, PEG-8, Dicaprylyl Carbonate, Glycerin, Diheptyl Succinate, Capryloyl Glycerin/Sebacic Acid Copolymer, Sodium Polyacrylate, Phenoxyethanol, Hydroxyacetophenone, Fragrance (Parfum), Disodium EDTA, Chondrus Crispus Extract, Buglossoides Arvensis (Star AvensisTM) Seed Oil, Benzyl Benzoate, Glyceryl Acrylate/Acrylic Acid Copolymer, Benzyl Alcohol, Linalool, Maltodextrin, Limonene, Lithothamnion Calcareum Extract, Tocopherol, Veronica Officinalis (Speedwell) Flower/Leaf/Stem Extract, Hexyl Cinnamal, Dehydroacetic Acid, Nyctanthes Arbor-Tristis (Indian Night Jasmine) Flower Extract, Cananga Odorata Flower Oil, Citrus Aurantium Dulcis (Orange) Peel Oil, Myristica Fragrans (Nutmeg) Kernel Oil, Gardenia Florida Fruit Extract, Hydrolyzed Yeast Protein, Panthenol, Sodium Benzoate, Citric Acid, Citrus Aurantium Amara (Bitter Orange) Leaf/Twig Oil, Citrus Aurantium Amara (Bitter Orange) Peel Oil, Coriandrum Sativum (Coriander) Fruit Oil, Benzoic Acid, Ethylhexylglycerin.

L’intera crema è strutturata per trattenere l’umidità della pelle, agendo come una leggera maschera idratante.

In questo modo al risveglio al mattino la pelle apparirà molto più distesa, proprio perchè le zone dove erano presenti le rughe tenderanno a subire l’effetto rimpolpante della crema stessa.

Glicerina, fenossietanolo, proteine del lievito idrolizzate, etilesilglicerina sono tutti ingredienti ad alto potere idratante. Dal mio punto di vista la crema è pensata più che altro per trattenere l’idratazione della pelle, piuttosto che “crearne” di nuova.

Per quanto riguarda l’effetto antiage, i veri Attivi sono il Tocoferolo, acido citrico, e l’estratto di Coriandrum Sativum (coriandolo). Il coriandolo in particolare è estremamente ricco di folati, antiossidanti, vitamina C e beta-carotene. Il risultato è che pare essere in grado di donare una pelle morbida, elastica e luminosa proteggendo dallo stress ossidativo.

Altra presenza interessante è il pantenolo. Il pantenolo è il precursore della vitamina B5, ed è noto per favorire la guargione della pelle da infiammazioni e ferite, migliorare l’idratazione della pelle e ridurre l’acqua transepidermica riducendone la secchezza.

Valutazione finale

Le proprietà di questa crema sono ottime. Capace di agire con sicurezza sulla pelle, agendo come rimpolpante/idratante e come antiossidante e protettore da fattori esterni.
Notiamo che la versione notta è una simil-maschera, pensata proprio per favorire l’assorbimento dei principi Attivi. Diversa invece la versione giorno, che ha una texture più leggera e punta ad un effetto tensionante meno “aggressivo”. In entrambi i casi, un prodotto ottimo.

Elemis – Plumping Pillow, crema Notte (50 ml)Prezzo Amazon.it: 49,90 euro

Elemis – Adaptive Day Cream, crema Giorno (50 ml)Prezzo Amazon.it: 49,90 euro


Crema antirughe pelle mista

14. Vichy Laboratoires – Liftactiv Supreme

crema antirughe vichy liftactiv

Vichy LiftActiv Supreme è una delle pochissime creme viso antirughe presenti in questa classifica che potremmo aver visto in tv. Perché?

Caratteristiche ed efficacia

Anche se è una crema definibile “commerciale”, ovvero con enorme risalto mediatico sia tramite spot televisivi, che cartelloni in farmacia, di quel tipo che spesso è più marketing che altro, questa crema merita un posto in classifica.

Innanzitutto parliamo della capacità riempitiva. Comprende una serie di ingredienti, tra cui alcuni brevettati dalla stessa Vichy che riescono effettivamente a riempire le rughe sul viso, senza soffocare la pelle.

Va detto che il cosiddetto effetto lifting, nell’immediato, è dato dalla profonda idratazione della pelle. L’effetto antirughe è dato appunto dall’ingrediente “segreto” di questa formulazione, che poi studiando l’INCI tanto segreto non è: il rhamose. Lo vedremo nel dettaglio fra poco.

La consistenza è densa e cremosa, ma si assorbe davvero velocemente, senza lasciare residui di grasso o lucido in nessun caso. È quindi particolarmente adatta come ottima crema antirughe pelle mista. L’idratazione è eccellente, e l’effetto finale è una pelle effettivamente più radiosa sia in tono che in luminosità.

INCI

Aqua, Glycerin, Dimethicone, Rhamnose, Isohexadecane, Alcohol. Denat, Propanedoiol, Isopropyl Isostearate, Vinyl Dimethicone/Methicone Silsesquioxane Crosspolymer, Cetyl Alcohol, Dimethicone/Vinyl Dimethicone, Crosspolymer, Behenyl Alcohol, Nylon-12, PEG-100 Stearate, CI 77163/Bismuyth Oxychloride, CI 77891/Titanium Dioxide, Stearic Acid, Stearyl Alcohol, Arachidyl Alcohol, Cetearyl Alcohol, Cetearyl Glucoside, Caffeine, Neohesperidin Dihydrochalcone, Pamitic Acid, Phenoxyethanol, Adenosine, Ammonium Polyacryldimethyltauramide/Ammonium Polyacryloyldimethyl Taurate, Disodium Stearoyl Glutamate, Disodium EDTA, Caprylyl Glycol, Citric Acid, Synthetic Fluorphlogopite, Acrylamide/Sodium Acryloyldimethyltaurate Copolymer, Ethylhexyl Hydroxystearate, Polysorbate 80, Fragrance.

L’INCI ruota tutto intorno alla buona concentrazione di Rhamnose, sostanza che non conoscevo prima di incontrare questa crema.

Documentandomi ho scoperto che in letteratura scientifica esiste effettivamente qualcosa a riguardo. Il Rhamose è un ingrediente che aiuta la comunicazione cellulare. Significa che può dire alle cellule come comportarsi. In questo caso, il Rhamose può dire alle cellule produttrici di fibroblasti di produrre più… fibroblasti. Poiché i fibroblasti sono i creatori del collagene nella nostra pelle, e il collagene è ciò che mantiene la pelle elastica, il gioco è fatto.
Va detto anche però che l’INCI si ferma sostanzialmente a questo ingrediente più o meno miracoloso.

Dopo di lui salta all’occhio l’assenza di antiossidanti e di vitamine per la pelle, cosa che avrebbero contribuito non poco alla protezione della pelle.

Ora, i risultati di questa crema sono buoni, documentabili sia da noi che da numerosi feedback online.

L’INCi è complessivamente discreto, ma attenzione perché l’Isopropyl Isostearate può dare fastidio alle pelli più sensibili, così come il disodium edta che serve a far penetrare gli ingredienti il più a fondo possibile nella pelle, con buona pace della barriera dell’epidermide.

Valutazione finale

Fra le innumerevoli creme viso antirughe “commerciali” super trasmesse in tv, questa di Vichy è probabilmente la migliore. Per una volta l’ingrediente “miracoloso” è supportato da letteratura scientifica verificabile, anche se poi ci accorgiamo che l’INCI manca di tanti altri possibili miglioramenti.
Ottima l’idratazione, buono l’effetto riempitivo sulle rughe nel breve termine, difficile valutare quello sul lungo termine. Nel complesso, una buona scelta come crema antirughe per pelle mista.

Vichy Laboratoires – Liftactiv Supreme (50 ml)Prezzo Amazon.it: 56,84 euro Sconto: 39% – Prezzo: 34,00 euro


Crema viso antirughe Nutriente – idratante

13. Rilastil – Crema Nutriente Micrò

crema-antirughe-rilastil-micro

Rilastil è uno dei marchi cosmetici italiani più conosciuti nel mondo e le sue creme antirughe non fanno eccezione. Scopriamo i test.

Caratteristiche ed efficacia

Rilastil Micrò è una crema antirughe nutriente a rapido assorbimento, caratterizzata da un’eccellente idratazione e una buona prevenzione della formazione delle rughe.

Ho detto prevenzione, perché un trattamento di questo tipo, e dopo vedremo il perché, è specifico per proteggere la pelle prevenendo alterazioni dell’epidermide da fattori ambientali. (grazie al complesso multivitaminico antiossidante).

Si tratta di una crema viso anti age con alte concentrazioni di acido ialuronico, che garantisce fin da subito idratazione prolungata per tutta una giornata.

Sull’effetto antiage invece si prova fin da subito una sensazione “liftante”, che è probabilmente dovuta alla presenza di ceramidi e vitamina A in buone concentrazioni.

Nel complesso si tratta senz’altro di una crema di ottimo livello, ricca di diversi principi attivi funzionali davvero utili. Per come è formulata e per gli effetti mostrati è da ritenersi un’ ottima crema antirughe per 30 anni e superiori, adatta a prevenire la formazione di rughe, stendere quelle esistenti e proteggere la pelle.

La texture è ricca e cremosa, forse non adatta ai mesi estivi e a chi soffre di pelle “unta”, ma a temperature normali si assorbe facilmente in pochissimi minuti.

INCI

Aqua, Diethylhexyl Carbonate, Dimethicone, Glycerin, Steareth-2, Cetearyl Alcohol, Isostearyl Avocadate, Ppg-15 Stearyl Ether, Simmondsia Chinensis Butter, Dimethicone /Vinyl Dimethicone Crosspoiymer, Steareth-21, Ectoin, Persea Gratissima Oil, Simmondsia Chinensis Oil, Betaine, Cetyl Palmitate, Squamine, Panthenol, Persea Gratissima Oil Unsaponifiables, Acrylates/Vinyl Isodecanoate Crosspolymer, Arginine, Xanthan Gum, Sodium Hyaluronate, Sodium Lauroyl Lactylate, Tocopheryl Acetate, Biosaccharide Gum-4, Silica, Glycine Soja Oil, Tetradibutyl Pentaerithrityl Hydro-Xyhydrocinnamate, Ethyl Linolenate, Isoceteth-10, Ethyl Linoleate, Ceramide 3, Ceramide 6 Ii, Ceramide 1, Retinol, Carbomer, Cholesterol, Phytosphingosine, Tocopherol, Acacia Senegal Gum, Propylene Glycol Alginate, Butylene Glycol, Phenoxyethanol, Chlorphenesin, Benzoic Acid, Disodium Edta, Parfum.

Acido ialuronico, vitamina A, C ed E, ceramdi e oli odi Jojoba. Ono questi i principi sostanziali su cui si fonda questa nota crema viso antirughe.

Sono presenti anche glicoli polietilenici (Steareth, PEG) in concentrazioni piuttosto elevate, che sono sempre un po’ a rischio di contaminazione da altri agenti e per questo qualcuno potrebbe storcere il naso leggendo l’INCI. Anche l’Edta è un potenziale sensibilizzate.

Nel complesso la formulazione però è molto equilibrata e ricca di principi attivi effettivamente utili per la pelle.

Valutazione finale

Una crema completa, molto idratante e ottima per stendere la pelle nelle zone del viso con piccole rughe. La texture corposa (ma che si assorbe molto velocemente) ne predilige l’uso per chi non soffre troppo di pelle unta. L’INCI leggero, ma con principi attivi efficaci la rende un’ottima crema viso antirughe da usare intorno ai 30 anni / 40 anni.

Rilastil – Crema Nutriente Micrò (50 ml)Prezzo Amazon.it: 37,00 euro Sconto: 28% – Prezzo: 24,00 euro


Crema antirughe pelle grassa: siero all’acido ialuronico

12. Collistar – Acido Ialuronico puro

siero collistar acido ialuronico attivi puri

Uno dei 2 sieri che troveremo in questa classifica di antirughe viso. Scopriamo il perché!

Caratteristiche ed efficacia

Sono consapevole che chi mi sta leggendo sta cercando “creme”, ma questo siero risponde alle esigenze di tutte coloro hanno una pelle mista/grassa che tende all’unto quando si usa una crema.

Premessa: le creme che si assorbono completamente e che NON lasciano film lucidi esistono. Magari a volte costano un po’ troppo, ma esistono. Procediamo con la classifica e le troveremo!

In ogni caso, se abbiamo una pelle che soffre molto del problema lucidità, questo siero è acido ialuronico semi-puro (inevitabile la presenza di conservanti) capace di donare un effetto idratante tipico dell’acido ialuronico, ma senza i problemi legati alla texture di una crema.

L’acido ialuronico, come abbiamo visto, riesce a inglobare acqua per migliaia di volte il suo peso, permettendo un rilascio graduale per diverse ore.

In questo siero l’acido ialuronico è complessato sotto forma di 3 pesi molecolari diversi. Questo è uno “stratagemma cosmetico” intelligente, perché permette al principio attivo (che i questo caso è appunto l’acido ialuronico) di assorbirsi in strati diversi dell’epidermide, e lavorando in maniera estremamente più efficace che se fosse tutto alla stessa profondità.

Ora, in molte mi hanno chiesto se si può combinare l’effetto di questo siero mixandolo ad una crema.
In generale, unire cosmetici diversi, a meno che non siano studiati per essere combinati, non è mai una buona idea, perché non possiamo sapere le reazioni fra principi attivi (soprattutto fra le parti sintetiche).

L’idea di questo siero è di posarsi sulla pelle e idratarla per ore senza ungere nemmeno le pelli più grasse. È quindi una scelta eccellente se si cerca una crema antirughe pelli grasse, senza rischiare l’effetto unto.

Se proprio vogliamo abbinarlo ad un’altra crema, facciamolo con una crema il cui INCI sia il più possibile ad estrazione naturale, in modo che non possano esserci interazioni fra principi attivi ad origine sintetica!

INCI

Aqua, Propanediol, Sodium Hyaluronate, Hydrolyzed Hyaluronic Acid, Caprylyl Glycol, Sodium Hydroxide, Phenoxyethanol, 1,2 Hexanediol

Da segnalare solo l’1,2 hexanediol come conservante sintetico, ma la cui concentrazione non è minimamente preoccupante.

Il resto degli ingredienti sono conservanti vegetali e antiossidanti, con l’acido ialuronico composto da una quota idrolizzata e una parte salina.

Valutazione finale

Il prodotto perfetto per chi soffre di pelle grassa, a maggior ragione in estate, ma non vuole rinunciare ad un’idratazione di alto livello.
La pelle ne acquisterà anche elasticità e tono, e l’ottima formulazione del siero permetterà di evitare il film lucido sulle pelli più sensibili a questo problema. Al prezzo a cui è proposto, è decisamente un ottimo acquisto.

Collistar – Acido Ialuronico puro (30 ml)Prezzo Amazon.it: 39,50 euroSconto: 15% – Prezzo: 32,90 euro


Crema viso antirughe alla bava di lumaca Biologica

11. Nuvo’ bio line – Anti aging Cream

crema viso antirughe biologica nuvo-bioline

Nuvò è un’azienda italiana specializzata in cosmetici naturali e con principi attivi basati sulla bava di lumaca. Scopriamo perché abbiamo scelto questa crema viso antirughe biologica.

Caratteristiche ed efficacia

La crema viso antirughe di nuvò che abbiamo scelto è la crema da 75 mL per il viso della linea Bioline.

Si tratta di una crema antietà completamente biologica, dal primo all’ultimo ingrediente. È completamente incolore, senza fragranze e persino i conservanti della crema stessa sono costituiti da antiossidanti di origine vegetale.

La crema in virtù della filiera produttiva certificata si avvale della certificazione Ecobiocosmesi AIAB (l’associazione italiana per l’agricolutra biologica).

Ok la crema ha una formulazione con ingredienti ottimi (che vedremo più nel dettaglio seguito) ma cosa mi dici dell’efficacia?

È presto detto. Molto buona come crema antirughe, ottima come crema idratante. Va detto che l’alta concentrazione di bava di lumaca la trasforma in una crema “tuttofare”. Acquista infatti tutte proprietà legate alla preziosa secrezione della lumaca, con particolari benefici su macchie, brufoli, cicatrici e morbidezza della pelle.

Grazie all’altissima concentrazione di bava di lumaca, infatti, non solo agisce come antirughe, ma riesce a contrastare molto bene contro acne o infiammazioni o imperfezioni generiche, quali smagliature.

Da notare anche il dispenser ben strutturato, che impedisce il contatto dell’aria con gli ingredienti naturali al suo interno evitandone l’ossidazione.

È certamente una crema di ottimo livello, anche in rapporto al prezzo a cui è proposta. È una crema “multitasking” universale, antirughe, nutriente e lenitiva, anche se magari non ha una capacità antirughe mirata come altra che vedremo più avanti.

Andrà però benissimo sulle pelli più sensibili e come crema delicata per le pelli più giovani. Per me una delle migliori come crema “antirughe” a 20 anni o a 30 anni.

INCI

Snail secretion filtrate,aqua (water),dicaprylyl ether,polyglyceryl-3 rice branate,glyceryl stearate,caprylic/capric triglyceride,glycerin,panthenol,cetearyl alcohol,coco-caprylate, aloe barbadensis leaf juice*,argania spinosa kernel oil,mangifera indica seed butter (mangifera indica (mango) seed butter),oryza sativa bran oil (oryza sativa (rice) bran oil),vitis vinifera seed oil (vitis vinifera (grape) seed oil),sodium hyaluronate,hydrolyzed hyaluronic acid,meristotheca dakarensis extract,jania rubens extract,benzyl alcohol,tocopheryl acetate,xanthan gum,sucrose,dehydroacetic acid,tetrasodium glutamate diacetate,lactic acid,lecithin,tocopherol,ascorbyl palmitate,parfum (fragrance).*da agricoltura biologica

Questo INCI è realmente biologico, oltre che completamente ad estrazione vegetale e neutro per mantenere una completa anallergicità. La “fragranza” è un assorbitore di odori, ed è anch’essa di origine vegetale.

Non sto a ripetermi sulle proprietà della bava di lumaca, perché le abbiamo già viste in precedenza. Ma si tratta di proprietà reali, documentate e certificate.

Ad una concentrazione davvero alta di questo estratto (72%) si aggiungono acido Ialuronico in 3 pesi molecolari  (per un migliore assorbimento nei vari strati dell’epidermide), Olio di Riso, Olio di Argan, Vitamina B5, Vitamina E ed Aloe.

Da un punto di vista squisitamente scientifico degli ingredienti, questa crema è praticamente impeccabile.

Valutazione finale

Una crema su cui si può andare sicuri. INCI naturale, certificato biologico e con una concentrazione altissima di estratto di bava di lumaca, con tutte le proprietà a 360° contro rughe, macchie e acne che ne conseguono. Adatto sia a tutte coloro che amano i prodotti naturali, sia a chi cerca una crema protettiva da tutti i giorni di alto livello. Al prezzo a cui è proposta è una delle creme che ritengo migliori in assoluto per rapporto qualità prezzo.

Nuvo’ bio line – Anti aging Cream (75 ml)Prezzo Amazon.it: 29,90 euro


Crema antirughe 30 anni

10. Poppy Austin – Crema al Retinolo

crema viso antirughe poppy-austin

Poppy Austin è una nota società “made in USA”, che progetta e commercializza creme con ingredienti ad estrazione prevalentemente naturale.

Caratteristiche ed efficacia

Con la crema al retinolo, Poppy Austin ha aperto qualche anno fa la strada alle creme di buon livello, con ottimo INCI, anche a chi non vuole spendere una fortuna.

In questa crema da ben 100 ml troviamo un mix di ingredienti veramente completo e a fortissima estrazione naturale.

Dal retinolo (il 2,5% è davvero tanto) al burro di Karitè, alle molte vitamine derivanti dai tantissimi estratti vegetali (olio di Jojoba, burro di Karitè, olio di Girasole Tè verde).
Da notare il packaging: è stato scelto una confezione che eviti il contatto dell’aria con l’emulsione al momento dell’utilizzo, in virtù della formulazione ricca di agenti antiossidanti (che si ossiderebbero a contatto con l’aria).

Si tratta nella sostanza di una crema viso a forte azione antiossidante e a ottima azione levigante della pelle.

La crema riesce effettivamente a idratare profondamente l’epidermide, così come a creare un discreto effetto lifting nel tempo.
L’effetto antirughe però resta meno marcato di altre creme che magari sono un po’ più specifiche come volumizzanti delle microrughe. Per questo è considerata da me e dal mio staff la crema antirughe 30 anni più adatta, sia per la delicatezza degli ingredienti, che per l’efficacia mostrata.

La texture è un forte punto a favore. Idratante senza essere per nulla unta, si può usare molto bene anche sotto al trucco.

INCI

Organic Aloe, Aqua (Water), Organic Sunflower Oil, Isopropyl Palmitate, Glyceryl Stearate, Cetyl Alcohol, Botanical Hyaluronic Acid, Stearic Acid, Glycerin, Organic Jojoba Oil, Shea Butter, Tocopheryl Acetate (Vitamin E), Panthenol (Vitamin B5), Retinol (2.5%), Organic Green Tea, Propolis, Organic Gotu Kola, Horsetail Extract, Wild Geranium Extract, Organic Dandelion, Xanthan Gum, Polysorbate 20, Pentylene Glycol, Alcohol, Lecithin, Phenoxyethanol, Ethylhexylglycerin.

L’INCI è davvero creato per chi cerca una crema formata da ingredienti naturali, pur mantenendo una buona efficacia.

È una delle pochissime che io abbia visto la cui componente maggiore organica (in questo caso Aloe) supera addirittura l’acqua come solvente principale.

Troviamo estratto di girasole, acido ialuronico, olio di Jojoba, burro di Karitè, Retinolo, olio di Girasole e addirittura estratto di Tè verde.

La maggior parte di questi principi sono facilmente ossidabili al contatto con l’aria, ed è per questo che è stato giustamente utilizzato un flacone con beccuccio per l’estrazione del fluido.

Inevitabili alcuni conservanti. Troviamo il Polysorbato 20, un eccipiente che serve a stabilizzare l’emulsione e il Pentylene glycole, un conservante di origine sintetica. Alle concentrazioni in cui sono utilizzati li ritengo completamente innocui.

Valutazione finale

Una crema antirughe che ha avuto un successo oggettivamente globale. Dagli Stati Uniti, dove nasce e viene prodotto, all’Europa, tutta.
Eccellente la formulazione dell’INCI che racchiude moltissimi ingredienti davvero utili, mantenendo però una linea “green” con ingredienti nella quasi totalità ad estrazione vegetale.
Una crema perfetta per chi cerca un prodotto di qualità, ad un prezzo accessibile. L’effetto antirughe non è clamoroso, ma resta una crema delicata e perfetta per le pelli più giovani.

Poppy Austin – Crema al Retinolo (100 ml)Prezzo Amazon.it: 25,49 euro


Crema viso antirughe vegetale

9. Vovees – Artemis

crema-antirughe-vovees-artemis

Vovees è un’azienda cosmetica italiana (Verona) nota per la creazione di creme a stampo vegetale, o comunque con principi attivi prevalentemente naturali.

Caratteristiche ed efficacia

Artemis è la crema antirughe di Vovees basata su una serie di ingredienti tutti ad estrazione naturale.

Parliamo di una crema antirughe molto efficace considerato che si tratta di una crema biologica.

Estremamente leggera sia come texture che come consistenza sulla pelle, è ottima per evitare aloni lucidi e per mantenere una pelle ben idratata per tutta la giornata.

Si presta perfettamente anche come base per il trucco, con un assorbimento completo in circa 2-3 minuti, che dunque permette un makeup super rapido anche alle più indaffarate!

Fra i pregi principali c’è la caratteristica di avere un INCI profondamente delicato (che vedremo in seguito) e che permette a questa crema di essere una scelta eccellente per tutte coloro hanno pelli particolarmente sensibili così come per le pelli più giovani che cercano un prodotto per una eccellente prevenzione dalle rughe.

INCI

aqua (water), sucrose polystearate, cetearyl alcohol, ethylhexyl palmitate, octyldodecanol, caprylic/capric triglyceride, glycerin, butyrospermum parkii butter (butyrospermum parkii (shea) butter),neopentyl glycol diheptanoate, simmondsia chinensis oil (simmondsia chinensis (jojoba) seed oil), hydrogenated polyisobutene, cera alba (beeswax), glyceryl caprylate, prunus amygdalus dulcis oil (prunus amygdalus dulcis (sweet almond) oil), xanthan gum, argania spinosa oil (argania spinosa kernel oil), olea europaea leaf extract (olea europaea (olive) leaf extract), vitis vinifera leaf extract (vitis vinifera (grape) leaf extract), aloe barbadensis extract (aloe barbadensis leaf extract), sodium hyaluronate, benzyl alcohol, tocopheryl acetate, tetrasodium glutamate diacetate, benzoic acid, sorbic acid, hydroxycitronellal, geraniol, citronellol, limonene (lemon), linalool, hydroxyisohexyl 3-cyclohexene carboxaldehyde, lilial (butylphenyl methylpropional), parfum (fragrance).

La qualità dell’INCI è innegabile, soprattutto per chi cerca un prodotto per pelli sensibili e ricchissimo di ingredienti ad estrazione vegetale.

Troviamo l’acido Ialuronico ad alta purezza, olio d’Argan, Burro di Karitè, olio di Jojoba, estratto di Olivo, di Aloe e diversi oli essenziali vitaminici.

Fra gli ingredienti vediamo anche l’Hydroxycitronellal che è un’aldeide utilizzata come fragranza (neutralizzante di odori) della formulazione. È una sostanza considerata a livello scientifico potenzialmente allergizzante. Ma per la quantità minima in cui si trova, ed essendo l’unica sostanza poco “bio”, considero in definitiva questo INCI veramente un gioiellino.

Valutazione finale

Una crema antirughe efficace, ma con un INCI estremamente naturale. Jojoba, karitè, acido Ialuronico, vitamine e oli essenziali, solo per citare alcuni ingredienti.
Leggera sulla pelle, è una crema estremamente idratante, ma per nulla grassa. I risultati a livello di miglioramento della pelle, infine, sono convincenti.
Una crema antirughe efficace soprattutto in relazione agli ingredienti bio: particoalrmente adatta dai 30-35 anni in su, ma senza rinunciare ad un INCI composto da ingredienti completamente ad estrazione naturale.

Vovees – Artemis (50 ml)Prezzo Amazon.it: 39,90 euro


Crema antirughe pelle mista

8. Caudalie – Resveratrol Cachemire

Passiamo ad una crema specifica per pelli miste tendenti al secco. La crema viso antirughe di maggior successo di un brand francese che io amo molto. Caudalie.

Caratteristiche ed efficacia

crema-antiossidante-pelli-miste-caudalie

Questa crema antirughe di Caudalie è un suggerimento che devo ad una mia lettrice, lo ammetto.

Dopo una semplice richiesta nei commenti, mi sono messa prima a studiare l’INCI (per rispondere alla sua domanda) e successivamente ho deciso di approfondire, facendo dei test effettivi sulla pelle, grazie ad un campione ricevuto da una delle mie collaboratrici.

Test come questi sono piuttosto comuni, e sono cruciali per me per capire la valdità dei prodotti da aggiungere al mio blog.

Arriviamo al dunque. La crema è adesso è qui, nella mia classifica TOP. Non per caso.

In estrema sintesi, trattiamo di una crema che sfrutta il famosissimo principio attivo brevettato Caudalie, ossia l’estratto di Vitis Vinifera (Grape).

Si tratta di un super-antiossidante, con proprietà anche illuminanti, tant’è che è presente in alte concentrazioni anche nel prodotto più venduto di tutta l’azienda Caudalie: il siero antimacchie Vinoperfect.

Intorno a questo principio attivo sono presenti altre sostanze ad estrazione quasi esclusivamente vegetale, che garantiscono nutrimento e idratazione, sena appesantire.

Troviamo infatti l’estratto dell’acido grasso del cocco (Coco-Caprylate), glicerina vegetale, Burro di Karitè, Fiori di Girasole e Tocoferolo.

L’effetto sulla pelle è ottimo, anche se l’effetto antirughe porta a risultati visibili inevitabilmente spalmati nel tempo. Difficile vedere lifting delle rughe in meno di un mese costante di utilizzo.

La texture, la rende perfetta come crema antirughe pelli miste o secche. Molto nutriente, non risulta unta sulla pelle, ma essendo questa la versione “giorno” è specifica per assorbirsi in pochi minuti.

INCI

Ingredients: Aqua/Water/Eau, Coco-Caprylate/Caprate*, Caprylic/Capric Triglyceride*, Octyldodecyl Myristate*, Glycerin*, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter Extract*, Butylene Glycol, Cetearyl Alcohol*, C12-16 Alcohols*, Methyl Methacrylate Crosspolymer, Vitis Vinifera (Grape) Seed Oil*, Polymethyl Methacrylate, Cetearyl Glucoside*, Polyacrylate Crosspolymer-6, Ci 77891 (Titanium Dioxide), Hydrogenated Lecithin*, Palmitic Acid*, Parfum (Fragrance), Potassium Cetyl Phosphate, Palmitoyl Grapevine Shoot Extract*, Caprylyl Glycol, Ci 77019 (Mica), Tocopherol*, Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil*, Sorbitan Laurate*, Xanthan Gum, Hydrolyzed Hyaluronic, Acid, Hydroxyethylcellulose*, Acetyl Dipeptide-1 Cetyl Ester, Hyaluronic Acid, Sodium Phytate*, Dehydroacetic Acid, Silica, Sodium Hydroxide, Tin Oxide, Alcohol*, Citric Acid*, Benzyl Alcohol , Butylphenyl Methylpropional, Coumarin, Limonene, Linalool (161/048) * Origine Végétale / Plant Origin

L’INCI, come abbiamo visto, si basa su un principio attivo funzionale particolarmente interessante, il Vitis Vinifera Fruit Extract (che troviamo sia nella forma di seed, ossia di semi, che nel derivato di estrazione, il Palmitoyl Grapevine extract).

Esistono innumerevoli opinioni legate alla Vitis Vinifera e al Palmitoyl Grapevine di Caudalie, perchè in pratica grazie a questi ingredienti Caudalie ha creato letteralmente un impero.

Ricordiamoci che il Palmitoyl Grapevine Extract è l’ingrediente nr 1 della gamma Caudalie per combattere le macchie scure del viso. Per questo tende è una crema che tende a dare un effetto illuminante sul viso!

I semi di Vitis Vinifera contengono principalmente polifenoli. I più abbondanti nell’uva sono chiamati proantocianidine e il 60-70% di essi si trova nei semi (è spesso abbreviato come SPG – proantocianidine di semi d’uva).

Cosa c’è di così speciale negli SPG? Che sono tra gli antiossidanti più potenti ad oggi conosciuti, molto più forti della vitamina C o della vitamina E. E se ciò non bastasse, gli SPG e altri flavonoidi nell’uva mostrano anche proprietà anti UV e anti-cancro.

Ok, ma tutti gli altri ingredienti?

Non mi dilungo in tutti gli estratti vegetali, che abbiamo già visto prima: acido grasso del cocco (Coco-Caprylate), glicerina vegetale, Burro di Karitè, Fiori di Girasole e Tocoferolo.

Sono tutti ottimi nutrienti, in grado di fornire un forte potere emolliente e nutriente.

Per aiutare invece nell’effetto liftante, Caudalie ha aggiunto acido ialuronico (idratante ad effetto rimpolpante) e soprattutto Acetyl Dipeptide-1.

Questo peptide ha la capacità di affondare nella pelle portando un’informazione ai fibroblasti passando come informazione quella di produrre una maggiore quantità di collagene (che diminuisce progressivamente nell’epidermide con l’aumentare dell’età).
Tale effetto è stato confermato da numerosi studi indipendenti, e dunque è un ottimo principio attivo su cui progettare la crema.

Valutazione finale

Grande colpo di Caudalie. Questo INCI è a fortissima estrazione vegetale, con la sola esclusione del Butylphenyl Methylpropional, un allergene che però è presente davvero in concentrazioni minime.
La definirei una delle migliori creme antirughe dai 40 anni. Nutriente, idratante, con i polifenoli della vite in grado di donare davvero una riduzione delle macchie scure della pelle.
Un difetto? Che mancano in parte quegli ingredienti (siliconi in primis) capaci di rimpolpare la pelle, stirandola e donando quell’effetto lifting che molte di noi cercano.

Caudalie – Resveratrol Cachemire (50 ml)Prezzo Amazon.it: 39,85 euro


Migliore crema antirughe 50 anni

7. Estee Lauder – Revitalizing Supreme +

crema riempitiva estee lauder revitalizing

Entriamo nella fascia davvero alta delle creme antirughe. In questa fascia di prezzo diventa cruciale capire quali prodotti portano vera innovazione (per giustificare il prezzo) e quali solo tanto “fumo pubblicitario”.
Estee Lauder Supreme Plus rientra senz’altro nella prima categoria.

Caratteristiche ed efficacia

Parliamo oggettivamente di una crema antirughe nutriente di altissimo livello, capace di cambiare l’aspetto al viso di una donna. Diciamo che la potremmo definire una delle migliori creme antirughe 50 anni e oltre, vista la sua ottima capacità nutriente e riempitiva anche delle linee più profonde.

La texture di questa crema ricca e cremosa. Per coloro che sono abituate a creme particolarmente delicate potrebbe non essere facile passare a questo tipo di crema.
Va detto però che non è appiccicosa e che se anche impiegherà qualche minuto prima di assorbirsi completamente, non lascerà tracce di unto.

Questa crema è particolarmente adatta a pelli sensibilie, infiammate o eczemi. Mi è capitato di conoscere diverse donne che sono passate a questa crema perché una delle pochissime in grado di desensibilizzare la pelle da irritazioni o infiammazioni di vario tipo.

I risultati variano tantissimo in funzione dell’età che si ha quando la si utilizza.
Come crema antirughe 40 anni si dimostrerà nutriente e idratante, con le rughe tenderanno a stendersi nell’arco di 4-6 settimane. Se invece saliamo alla fascia d’età 50 e 60 anni i risultati saranno paradossalmente più rapidi. In meno di un mese vedremo la pelle decisamente più “stiracchiata”, ma mai offesa o irritata.

INCI

Water , Dimethicone , Glycerin , Isohexadecane , Butylene Glycol , Bis-Peg-18 Methyl Ether Dimethyl Silane, Peg-10 Dimethicone , Disteardimonium Hectorite , Pentylene Glycol , Cucumis Sativus (Cucumber) Fruit Extract , Narcissus Tazetta Bulb Extract , Magnolia Officinalis Bark Extract , Hordeum Vulgare (Barley) Extract/Extrait D’Orge , Sigesbeckia Orientalis (St. Paul’S Wort) Extract , Lens Esculenta (Lentil) Fruit Extract , Pyrus Malus (Apple) Fruit Extract , Whey Protein/Lactis Protein/Proteine Du Petit-Lait , Citrullus Vulgaris (Watermelon) Fruit Extract , Moringa Oleifera Seed Extract , Laminaria Digitata Extract , Triticum Vulgare (Wheat) Germ Extract , Opuntia Tuna Extract , Acetyl Hexapeptide-8 , Sorbitol , Helianthus Annuus (Sunflower) Seedcake , Caffeine , Algae Extract , Sodium Hyaluronate , Sodium Lactate , Squalane , Polysilicone-11 , Isododecane , Tocopheryl Acetate , Sucrose , Acetyl Glucosamine , Polyethylene , Propylene Carbonate , Citric Acid , Peg-32 , Propylene Glycol Dicaprate , Peg-6 , Isoceteth-20 , Sodium Dehydroacetate , Aminopropyl Ascorbyl Phosphate , Fragrance , Sodium Pca , Sodium Citrate , Disodium Edta , Bht , Phenoxyethanol , Iron Oxides (Ci 77491)

Creme di questo livello hanno tecnologie brevettate sull’utilizzo degli ingredienti, il che significa che è particolarmente difficile valutare l’efficacia dei singoli ingredienti.

Estee Lauder naturalmente non fa eccezione e nella sua Revitalizing Supreme usa la il brevetto RevitaKey che è basato sull’estratto di Moringa.

Qualche considerazione però possiamo farla.
L’INCI, anche per un occhio non esperto ha una connotazione incredibilmente “vegetale”. Di conseguenza i laboratori hanno dovuto usare anfifilici in alte concentrazioni  (e infatti troviamo i polietilenglicoli PEG 18 e PEG 10 piuttosto in alto nell’INCI) per permettere un’emulsione perfetta fra frazione acquosa e la grandissima fetta oleosa data dagli estratti vegetali.

Sì perché la quantità di piante officinali presenti in questo INCI è davvero sorporendente. Ben 16 estratti vegetali differenti, ognuno che a sua volta contiene innumerevoli vitamine, antiossidanti e idratanti essenziali per la pelle.

Ottima anche la presenza di peptidi in bune quantità, che inevitabilmente stimoleranno le cellule nella formazione di nuovo collagene.

Valutazione finale

Una crema ricca e corposa, da usare la sera o su pelli non esageratamente grasse. Il motivo è l’elevatissima quantità di principi attivi vegetali che contribuiscono a una funzione nutriente e antiossidante unica nel suo genere.
Una crema capace di distendere seriamente le rughe, ma allo stesso tempo con un INCI ottimo e profondamente idratante / nutriente. Una crema antirughe efficace e completa, adatta per tutte le pelli entrate negli “anta”.

Estee Lauder – Revitalizing Supreme + (50 ml)Prezzo Amazon.it: 78,90 euro

Estee Lauder – Revitalizing Supreme + (30 ml)Prezzo Sephora.it: 62,90 euro


Crema antirughe notte migliore

6. Lierac – Premium Voluptueuse

crema viso antirughe lierac-volupteuse

Semplicemente, una delle più efficaci creme antirughe in commercio.

Caratteristiche ed efficacia

La crema antirughe Lierac Voluptueuse è uno di quei prodotti che rischi seriamente di non cambiare più.

È una crema senza protezione SPF e di texture molto corposa (quasi un po’ troppo) e per questo io consiglio sempre di indossarla la sera prima di dormire.
È altrettanto vero che questa è una crema dal tipico effetto seta, quindi è sufficiente aspettare qualche minuto per avere un assorbimento totale e un effetto vellutato della pelle per moltissime ore.

Non è affatto pesante, non occlude i pori, ha un’ottima consistenza e un odore delicato. L’effetto di compattezza e idratazione della pelle è immediato e si percepisce già dai primissimi giorni.
La capacità antirughe, per essere significativa, impiega dalle 2 alle 3 settimane, ma posso garantire che è davvero eccellente.

Si tratta del meglio del meglio fra tutte le creme antirughe proposte dalla ricerca Lierac (e sono molte). Una crema antirughe efficace per davvero, perfetta sia per le pelli più mature, ma in grado di dare risultati stupefacenti anche sulle pelli più giovani.

INCI

Aqua (Water), Dimethicone, Glycerin, Caprylic/Capric Triglyceride, Butylene Glycol, Rosa Hybrid Flower Extract, Elaeis Guineensis (Palm) Oil, Cetyl Alcohol, Glyceryl Stearate, Nylon-12, Parfum (Fragrance), Gossypium Herbaceum (Cotton) Seed Oil, Linum Usitatissimum (Linseed) Seed Oil, Peg-75 Stearate, Dimethicone Crosspolymer, Bambusa Arundinacea Stem Powder, Tocopheryl Acetate, 1-2 Hexanediol, Caprylyl Glycol, Chlorphenesin, Ceteth-20, Steareth-20, Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer, Ammonium Acryloyldimethyltaurate/VP Copolymer, Tromethamine, Teprenone, Sodium Hyaluronate, Cycnoches Cooperi (Orchid) Flower/Leaf Extract, Propylene Glycol, Geraniol, Hexyl Cinnamal, Amyl Cinnamal, Tocopherol, Sodium Benzoate, Citric Acid, Sodium Salicylate, Tropolone, Potassium Sorbate, Tetrasodium Glutamate Diacetate, Acetyl Hexapeptide-51 Amide, Sodium Hydroxide, CI 19140 ( Yellow 5).

Come praticamente tutte le creme antirughe di alta gamma, parte della formulazione è coperta da brevetto (complesso Premium Cellular).

Leggendo fra gli ingredienti possiamo subito individuare la presenza dell’acido ialuronico (dichiarato al 5% in peso) e la grande varietà di ingredienti ad origine naturale, che supera il 20% del totale.

Mi ha stupito l’altissima concentrazione dell’estratto di rosa, popolarmente conosciuta come “black rose. Tale estratto è descritto in alcuni studi per le proprietà legate all’ossidazione e all’anti-invecchiamento, e sono a abbastanza certa che faccia del “Premium Cellular” e che sia uno dei motivi dell’efficacia della crema.

Il Teprenone è senz’altro un ingrediente attivo, visto che è stato studiato per le proprietà legate alla capacità di allungare la vita della cellula, così come Cycnoches Cooperi, che è un genere di orchidea, che ha un fortissimo potere antiossidante.

Da evidenziare, infine  anche la presenza di peptidi ed esapeptidi, che sollecitano l’aumento della produzione del collagene nell’epidermide.

Valutazione finale

A differenza di tante altre creme antirughe che vediamo in boutique allo stesso prezzo, questa ha un INCI che effettivamente mostra delle proprietà di alto livello. In più, ha la capacità di funzionare sia sulle pelle di media età che su quelle più mature.
Forse la crema a maggior effetto antiossidante, certamente una delle migliori se si ha la pazienza di aspettare qualche settimana per vedere risultati visibili.

Lierac – Premium Voluptueuse (50 ml) – Prezzo Amazon.it: 115,00 euroSconto: 31% – Prezzo: 78,90 euro


Crema antirughe giorno migliore

5. Clarins – Multi Intensive Restorative (Spf 20)

crema-antirughe Clarins Restorative-Day

La crema viso antirughe più scelta in assoluto al mondo fra le antiage firmate Clarins. Non a caso.

Caratteristiche ed efficacia

Clarins Restorative Day è una di quelle creme di alta fascia che rischia di diventare facilmente una crema a cui ci si lega per anni.

Il prezzo è certamente importante, ma la texture ricca e densa ne permette veramente molto poca per coprire perfettamente tutto il viso. Con un vasetto da 50 ml si riescono tranquillamente a superare i 4 mesi di utilizzo.

È una crema antirughe efficace, tanto che si tratta di un bestseller nel mercato statunitense, ma anche in Europa si difende molto bene. Io sinceramente la ritengo un ottimo prodotto, a parte il fatto che ha una fragranza un po’ intensa. In generale personalmente preferisco le creme viso antirughe non profumate.

Questa crema antirughe si presenta spessa al tatto rispetto ad altre, probabilmente a causa della protezione solare SPF 20. Tuttavia, viene assorbita molto rapidamente e facilmente sulla pelli miste. Tanto meglio se tendenti al secco.
I risultati come antiage sono pressochè immediati: la pelle appare più soda, levigata e più luminosa. Anche idratazione e nutrimento sono eccellenti.
Ricostituisce e guarisce la pelle indebolita a causa di cambiamenti ormonali, stress e condizioni ambientali.

Davvero un prodotto ottimo, perfetto per chi cerca una crema giorno ed espone la pelle al sole particolarmente spesso!

INCI

Aqua/Water/Eau, Homosalate, Glycerin, Butyloctyl Salicylate, C12-15 Alkyl Benzoate, Alcohol, Butyl Methoxydibenzoylmethane, Dimethicone, Cetearyl Alcohol, Octocrylene, Olus Oil/Vegetable Oil/Huile Vegetale, Pentylene Glycol, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter, Potassium Cetyl Phosphate, Tromethamine, Cetearyl Glucoside, Parfum/Fragrance, Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer, Ascorbyl Glucoside, Sucrose Palmitate, Tocopheryl Acetate, Hydrogenated Vegetable Oil, Ethylhexylglycerin, Xanthan Gum, Butylene Glycol, Glyceryl Linoleate, Sodium Hyaluronate, Disodium Edta, Candelilla Cera/Euphorbia Cerifera (Candelilla) Wax/Cire De Candelilla, Tocopherol, Mica, Ci 77120/Barium Sulfate, Ci 77891/Titanium Dioxide, Harungana Madagascariensis Extract, Citric Acid, Potassium Sorbate, Propanediol, Olea Europaea (Olive) Fruit Extract, Pectin, Thermus Thermophillus Ferment, Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil, Guar Hydroxypropyltrimonium Chloride, Phenoxyethanol, Lapsana Communis Flower/Leaf/Stem Extract, Camellia Sinensis Leaf Extract, Rhodiola Rosea Root Extract, Ci 14700/Red 4, Sodium Lauryl Sulfate, Acetyl Tetrapeptide-2, Dextran, [S2628a]

Per essere una crema piuttosto “commerciale” e con anche una protezione solare, l’INCI è davvero ben fatto.

Troviamo un’immensa quantità di estratti vegetali, Pueraria lobata, pelvetia, micro-perle vegetali disidratate, polpa di pequi, oltre che il sempre ottimo burro di karitè, il sale dell’acido ialuronico e addirittura c’era d’api (Euphorbia Cerifera ) pura.
Ottima la qualità degli emolllienti, che sono numerosissimi e di origine vegetale.

Difficile sbilanciarsi sui principi attivi. Il principio attivo chiamato “complesso vegetale Clarins” naturalmente è sotto brevetto. Leggendo l’INCI posso supperre sia costutuito dall’estratto di Lapsana Communis, dalla foglia di Camellia così come dalla Rhodiola rosea che sono tutte idratanti a rilascio graduale e antiossidanti per la pelle.

Personalmente boccio la scelta di mettere una fragranza (per quanto squisita) fra le prime 20 sostanze presenti nell’INCI. Probabilmente è priva di allergeni (l’INCI non lo specifica, ma è una crema delicatissima quindi probabilmente è così), ma davvero è così indispensabile profumare una crema viso antirughe?

Valutazione finale

Una crema viso antirughe giorno efficace sulle rughe e adatta anche a proteggere dal sole. Punto di forza l’estrema idratazione, che è realizzata dalle sostanze vegetali che vengono utilizzate dalla crema come “spugne” a rilascio graduale di acqua. Conosco donne che si sono innamorate di questa crema da anni, e non sono mai più tornate indietro.

Clarins – Multi Intensive Restorative (50 ml)Prezzo Amazon.it: 77,86 euro

Clarins – Multi Intensive Restorative (50 ml)Prezzo Sephora.it: 94,50 euro


Crema antirughe: miglior siero gel

4. Elizabeth Arden – Youth Serum

siero-viso antirughe elizabeth arden

Un siero-gel, non una crema. Ma un prodotto antirughe viso che ha proprietà uniche e che non si può non citare fra le antirughe viso.

Caratteristiche ed efficacia

Il siero alla ceramide di Elizabeth Arden è uno dei prodotti più intelligenti che esistano.

A differenza della maggior parte delle altre creme, l’imballaggio prevede una protezione dei principi attivi dall’aria ad un livello superiore: ogni dosaggio è racchiuso in una morbida capsula, in modo che il contatto con l’aria dei principi attivi avvenga solo al momento dell’effettivo utilizzo.

La capsula contiene diversi ingredienti di altissimo livello, tra cui ceramidi, diversi antiossidanti e complessi vegetali utili a stimolare la rigenerazione cellulare. Come vedremo più avanti è presente anche una buona quantità di retinolo.

Questo tipo di siero antirughe lavora profondamente nell’epidermide, stimolando davvero la pelle a rigenerarsi e rinnovarsi. Va detto però che è un prodotto che ha cercato di limitare il numero di ingredienti, probabilmente per renderlo adatto anche alle pelli più sensibili, (ed infatti lo è).
Questo comporta che i risultati non saranno immediati, perché è una formulazione appositamente creata per lavorare nel tempo.
Si otterrà subito una grande idratazione e un aspetto generale migliore della pelle. L’effetto antirughe è visibile nel tempo, perché non è una crema liftante ad effetto immediato.

La prima volta che si indosserà sulla pelle apparirà un po’ pesante per essere un siero. Sembrerà quasi di indossare un leggero gel. In effetti impiegherà qualche minuto ad assorbirsi, ed è per questo che io consiglio di utilizzarla la notte.

Nella confezione che abbiamo provato le capsule erano 90. Con una capsula si copre abbondantemente tutto il viso…e so che a molte di voi (e noi) verrà voglia di tenere parte del siero dentro la capsula per un utilizzo successivo.
Naturalmente questo comprometterà parte dell’efficacia legata agli ingredienti che non si ossidano, ma se proprio vogliamo farlo, teniamo la capsulina aperta non più di 12 ore, e in frigo!

INCI

Dimethicone, Cyclopentasiloxane, Squalene, Cyclohexasiloxane, Isostearic Acid, Ceramide 1, Ceramide 6 Ii, Borago Officinalis Seed Oil, Linoleic Acid, Linolenic Acid, Retinyl Linoleate, Retinyl Palmitate, Tocopherol Phytosphingosine Oleic Acid Hexadecanolactone

Per le qualità del siero, l’INCI è ottimo.

Le capsule risolvono di netto qualsiasi problema legato all’ossidazione dei componenti più instabili all’aria. Da qui la minor presenza di conservanti e stabilizzanti, che salta subito all’occhio.

Vero, qualcuno potrebbe storcere il naso alla presenza dei siliconi nelle prime posizioni, ma si tratta di inerti che compongono la capsula stessa.

La parte forte dell’INCI è la cosiddetta Enhanced Ceramide Lipid Complex (ECLX), ossia una combinazione di ceramidi 1,3 e 6 che aiutano a ricostruire la struttura della pelle. (Il ruolo dei ceramidi lo abbiamo visto nell’introduzione!).

Presenti all’appello della formula anche Acidi grassi (linolico e vitamina E), e lipidi tra cui Fitosfingosina altro grosso aiutante della barriera cutanea. Anche l’olio di Borago è un ottimo componente, ricco di Omega 3, 6 e 9 e Vitamine A, B, D ed E, con tutti i vantaggi a loro collegati.

Infine per non farsi mancare niente presente anche il sale del Retinolo, che come sappiamo è uno stimolante della produzione del collagente, con una conseguente pelle più compatta e tonica.

Valutazione finale

Non una trovata di marketing, come si potrebbe pensare. Le capsule monouso sono il meglio del meglio per il mantenimento delle proprietà dei principi attivi.
L’INCI è davvero ben formulato, sia per proteggere la pelle, che per stimolare la formazione di nuove cellule e collagene. La pelle in un paio di settimane acquista luminosità e tonicità, anche se è un siero-gel che fa bene anche quando non si vede.
È probabilmente il siero che userò quando sarò un po’ più anziana e magari avrò qualche soldo in più.

Elizabeth Arden – Youth Serum (42 ml – 90 capsule)Prezzo Amazon.it: 79,90 euro


Entriamo nella TOP 3. Le creme presenti in queste posizioni (che vengono aggiornate periodicamente) rispondono a specifiche esigenze e richieste. Ecco come e perché.


Siero antirughe: liftante immediato

3. Lancome – Visionnaire

siero viso antirughe lancome-visionnaire

Un siero liftante capace di tenere testa a qualsiasi crema antirughe riempitiva. Da usare per le occasioni speciali. Ma solo in questi casi…

Caratteristiche ed efficacia

Lancome Visionnaire è l’ultimo ritrovato tecnologico di Lancome per quanto riguarda la correzione delle pelli più mature.

Ho parlato di correzione per un motivo esatto.

Questo siero è una potentissimo liftante a effetto simil botox. Significa che in breve tempo permette alla pelle di distendersi e riempirsi nei solchi più profondi.

Il come lo fa è tutto un altro discorso, visto che sfrutta un principio attivo brevettato da Lancome, LR 2412 di cui c’è poco a livelli bibliografico se non gli studi fatti dalla stessa Lancome.

Ora, per farla breve, questo è un siero viso antirughe i cui risultati sono indubitabili. Non perché lo dico io, o perché lo abbiamo provato noi, ma perché anche in rete le testimonianze sono numerose e oggettive, tanto che esistono donne che hanno rimandato un trattamento chirurgico dopo aver testato questa crema per un paio di settimane.

La texture è ricca per un siero, ma si assorbe bene e lascia un gradevole effetto seta. Il contenuto invece è limitato, 30 ml, ma d’altra parte il siero si distribuisce tramite dosatore, ne basta pochissimo e va usata più che altro nelle zone in cui vogliamo attenuare di più le rughe.

Fra le numerosissime creme antirughe “miracolose”, questo è un siero che riesce a dare risultati davvero nel brevissimo termine. L’alta concentrazione di siliconi unita al LR 2412 riesce veramente a stendere la pelle dopo pochissimo tempo che la si utilizza.

Insomma, un siero prettamente “chimico”, ma che al di là di tutto stende la pelle alla pari di un simil-botox, come pochi altri al mondo.

INCI

Aqua, Cyclohexasiloxane, Glycerin, Alcohol Denat, C12-15 alkyl benzoate, Dipropylene glycol, Pentaerythrityl tetraethylhexanoate, Polysilicone-11, Dimethicone, Bis-PEG/PPG-16/16 PEG/PPG-16/16 Dimethicone Polymethyl Methacrylate, CI 77891, Mica, Sodium Hyaluronate, Phenoxyethanol, Adenosine, Dimethiconol, Caprylic/Capric Triglyceride, Disodium EDTA, Citronellol, Inulin Lauryl Carbamate, Parfum, sodium tetrahydrojasmonate, ammonium polyacrldimethtyltauramide/ammonium polyacryloydimethyl taurate, hydoxyethylellulose, argilla/magnesium aluminium silicate, tetrahydrojasmonic acid, Citronellol, Inulin Lauryl Carbamate, Parfum/Fragrance.

Il principio attivo su cui sembra ruotare tutta la formulazione sembra essere l’acido jasmonico, che è presente nei suoi sali nell’INCI: sodio tetraidrojasmonato e acido tetraidrojasmonico. E devo ammettere che l’acido jasmonico è molto interessante.

L’acido jasmonico è un “jasmonato” e una delle sue principali funzioni è proteggere una pianta in condizioni di stress. Metti un bruco affamato su una foglia e la pianta inizierà a produrre acido jasmonico.

Oltre a questo, i cui studi scientifici indipendenti sono comunque tutti in divenire, ciò che aiuta tantissimo la crema è il grande effetto dei siliconi.
Sono presenti in grande quantità nella crema e sebbene possono essere sensibilizzanti per la pelle, è indubbio che all’utilizzatrice finale parrà di avere una pelle molto più piena e tonica (perché è effettivamente la percezione che si avverte).
Anche la grande quantità di Mica presente, aiuta ad opacizzare la texture e camuffare molto bene le rughe.

Insomma, un INCI che in sé non sarebbe nulla di speciale, se non che la sua efficacia è reale.
Siliconi e conservanti la fanno da padrona, ma gli stessi siliconi uniti ai principi attivi presenti la rendono uno dei sieri più famosi al mondo per i risultati simili a quelli del botox.

Valutazione finale

Contro ogni mio principio legato alla qualità dell’INCI. Un siero che si impone a causa della qualità dei risultati anche sulle rughe più profonde.
È il tipico prodotto chimico da tenere nell’armadietto per le occasioni speciali. In pochi giorni stirerà la pelle come un vero effetto botox. I risultati, volenti o nolenti, sono indubitabili. Io per prima ammetto che è zeppa di siliconi, ma funziona. E questo, alla fine, è ciò che conta davvero per molte di noi.

Lancome – Visionnaire (50 ml) – Prezzo Amazon.it: 129,00 euro

Lancome – Visionnaire (30 ml)Prezzo Sephora.it110,50 euro


Crema viso antirughe migliore 50 anni e 60 anni

2. Sensai – Lifting Rimodelling Cream

crema antirughe lifting sensai

Una crema di altissimo livello, punto di riferimento di tutto il mercato asiatico che ha raggiunto anche l’Europa. Il prezzo però è molto alto. Ne vale la pena?

Caratteristiche ed efficacia

Sensai è marchio Kanebo, colosso giapponese della cosmetica di fascia alta e altissima. È un punto di riferimento in tutto il mercato asiatico per quanto riguarda i prodotti per “Vip” per la cura dell’aspetto e della persona.

La crema rimodellante Lift Sensai Cellular Performance è una crema anti-età adatta a stendere la pelle creando un effetto lifting anche sulle rughe più profonde.

È la tipica crema antirughe 50 anni e forse è ancora meglio come crema antirughe efficace 60 anni e oltre. L’effetto idratante è di medio livello, mentre la capacità di stendere la pelle è molto accentuata, e simula bene l’effetto tensore dei filler da farmacia.

La texture è di altissimo livello, con un effetto setoso che non unge in nessun caso e si adatta anche come ottima base per il trucco.

Questa crema antirughe viso a effetto lifting è il punto di riferimento per tutto il mercato antirughe asiatico ed è effettivamente un prodotto di altissimo livello, capace di dare risultati visibili in pochissimi giorni.

A causa dell’INCI, che vedremo più avanti, io la interpreto come ottima crema che deve risolvere il problema delle rughe, stendendo quelle già esistenti (ancora meglio se più accentuate). Non è invece una crema che utilizzerei come protettiva o preventiva.

Si tratta, per l’appunto, di una crema con lo specifico obiettivo di tirare il più possibile la pelle laddove sono presenti rughe insistenti. E ci riesce davvero.

INCI

Water, Glycerin, Cyclomethicone, Squalane, Butylene Glycol, Petrolatum, Peg-20, Behenyl Alcohol, Glyceryl Stearate Se, Sodium Stearoyl Glutamate, Stearic Acid, Dimethicone, Sorbitan Isostearate, Cholesterol, Niacinamide, Fragrance (Parfum), Tocopheryl Nicotinate, Apricot (Prunus Armeniaca) Kernel Oil, Xanthan Gum, Methylserine, Dipotassium Glycyrrhizate, Carbomer, Apricot (Prunus Armeniaca) Juice, Alcohol, Disodium Edta, Dimethoxy Di-P-Cresol, Hydrolyzed Slik, Saccharomyces Lysate Extract, Paracantha Fortuneana Fruit Extract, Prunus Armeniaca (Apricot) Kernel Extract, Phellodendron Amureuse Extract, Hydrolyzed Conchiolin Protein, Methylparaben, Ethylparaben, Propylparaben, Butylparaben, Alpha-Isomethyl Ionone, Citronellol, Geraniol, Hexyl Cinnamal, Hydroxyisohexyl 3-Cyclohexene Carboxaldehyde, Limonene, Linalool.

I ricercatori Sensai non si sono fatti grossi problemi a mettere ingredienti anche ad origine sintetica in discrete quantità.

L’obiettivo di questa crema è senza dubbio la distensione delle rughe, senza troppo pensare a evitare ingredienti sintetici o disidratanti. Troviamo infatti siliconi (Cyclomethicone) nonché petrolati in alte concentrazioni, così come parabeni, anche se in concentrazioni minori.

Allo stesso modo sono alte le concentrazioni di vitamine (prima fra tutti la Niacinamide) ed emollienti.

La crema ha, naturalmente, un brevetto (Cellular Performance, Lifting Series) e dunque esistono ben pochi studi inerenti molti degli ingredienti della formula.

A occhio e croce comunque i veri principi attivi della formulazione devono essere gli estratti di albicocca, di saccharomyces (un lievito de funghi), di Pyracantha crenatoserrata (un frutto) e delle varie piante presenti come oli essenziali.
Anche la discreta concentrazione di Conchiolina è interessante, visto che è un peptide utile alla stimolazione della produzione di collagene.

Insomma, questa crema è controversa dal punto di vista dell’INCI, come spesso capita nelle creme molto (forse troppo) elaborate. Ma a differenza di altre, l’effetto lifting c’è e si vede. Sta a noi la scelta.

Valutazione finale

Una crema viso antirughe per pelli mature che mira alla sostanza. Troviamo siliconi e parabeni alla pari di estratti vegetali di numerosissime piante. Il mix degli ingredienti è brevettato, ma quello che possiamo dire è che si tratta certamente di una crema a fortissimo effetto liftante e rimpolpante. Tanto meglio se trattiamo rughe dai 50 anni in avanti.

Sensai – Lifting Rimodelling Cream (40 ml)Prezzo Amazon.it: 229,00 euro


Crema antirughe migliore al mondo

1. la prairie – Anti Aging Night Cream

crema antirughe la prairie

La migliore crema antirughe in assoluto. Un marchio per pochi, conosciuto per essere stato più volte citato dalle più importanti VIP di Hollywood. Una crema antirughe miracolosa? Forse no, ma…

Caratteristiche ed efficacia

Nel 1978, Clinic La Prairie, un dermatologo, fonda a Montreux, nella Svizzera francese, un piccolo brand specializzato in cosmetica di fascia altissima, con prodotti per l’epoca rivoluzionari.
Lanciò infatti fra le prime creme al mondo con ingredienti rimpolpanti siliconici, in grado di distendere effettivamente le rughe d’espressione e legate all’età. L’innovazione è nata dall’idea di migliorare l’ambiente cellulare in cui vive la cellula, oltre che agire sulla cellula stessa. Non a caso, diventò in breve tempo un best seller mondiale.

Da allora il brand si mantiene anno dopo anno ai vertici della qualità delle creme antirughe mondiali. La Anti Aging Night Cream che vedremo ora non combatte solo i tipici segni di formazione delle rughe, ma include anche agenti attivi utili a combattere le cause legate all’invecchiamento comportamentale.

In pratica, significa che la ricerca ha tenuto conto non solo dei tipici fattori genetici e ambientali di cui tengono conto tutte le creme, ma anche dei fattori legati alla persona stessa.

Disidratazione della pelle, alimentazione, fumo o alchol, stress e tanto altro. Sono numerosissimi i fattori che incidono sull’invecchiamento della pelle, e questa crema si occupa di combatterli con principi attivi mirati e dedicati.

Purtroppo, e lo dico perché so già che non me la potrò mai permettere, è una crema che fa quello che promette.

I risultati sono spettacolari su rughe, fermezza della pelle, luminosità, tonicità e idratazione. Dalle prime applicazioni, le rughe sono effettivamente levigate, la pelle è rimpolpata e idratata davvero in profondità.

Già dopo un paio di settimane le rughe sono visibilmente ridotte, con il viso che recupera compattezza, densità e la luminosità di una pelle più giovane. Dopo 8 settimane, la pelle è veramente più luminosa e distesa, rigenerata dall’interno.

La texture è a mio avviso perfetta. Setosa, impalpabile, si assorbe come se la pelle la bevesse dai pori. Non unge e non lascia il minimo effetto. Perfetta crema antirughe anche per pelli miste, secche o grasse.

Quando una mia collega me ne parlò perché “questa crema pare mi tiri su tutto il viso!!” ero scettica, ma col senno di poi non posso che darle ragione.

La migliore crema viso antirughe in assoluto. È una crema che ti tira su. Prima il viso, poi decisamente, l’umore. Il prezzo, tuttavia, resta a mio avviso proibitivo.

INCI

Water (Aqua), Glycerin, Glyceryl Stearate, Theobroma Grandiflorum Seed Butter, Butyrospermum Parkii (Shea Butter), Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil Unsaponifiables, C12-15 Alkyl Benzoate, Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil, Dimethicone, Lactobacillus Ferment, Cetyl Alcohol, Butylene Glycol, Cetearyl Alcohol, Tocopheryl Acetate, Steareth-21, Glycoproteins*, Panax Ginseng Root Extract*, Equisetum Arvense Extract*, Larix Sibirica Wood Extract, Acetyl Decapeptide-3, Palmitoyl Tripeptide-8, Salicornia Herbacea Extract, Hexanoyl Dipeptide-3 Norleucine Acetate, Carnosine, Tocopherol, Leontopodium Alpinum Flower/Leaf Extract, Magnesium Ascorbyl Phosphate, Xanthan Gum, Myrothamnus Flabellifolia Leaf/Stem Extract, Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer, Dextran, Chlorella Vulgaris Extract, Disodium EDTA, Steareth-20, Lepidium Sativum Sprout Extract, Allantoin, Sodium Oleate, Hydrolyzed Myrtus Communis Leaf Extract, Saccharomyces Cerevisiae Extract, Panthenol, Ethylhexylglycerin, Lecithin, Glycine Soja (Soybean) Oil, Cetearyl Dimethicone Crosspolymer, Hydrogenated Lecithin, Caprylic/Capric Triglyceride, Caprylyl Glycol, Polysorbate 80, Triethanolamine, Steareth-10, Alcohol, Fragrance (Parfum), Linalool, Hexyl Cinnamal, Hydroxycitronellal, Alpha-Isomethyl Ionone, Geraniol, Citronellol, Benzyl Benzoate, Butylphenyl Methylpropional, Evernia Furfuracea (Treemoss) Extract, Eugenol, Benzyl Salicylate, Limonene, Phenoxyethanol, Sorbic Acid, Methylparaben, Ethylparaben, Butylparaben, *la prairie exclusive Cellular complex, US Patent 5480309

Da notare prima di tutto la ricca presenza di burri vegetali. Troviamo il burro di cacao (theobroma grandiflorum) che è un potente emolliente, e una ricca concentrazione burro di karitè (Butyrospermum Parkii) che garantisce un’idratazione e un nutrimento di ottimo livello.

Quindi diversi principi attivi stimolanti (Helianthus Annuus, Lactobacillus Ferment e Glycoproteins), principi attivi rigeneranti e ristrutturanti (tocoferolo, allantonina, oligoelementi, aminoacidi), estratto di stella alpina (Leontopodium nivale) per la stimolazione cellulare, e l’adenosina in buone concentrazioni per favorire la comunicazione cellulare.

Decisamente elaborato il mix di estratti vegetali, che sono innumerevoli (Panax Ginseng Root Extract*, Equisetum Arvense Extract*, Larix Sibirica Wood Extract). Formano parte del brevetto della formula.

Sì, perchè parte dell’INCI è coperto da brevetto (US Patent 5480309). Ma oltre agli estratti vegetali (che per lo più agiscono come anti-radicali liberi) di rilevanza significativa sono le alte porzioni peptidi (i veri fautori dell’effetto rimpolpante di questa crema).

Troviamo infatti glicoproteine (Glycoproteins) che sono un tipo di peptide che lavora con ingredienti come glicerina, peptidi e acidi ialuronici per mantenere la pelle intatta, liscia e soprattutto elastica. Possono anche migliorare la naturale resistenza della pelle rafforzando la resistenza della barriera cutanea.

In più ho studiato l’efficacia dei peptidi Acetyl Decapeptide-3, Palmitoyl Tripeptide-8, che sono entrambi stati citati in pubblicazioni scientifiche per agire come messaggeri dei fibroblasti riuscendo a stimolare la cellula a produrre una quantità di collagene extra, direttamente nella pelle.

Valutazione finale

Questo tipo di crema antirughe è un piacere da provare e da usare, come per me è stato un piacere descriverla.
Detto questo, io per prima non me la potrò mai permettere, e sottolineo a tutte le mie lettrici come troveremo altri prodotti eccellenti a prezzi decisamente inferiori.
Detto questo, non ho paura a sbilanciarmi e dire che una crema del genere non potrà che restare per anni un vero gioiello conosciuto e apprezzato in tutto il mondo.

la prairie – Anti Aging Night Cream (50 ml) – Prezzo Amazon.it: 219,00 euro


Questa la classifica delle migliori creme viso antirughe, analizzate nel dettaglio e dopo innumerevoli test e valutazioni.

Ogni crema è stata testata, e valutata da me e da un team di utilizzatrici. Inoltre sono stati presi in considerazione anche i feedback riscontrabili online.

La classifica è periodicamente aggiornata e revisionata, quindi ciclicamente alcune posizioni (e creme) cambiano!

Vuoi condividere con noi la tua esperienza?
Vuoi chiedermi un consiglio perché hai dei dubbi?

Scrivimi nei commenti! Sarà utile alla community e ti risponderò più che volentieri! A presto!!

La cosmetica raccontata ad una amica, ma con rigore scientifico. La mia aspirazione è di aiutare a districarsi nel mondo cosmetico, distinguendo fra risultati reali e semplici slogan pubblicitari. Ciao! Sono Federica! Laureata in biologia e attualmente dottoranda in medicina clinica e sperimentale, aiuto ogni giorno centinaia di persone a scoprire il meglio e il peggio fra gli ingredienti di tutti i prodotti proposti nel mercato della cosmetica. Ogni articolo sarà imparziale, sincero e curioso su ogni novità del momento. Il tutto, scritto come se fosse il nostro, e il tuo, diario. Benvenuta su beautydiary.it!

461 COMMENTS

  1. Ciao Federica, complimenti per l’articolo e la competenza con cui rispondi alle nostre domande.
    Ho 42 anni e il contorno occhi con zampe di gallina, occhiaie e borse, parecchio disidratato (sto usando filorga ncft ma la trovo non sufficientemente nutriente) e il viso con rughette sul contorno labbra e gravitazionali sulle guance (che da tanto l’effetto stanco che invecchia!). Per il resto ho la pelle abbastanza secca e sensibile ma liscia. Al momento sto usando la lierac premium che trovo nutriente ma con pochi risultati sulle rughe. Sto pensando di comprare la estee Lauder supreme oppure la rilastil multirepair nutriente e non saprei cosa per il contorno occhi. Mi daresti un consiglio? Grazie mille!

    • Ciao Martina, grazie per i complimenti, faccio davvero del mio meglio!
      Allora la tua routine è già ottima, posso solo consigliarti di integrare con un contorno occhi di buon livello, per esempio questo di Filorga. Non costa tanto, ma a me piace parecchio perchè molto nutriente. Datti almeno 2 mesi per valutarne i risultati!

  2. Ciao Federica, sono colpita dalla serietà e competenza con la quale scrivi, trovo molto istruttivo, utile e affidabile il tuo articolo, dato che si è assaltati dalla pubblicità su creme che promettono miracoli e poi non li mantengono….io ho 54 anni ,una pelle abbastanza in salute ma che ha visibilmente perso volume, soprattutto nelle zone contorno viso, zigomi e intorno alla bocca. Vorrei provare una delle tre creme top che consigli ( ho una pelle mista e le creme non sono molto adatte alla mia pelle, tollero molto meglio i sieri) ma La Prairie crema che consigli, non si trova . Il link postato va sulla crema ma non è disponibile, su altri siti vengono indicate altre creme della stessa marca, ma non quella. La Lancome Visionnaire non è disponibile su Amazon prima di fine dicembre e in grosse profumerie dicono che non le ritirano più, perché Lancome ha lanciato nuovi prodotti. Che mi consigli? Ho provato di tutto, , soprattutto Filorga ma non ho mai visto risultato degno di nota.
    Grazie

    • E’ vero purtroppo Lancome è quasi sempre esaurita, ma sul link di Sephora che ho inserito in articolo è ancora disponibile! (costa di più però, lo so).
      In alternativa sempre di altissimo livello opterei fra Clarins o Lierac che ho citato sempre in elenco. La prima per il giorno, mentre la seconda per la notte. Le hai già provate?

  3. Ciao Federica, ho 43 anni e ho bisogno di un consiglio. Ho sempre avuto una buona pelle, ma da un paio di anni ho iniziato ad avere sempre più rughe sul contorno occhi, la pelle del viso meno tonica e ho l’ansia del cedimento facciale. Ti chiedo una combinazione di siero-crema-contorno occhi davvero efficace sia come effetto immediato che curativo. Mi interessa il siero di Elizabeth Arden, ma mi hanno sempre parlato bene anche di quello di Estee Lauder. Mi affido a te, considerando che sono pronta ad investire purché i prodotti siano davvero validi. Grazie!

    • Ciao Alessandra! Guarda sia Elizabeth che Estee sono ottime alternative, quindi lì dipende un po’ da come reagirà la nostra pelle… Io opterei per questa di Eslizabeth Arden alla ceramide, che fa sia da siero che contorno occhi. Come crema antiage una a tua scelta fra quelle che ho citato in questo elenco: ne avevi trovata una in particolare che ti piaceva?

    • Ciao Federica, e grazie per la risposta!Mi incuriosisce quella di Lierac e quella di Caudalie, però ne vorrei una senza retinolo e non so se queste lo contengono.

  4. Ciao Federica,
    ho scoperto il tuo sito e me ne sono innamorata. Sei veramente brava e finalmente ho trovato qualcuno che permette di orientarsi nel mondo del beauty. Ho bisogno di chiederti un consiglio. Ho 40 anni, pelle del viso normale e non ho rughe particolarmente evidenti. I segni del tempo, peró, iniziano a farsi notare, e vorrei una crema antirughe che possa distendere quelle rughe che iniziano a manifestarsi e combattere quelle che verranno.
    In farmacia mi hanno consigliato una cream del Dr Kleein – Total antiaging ac+al. Onestamente non l ho mai provata. Ero orientata su quella di Estee Lauder consigliata da te. Volevo chiederti cosa ne pensi, ed eventualmente quale mi consigli.
    Grazie mille per la disponibilità
    Pamela

    • Ciao Pamela! Intanto grazie per le belle parole, cerco davvero di fare il massimo e i complimenti sono sempre apprezzati 🙂
      Alla tua età non opterei necessariamente per una crema liftante come la Dr Kleein che ti hanno proposto (a parte che a quel prezzo io non sceglierei lei), ma opterei per una antiossidante che naturalmente possa anche distendere un po’ il viso.
      La Estee Lauder intendevi questa, la Supreme +? E’ il top se hai la pelle normale-secca, perchè è parecchio nutriente. Se hai la pelle normale-grassa valuterei questa, la Lierac Absolu, che è un po’ più leggera. Infine valuta anche questa antiage di Vovees, che per quanto meno famosa di tante altre ha un INCI profondamente antiossidante (e naturale). Nel tuo caso può fare molto.
      Spero di averti aiutata, eventualmente mi trovi sempre qui! A presto! 🙂

    • Federica grazie mille!!!…lo sapevo che mi avresti aiutata 😍
      In effetti ho la pelle normale – grassa (non eccessivamente, ma se devo notare la differenza opterei decisamente per normale – grassa) quindi opto per le altre due. Seguo il tuo consiglio e provo l’antiage di vovees.
      Grazie
      Sei gentilissima 😍

  5. Ciao Federica, mi piacciono molto i tuoi articoli e seguo le tue indicazioni. Oggi ti chiedo un consiglio personale per una crema viso notte. Ho 61anni e pelle tendenzialmente secca. Con rughe (non troppe per la verità), perdita di tono nel collo e intorno alla bocca e alcune piccole macchie. Che fare? Grazie in anticipo

    • Ciao Silvia, grazie per i complimenti!
      Allora per le macchie seguirei un trattamento a parte, ne parlo qui. Per l’effetto rassodante su pelle secca opterei per una delle creme di cui ho parlato in questo articolo. Dagli un occhio e fammi sapere!

  6. Cara Federica,
    Innanzitutto un grande grazie per gli articoli che scrivi! Ho scoperto questo sito da poco e ne sono rimasta molto colpita. Ho anche appena acquistato la crema collo Sensai che figura nella tua lista e nn vedo l’ora di provarla e vederne i risultati.
    Ti scrivo per chiedere il tuo parere riguardo a questa crema antirughe kiehls Powerful-Strength Line-Reducing Concentrate
    Personalmente sono molto affezionata a questo marchio, ma leggendo i tuoi articoli mi sono resa conto di quanto poco io sappia di componenti delle creme (sono un medico per cui la mia conoscenza si ferma alla farmacologia clinica, ahime’).
    Aggiungo che ho 41 anni, ma fortunatamente solo poche linee sul viso ( i segni del tempo si stanno, invece, iniziando a manifestare sul collo, il che spiega il mio recente acquisto di cui sopra!)
    Un tuo parere al riguardo sarebbe infinitamente gradito!

    Ti ringrazio in anticipo,

    Elena

    • Ciao Elena! Beh già essere un medico è un buon punto di partenza direi!
      Allora quello che vedo è un siero, che essenzialmente sfrutta mega concentrazioni di vitamina C, infatti trovi l’acido ascorbico fra le prime 4 posizioni dell’INCI (dichiarata al 12%, quindi effettivamente molto alto). L’acido ialuronico è sì presente, ma non parlano di concentrazioni e lo troviamo in mezzo all’INCI quindi direi in quantità medie. Oltre a questo poco altro.
      Che dirti, tutte sappiamo il potere della vitamina C sulla pelle,certamente antiossidante e altresì illuminante, quindi non discuto che possa essere un buon siero capace di distendere la pelle. Se ti trovi bene non ti dico di cambiare.
      Ti faccio solo notare che 54 sterline per un siero alla vitamina C (la vitamina C è uno dei principi attivi più economici in commercio) è davvero caro. Tutto qui.

      Spero di averti aiutata. Torna a trovarmi a me fa piacere il confronto!!! 🙂

  7. Ciao Federica, ho letto con molto interesse il tuo articolo e vorrei un consiglio da te. Ho 46 anni e fino ai 40 anni ho avuto un pelle perfetta, forse anche grazie al fatto che non ho mai usato fondotinta e quindi i pori sono sempre stati liberi di respirare.. da 2/3 anni a questa parte però ho visto un peggioramento soprattutto della grana della pelle… non la vedo più uniforme, ho delle macchie più scure e se mi guardo con lo specchietto ingrandente, mi viene male…. Ho notato anche che la pelle non è più elastica e tonica come prima.. non so se ho sbagliato prodotti… io al momento sto usando la crema antirughe giorno di Florena e la antiossidante notte, sempre della stessa marca. Al mattina prima della crema metto anche il siero Mineral 89 Vichy di acido ialuronico. Vorrei un consiglio da parte tua, sia per il giorno che per la notte, per dare una ringiovanita alla pelle (anche il colore è un pò spento). Ho una pelle mista.

    Ti ringrazio fin d’ora e ancora complimenti.

    • Ciao Giorgia, premesso che non hai sbagliato nulla, cambiare ogni tanto crema viso è utile perchè da una parte vedi tu se ti trovi meglio o peggio, mentre dall’altra le dai in “pasto” principi attivi differenti che su ogni pelle reagiscono in maniera differente.
      MI pare di capire che ti piacciono i prodotti naturali. Opterei quindi per questa Artemis per il giorno. Per la notte invece potresti usare qualcosa di più forte, dipende un po’ da te.
      Per il tuo tipo di pelle, che mi dici mostra un peggioramento della grana opterei per questo, il NCTF Filorga, che è un antirughe ad effetto correttivo su qualsiasi imperfezione. Vedrai che ti troverai bene.
      Mi trovi sempre a disposizione qui 🙂

    • Ciao Federica, ti ringrazio molto per la tua risposta.
      Allora diciamo che i prodotti naturali mi sembrano più “salutari” ma sicuramente se sapessi che c’è una crema non naturale al 100% che fa miracoli, correrei a comprarla subito 😉
      Quindi, in risposta ai tuoi consigli super graditi, ti chiedo se mi puoi dare anche due creme (giorno e notte) che diano risultati veri, anche se non sono naturali.. Per quanto riguarda NCTF Filorga, ho visto che il link mi porta a un siero….ma aimè io ho bisogno di crema, soprattutto per la notte, perchè con il solo siero la pelle mi tira …
      Rimango in trepidante attesa di un tuo consiglio, grazie ancora.
      Ciaooo

    • Ciao Giorgia! In realtà tutte le creme che ho citato in questo elenco hanno degli ottimi risultati, altrimenti non le avrei proprio citate! Le ho divise anche per budget, perchè solo tu sai quanto puoi investire in questo settore. Guarda una ottima via di mezzo made in Italy è la questa Rilastil Micrò, che puoi usare sia di giorno che di notte. Se invece cerchi la “crema miracolosa” devi salire di livello, per esempio verso Estee Lauder o questa di Lierac che ho citato in elenco. Quest’ultima merita.
      Fammi sapere! 🙂

    • Scusa Federica, dimenticavo di chiederti anche se sai dirmi che differenza c’è tra le due creme NCEF REVERSE e NCTF REVERSE entrambe Filorga.. perchè vedo on line che hanno prezzi diversi quindi vorrei capire in cosa si distinguono, grazie.

    • Sono principi attivi differenti, ma la NCTF ormai è fuori produzione. Quando trovi scritto NCTF vedrai che l’immagine riporta NCEF, semplicemente si sono dimenticati di cambiare il titolo dell’annuncio, la modifica di una lettera crea confusione!

    • Guarda te lo chiedevo perchè tra le due trovavo una sostanziale differenza di prezzo… se guardi infatti la NCTF ha lo sconto del 50% mentre la NCEF solo del 16%.
      Secondo te ha una scadenza ravvicinata ? Sarà per quello il prezzo così vantaggioso ?

    • Beh per legge non possono mandarti un profumo scaduto, ma lo sconto è dovuto proprio al fatto che ormai è fuori produzione, tant’è che sul sito di Filorga non la trovi più. In ogni caso lo “sconto” è dato dal prezzo di partenza abbastanza alto. Su Amazon i prodotti sono venduti da farmacie, eppure trovi la versione nuova, NCEF a un prezzo simile. Qui io lo vedo a 55 euro, forse opterei per quello! Vedi tu!

  8. Buonasera Federica, leggendo il Suo articolo ho notato molta competenza e precisione. Complimenti.
    Vorrei chiederle un parere in merito alla crema Rénergie Multi-Glow di Lancome che sembra studiata per pelli mature. Ho 68 anni e le rughe insistono in modo particolare sulla fronte e labiali. La sto usando unitamente al siero Génefique sempre di Lancome. Pensa che possa andar bene, perchè ho notato che Lei non cita questa casa cosmetica. Ha dei consigli in merito? La ringrazio molto. Saluti, Franca

    • Ciao Franca e grazie per i complimenti! Allora ho dato un occhio alla crema ed è discreta, quindi sicuramente procedi con la routine che stai seguendo. Tuttavia ritengo che ci siano creme un po’ più efficaci su pelli mature, per un semplice discorso legato alla concentrazioni di principi attivi. La Rénergie Multi-Glow per esempio ha molto burro di karitè, ottimo nutriente, ma insuficciente per le rughe profonde. Volendo rimanere sullo stesso livello opterei per la Clarins Intensive oppure la Lierac Absolu. Fammi sapere come ti trovi!

  9. Ciao Federica, grazie per questo tuo blog, sono rimasta colpita dalla professionalità, precisione e utilità delle informazioni. Ho 40 anni, una pelle mista e durante l’anno un po’ spenta e affaticata da stress e tanto lavoro. Volevo chiederti due cose:

    1. Se optare x un investimento nella crema La Prairie da usare giorno e notte (?) o se fare un doppio abbinamento con Clarins Multi intensive Restorative x il giorno e Estee Lauder Revitalizing Supreme x la notte

    2. Un tuo parere su Filorga, che sento nominare spesso, in particolare Filorga Time Filler e Time Filler Mat. Sono sia da notte che giorno?
    Grazie in anticipo!
    Ciao
    Elisa

    • Ciao Elisa, grazie!!
      1) Allora concordo che è meglio la doppia combinazione, perchè ogni pelle reagisce in maniera diversa ai princii attivi e cosi hai più probabilità di avere dei buoni risultati. Tuttavia sostituirei la Estee Lauder con questa Absolu di Lierac visto che hai la pelle ancora giovane.

      2) Sì sono sia da giorno che da notte, e indubbiamente Filorga è un ottimo brand. Tuttavia io opterei per questa, la NCTF, che costa uguale e utilizza principi attivi specifici per le rughe (la time filler è più nutriente che antiage).

      Mi trovi sempre qui! 🙂

    • Ciao Marta, Yves Rocher in generale è un buon brand, usa ingredienti vegetali a impatto idratante/antiossidante, ma raramente utilizza peptidi o principi attivi ad alto impatto antirughe. Se hai domande su una crema specifica sarò felice di aiutarti!

  10. Ciao Federica. Complimenti anche da me! Sei bravissima, preparata e soprattutto chiarissima. Ho 66 anni, ma la la mia pelle dimostra almeno 10 anni meno, nonostante non abbia mai usato creme costose, evidentemente la genetica mi aiuta, fortunatamente. In questi ultimi tempi, però, ho notato che l’ovale non è più ben definito, comincia a cedere ed ho delle sottili rughe d’espressione ai lati ed al contorno labbra. Da qualche mese sto usando Hydragenist di Lierac mattina e sera, ma dovrei usarne una specifica anche per la notte. Ho una pelle mista chiara e delicata. Puoi indirizzarmi cortesemente nella scelta specifica di una crema notte non costosissima adatta alla mia pelle? Ti ringrazio, ancora tanti complimenti ed un abbraccio.
    Tina

    • Grazie Federica! Scusami per il ritardo nella risposta. Sicuramente proverò Revitalizing di Estee. Approfitto del Black Friday. Ti farò sapere. Un abbraccio!

  11. Ciao Federica,quando ho bisogno di qualcosa leggo le tue classifiche veramente ottime e ti preferisco perché dai fatti e non a parole ti dimostri davvero super partes quindi affidabile. Volevo chiederti : sono inesperto e lo capirai da ciò che usavo acido ialuronico satin bio ed una crema econ rivitalif dopo, ho 52 anni pelle normale il mio problema sono 2 rughe naso labiali profonde e 2 sopra le sopracciglie venute per cicatrici ormai invisibili sulle stesse che hanno provocato rughe espressive strane, quindi vorrei chiederti se possibile crearmi una routine giacché non sono mai stato continuativo, un siero strong per rughe effetto lifting o botox nonso ed una crema per la sera, per iniziare non mi interessa il prezzo giacché sarà un investimento, ho un servizio pubblicitario tra 2 mesi vorrei tentare qualcosa un azione d’urto poi dopo crearmi qualcosa che mantenga ciò che ho ottenuto ma dopo i 2 mesi, ti ringrazio se vorrai aiutarmi con i tuoi consigli e se non accadrà ti ringrazio lo stesso perché ho già usufruito delle tue classifiche e i tuoi commenti che mi hanno insegnato molto in merito. Ciao

    • Ciao Max! Intanto grazie per i complimenti.
      Allora per l’effetto “urto” l’unico prodotto che posso consigliarti è questo Vissionaire di Lancome, che ha dei principi attivi studiati proprio per riempire la pelle. Il risultato è temporaneo e visibile nelle 24 ore successive (circa), non oltre.
      Per la routine quitidiana ti consigliere Clarins Intesive antiage con SPF 20, perchè sulle cicatrici è fondamentale la protezione SEMPRE, altrimenti peggiora, anche di inverno.
      Di notte lo puoi alternare (se vuoi) con questa Absolu di Lierac, una tra le migliori per distendere le rughe.
      Il costo totale di questa routine è elevato, ma ti durerà tranquillamente 3 mesi (basta un velo di crema, non esagerare!), ed è uno dei migliori mix che si possono creare. In ogni caso mi trovi sempre qui se non ti trovi bene, che proviamo a trovare altre strade 🙂

    • Ti ringrazio della tua risposta.
      Incomincio questa routine quotidiana,tra un pò ti scriverò i risultati.
      Ti saluto, ciao

  12. Ciao Federica e complimenti per la tua estrema competenza. Ho 60 anni e per anni ho usato i prodotti Clarins. Da un paio d’anni sono passata a Vicky. Vorrei una crema antirughe che agisse principalmente sulle rughe nasolabiali. Di antirughe la Vicky ne commercializza vari tipi, quale mi suggerisci tra le varie Neovadiaol , lifactive ecc? Attendo con fiducia la tua gentile risposta. Ciao.
    Giovanna

    • Ciao Giovanna!
      Allora rimanendo su Vichy e su una linea nasolabiale io opterei per questa Lifactive SPecialist di Vichy. Costa un po’, ma considera che se la usi solo sulle rughe nasolabiali durerà almeno almeno 3 mesetti. Inoltre ho controllato l’INCI e gli ingredienti antirughe sono validi. Fammi sapere! 🙂

    • Cara Federica, grazie per la tua gentile e immediata risposta. Ti considero un punto di riferimento importante per la beauty routine viso; naturlamente comprerò la Lifactive specialist e ti farò sapere. Grazie ancora

  13. Ciao Federica e grazie per l’ottimo lavoro. Mia figlia va verso i 40 e non ha particolare cura della sua pelle che comunque è ancora bella. La sua pelle è molto delicata, appena un po grassa sul naso, ma tendenzialmente secca. Tende facilmente ad arrossare, mostra i primi segni del tempo ed è molto allergica a profumi. Cosa mi consigli di regalarle? Lei abita dall’altra parte del mondo purtroppo e vorrei farle un bel pacco regalo per il suo compleanno

    • Ciao Daniela! Guarda, due creme delicate e adatte a prestarsi come regalo (ma anche ottime come antiossidanti e protettive della pelle) sono queste due:
      la prima, costa un po’ meno, ed è questa Resveratrol Cachemere, molto adatta anche a pelli delicate.
      la seconda più ricca di antiossidanti e peptidi antiage è questa Lierac Premium. (Quest’ultima ha un packaging che si apre a conchiglia, molto carino).
      Entrambe sono iper controllate per le pelli allergiche, quindi vai tranquilla.
      Fammi sapere! 🙂

  14. Ciao Federica, sito fantastico, complimenti! Sono approdata qui in cerca di informazioni, e le ho trovate 🙂 Ti chiedo un consiglio. Ho 44 anni, per ora ho sempre usato creme visto “decenti” dal punto di vista dell’INCI, ma senza andare in cerca di qualcosa di specificatamente antirughe. Ma è ora di dare una svolta! Potrebbe avere senso, per la mia età, utilizzare di giorno “Caudalie Resveratrol Crema Cashmere Ridensificante” (ho anche qualche macchia sul viso) e la sera “Lierac Premium Voluptueuse” per un lavoro più intenso? Queste due creme, vanno bene anche se spalmate su collo / decolleté? Non vorrei prendere mille prodotti, contando che ho puntato anche il contorno occhi della Shiseido… Grazie!

    • Ciao Sara, scusami ma ero in ferie!
      Sì ti confermo che sono un’ottima combinazione, anche per il collo/decolletè. Personalmente userei Lierac sul viso e Caudalie sul Decolletè per una questione di prezzo, più che altro. Il contorno occhi Shieido è anche lui un buon prodotto, direi che sei al top!

  15. Ho acquistato le capsule Elizabeth Arden – Youth serum, non capisco però come utilizzarle, sulla confezione del prodotto c’è scritto di applicare prima della crema idratante

    Potete consigliare anche un detergente buono?

  16. Ciao Federica,

    ho 61 anni, ovviamente quache ruga, non troppe per fortuna ma la pelle del contorno viso è un pò rilassata e dei pori dilatati agl’angoli del naso,premetto che sono una patite di creme e nel corso degl’anni ho usato moltissime marche, anche fra quelle da te recensite, mi manca però la Skin Research e desidero chiederti che giudizio puoi dare a queste creme, tipo la Youth Peptide Day Cream e il suo siero (tra l’altro le ho viste in promozione ad una prezzo interessante, trattandosi comunque di creme un po costose).

    Ti ringrazio molto

    • Ciao Mara! Youth Peptide Day Cream non la conoscevo direttamente, ho guardato l’INCI. Effettivamente ci sono diversi peptidi che sicuramente aiutano a combattere le rughe, ma il prezzo (che ho trovato in sterline quindi suppongo sia sui 130 euro) è a mio parere decisamente alto.
      Alla metà del prezzo trovi prodotti come questa Lierac Premium che ha essenzialmente una formula simile e dà ottimi risultati. L’hai provata?
      In alternativa, anche questa di Estee Lauder è un’equivalente simile e decisamente efficace!

    • Grazie Federica per la velocissima risposta!

      Lierac Premium non l’ho ancora provata mentre Estee Lauder l’ho usata lo scorso inverno, ora sto per finire Filorga Time Filler (siero, crema giorno e contorno occhi) entrambe buone creme ma devo dire che non ci sono stati grandissimi risultati (lo so sono un po’ troppo esigente….e si sa nessuna crema fa i miracoli!). Comunque penso che per il prossimo acquisto probabilmente insiterò con Filorga ma questa volta nella versione nctf, forse potenziata o è solo una trovata pubblicitaria? Oppure la linea Global Repair (che mi sembra più adatta a pelli mature).

      Cosa ne pensi?

      Grazie e mi aggiungo ai complimenti delle tue lettrici.

      Un saluto

    • Secondo me nel tuo caso Filorga può essere davvero ottima, aspetta qualche mese prima di optare per un’altra crema!!

  17. Ciao Federica, sono Rosa, ho 54 anni e anch’io sono una biologa anche se faccio da sempre l’insegnante.

    Vorrei chiederti cosa pensi dei prodotti skinceuticals ? Una mia amica mi ha fatto provare il siero CE ferulic e l’acido ialuronico, ma sono molto costosi…

    • Ciao Rosa, il problema di Skinceutical è che viene importata dagli Stati Uniti e subisce un sovrapprezzo notevole. Pagare quasi 100 euro per acido iauluronico o ferulico per me non ha senso. Questo non significa che il brand non sia ottimo, anzi. Semplicemente a mio avviso è troppo costoso. Un caro saluto! 🙂

    • Grazie Federica, sei stata chiarissima. Seguirò i tuoi preziosi consigli…

      Un caro saluto a te

  18. buonasera,
    ho 60 anni ed una pelle molto rugosa nel viso e molto secca, le guance cadono (ho preso molto sole nella vita purtroppo) che tipo di crema consigli? diciamo media fascia
    mi sono piaciuti i tuoi commenti…grazie

    • Ciao Patrizia, grazie!
      Guarda io opterei per una fra Poppy Austin, Caudalie o Lierac che trovi in elenco, a seconda del tuo budget. Considera che all’aumentare del prezzo aumentano i principi attivi leviganti quindi effettivamente c’è una differenza fra i risultati. Magari Caudalie potrebbe essere la corretta via di mezzo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here